Venerdì , 21 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Stefano Rodotà interviene sulla laicità e Umberto Eco sulla bruttezza 
Intellettuali a confronto sui temi etici all'Università di Bergamo
28 Marzo 2009
 

Procreazione assistita, testamento biologico, obiezione di coscienza, unioni di fatto, diritti degli omosessuali, limiti etici e giuridici della ricerca scientifica, presenza della religione nella sfera pubblica: sono questi alcuni tra i temi della difficile discussione tra laici e cattolici italiani che saranno trattati da Stefano Rodotà nella conferenza “Perché laico”, organizzata dall’Università degli Studi di Bergamo con la collaborazione dell’Associazione per la cultura Sinapsi e della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

L’incontro, promosso dal rettore Alberto Castoldi, dal preside della Facoltà di Lingue Bruno Cartosio e dal direttore del Dipartimento di Scienze dei linguaggi, della comunicazione e degli studi culturali Marco Marzano, si terrà giovedì 2 aprile, alle ore 16, nell’aula 5 della sede di piazzale S. Agostino (Città Alta).

Stefano Rodotà è ordinario di Diritto civile all’Università di Roma “La Sapienza”. Presiede il comitato scientifico dell’Agenzia europea per i diritti fondamentali ed è tra gli autori della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea. È stato presidente dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali e ha presieduto il Gruppo europeo per la tutela della privacy. È editorialista di Repubblica e autore di numerose opere tradotte anche in diverse lingue.

La conferenza “Perché laico” è il primo di una serie di incontri con intellettuali impegnati nel dibattito pubblico. Il 23 aprile terrà, infatti, una conferenza “Sulla bruttezza” lo scrittore Umberto Eco.

«Con questi incontri», sottolinea Marco Marzano, «vogliamo dare la possibilità a tutti di incontrare personalità note del mondo della cultura e di prendere così parte al dibattito civile su alcuni grandi temi del nostro tempo».

 

Stefano Gervasoni

UniBergamo – Uff. Comunicazione e relazioni istituzionali


Articoli correlati

  Caro Stefano, c’è davvero bisogno di un nuovo partito?
  Lidia Menapace. Caro Stefano, che peccato!
  Carmelo Musumeci. Lutto fra gli ergastolani per la scomparsa di Stefano Rodotà
  Stefano Rodotà. La politica del coraggio e dello sguardo sul futuro
  “Fenomenologia Di Mike Bongiorno”. Da “Diario Minimo” di Umberto Eco per il Massimo dei presentatori. Requiem colto.
  Domenica/ Matteo Moca. Avete visto “La mummia" di Chade Abdel Salam?
  Carlo Forin. La perdita della conoscenza
  Gian Luigi Zucchini. Umberto Eco, i fumetti e la regina Loana
  Umberto Eco. Quando è in pericolo la democrazia
  Marco Lombardi. Fenomenologia di un rocco qualunque
  Carlo Forin. Eco nel vento
  Va.Ve. La democrazia in pericolo di Umberto Eco. Un tentativo di risposta
  Domenica/ Matteo Moca. Auguri a DFW, Roth scatenato e il dispiacere per Oliver Sacks
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy