Giovedì , 14 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Enea Sansi. Dopo il Curatore, ora è il Giudice a querelare il giornale 
“Caso Gianoncelli”: aperto un fascicolo anche a Brescia
Un pugno di ferro abbatte un gruppo di partigiani: sullo sfondo case in fiamme...
Un pugno di ferro abbatte un gruppo di partigiani: sullo sfondo case in fiamme... 
01 Luglio 2008
 

Lo scorso mese di maggio è giunto dalla Procura presso il Tribunale di Brescia a Vanna Mottarelli e a chi scrive avviso di conclusione delle indagini preliminari per la querela per diffamazione a mezzo stampa, e annessa omissione di controllo a carico del direttore responsabile, sporta dal giudice del Tribunale di Sondrio dott. Fabrizio Fanfarillo. La vicenda prende le mosse, risvegliandosi dopo quasi quattro anni di quiete (inutile dire che le «indagini preliminari», tanto complesse da richiedere tanto tempo, si sono risolte ed esaurite nell'identificazione –nota peraltro fin dall’origine– dei due autori del misfatto), da un articolo, pubblicato sull'edizione di agosto 2004 col titolo «Fanfarillo “one self man”», in cui la redattrice riferiva e commentava la decisione del Tribunale di Sondrio di rigettare il ricorso presentato da Giorgio, Diletto, Patrizia e Marinella Gianoncelli per la ricusazione del giudice Fanfarillo.

Non stiamo ora a ritornare sui particolari della storia, anzi delle storie, ché sono tante e complesse, avendole già a suo tempo riferite. Oltretutto avremo certamente modo di ritornarvi nel proseguo di questo nuovo procedimento. Sta di fatto che, come riferito nell'edizione di ottobre di quello stesso anno (il 2004, teniamo a mente) pubblicando integralmente la richiesta del magistrato sondriese subito autorizzata dal Presidente del Tribunale, il “Giudice delegato/Giudice istruttore” chiedeva poi effettivamente di astenersi, non già per i motivi di ricusazione, bensì motivando la decisione da lui stesso presa, «dopo lunga e attenta meditazione», di dare mandato a un legale «di presentare querela per diffamazione a mezzo stampa in relazione al predetto articolo di stampa». Il legale, per pura coincidenza, è – come apprendiamo ora – l'avv. Marco Bonomo. Lo stesso che aveva scelto il curatore dott. Marco Cottica (qualche anno prima, ricordate?) per le querele presentate nei confronti della stessa Mottarelli e di Stefano Bertelli, per il comunicato «Basta persecuzioni alla famiglia Gianoncelli» (ne 'l Gazetin, aprile 2001) e ancora di chi scrive per l'articolo «I tacchini e i nostri 25 lettori» ('l Gazetin, luglio 2001); procedimenti poi entrambi archiviati. Nonché lo stesso che il curatore ha incaricato per scrivere la lettera, sfociata nel prelevamento di Lit. 10 milioni dal conto corrente di Patrizia, all’Istituto SanPaolo Imi. Resta da riferire e spiegare ai meno esperti che questo nuovo procedimento si apre presso il Tribunale di Brescia semplicemente perché l'attore è un magistrato in servizio presso quello di Sondrio.

Ma – vi chiederete – cos'è che ha così «profondamente offeso» (come lui stesso riferiva nella citata richiesta di astensione) il giudice Fanfarillo? Lo spiega nell'atto di querela, che a distanza di quattro anni abbiamo anche noi finalmente l'onore di conoscere: sostanzialmente, così almeno intendiamo, la frase (indicata infatti anche nell’avviso di conclusione indagini) «Il pugno di ferro del dottor Fanfarillo ha colpito due generazioni della famiglia Gianoncelli e ora si appresta a colpire la terza.» (francamente inoppugnabile per chiunque abbia anche soltanto sommariamente seguito il “caso Gianoncelli” che andiamo raccontando e documentando ormai da dieci anni), ma, e soprattutto!, l'averlo menzionato come «il “personaggio”» e, viepiù, mettendo il termine tra virgolette, così si legge nella querela, «assume attraverso tale subdolo espediente, un significato fortemente denigratorio affatto diverso da quello suo proprio e, quindi, di per sé ingiurioso e diffamatorio»... Ma?!

Staremo a vedere. Per intanto, nei termini prescritti, abbiamo depositato memoria chiedendo, tra l'altro, di essere interrogati, perché di cose da dire ne abbiamo e tante, e che vengano “riaperte” (si fa per dire, perché finora non ne sono proprio state fatte) le indagini. Al solo scopo, precipuo anche della giustizia no?, di accertare l’assoluta verità dei fatti.

 

Enea Sansi

(da 'l Gazetin, giugno 2008

IL GIORNALE È ANCORA DISPONIBILE IN TUTTE
LE EDICOLE DELLA PROVINCIA DI SONDRIO
)

 

Qui per documentazione sul Caso Gianoncelli

 

 

(Didascalia completa dell'illustrazione:) Un pugno di ferro abbatte un gruppo di partigiani: sullo sfondo case in fiamme: chiaro monito verso chi li appoggiava e sosteneva...

Con la pubblicazione dell'immagine a corredo del pezzo è stato «violato il limite del diritto di critica - satira». Così ha stabilito doversi ritenere il Tribunale di Brescia, condannando il Direttore e l'Editrice, con sentenza n. 1198/14 del 24 marzo 2014, pubblicata in data 01/04/2014. Il giornale ha presentato ricorso in appello.


Articoli correlati

  Giuliano Ghilotti. Il Gioco dell’Oca (truccato)
  Solidarietà degli artisti valtellinesi a Vanna Mottarelli, a Enea Sansi e al Gazetin
  Franco Gianoncelli. Una lettera semplice
  Enea Sansi. Censura Internet. L'abnorme caso di Sondrio
  Avanti Diritto Onlus. Lo Statuto
  Sondrio. “Avanti Diritto”
  Claudia Osmetti interviene al Comitato nazionale di Radicali Italiani in corso a Roma
  Avanti Diritto. “Lodo Gianocelli”... Ovvero una 'giustizia giusta' per tutti
  RadicaliSondrio. A Milano per la legalità al Tribunale di Sondrio
  Radicali Sondrio. Iniziativa dell'On. Rita Bernardini per la libertà di stampa
  Giuliano Ghilotti. Il piacere di fare …le spese
  CERCHIAMO 50 PERSONE...
  Vanna Mottarelli. Un raggio di sole mentre ancora infuria la tempesta
  Fallimenti S.p.A.
  Lettera aperta al Presidente della Repubblica
  Vanna Mottarelli. Facciamoci causa, ma vogliamoci bene!
  “Marco Cottica diffamato da 'l Gazetin”. Così in Appello
  Non soltanto un film e nemmeno letteratura... È uscito 'l Gazetin d'aprile
  Vanna Mottarelli. Astensione, quadruplicazione, sanatoria e... 'p.g.r.'
  Vanna Mottarelli. Il prezzo della verità
  Lucio Scudiero. La legge fallimentare italiana disincentiva il rischio d'impresa e 'criminalizza' i falliti
  “Per una giustizia più giusta”. Manifestazione al Tribunale di Sondrio sul caso Gianoncelli
  Marco Pannella. Un “biglietto aperto” a Tonino Di Pietro
  Inaugurazione dell’Anno Giudiziario a Milano
  Lettera aperta al Signor Ministro della Giustizia
  Il Vicepresidente della Camera On. Giachetti presenta un'interrogazione sulla vicenda del GAZETIN
  Senza tregua: nuova citazione del Gazetin da parte del giudice Fanfarillo
  Avvocati senza Frontiere. Procure a delinquere
  Giuliano Ghilotti. Io copio, tu incolli, lei paga
  Degli effetti pregiudizievoli
  “Caso Gianoncelli”. Paradossale l'inchiesta durata tre anni
  “Beati i perseguitati per causa della giustizia...”
  Rinviati a giudizio Vanna Mottarelli ed Enea Sansi
  Vanna Mottarelli. Il fastidio dei “potenti” per le “pulci”. Appello al popolo della rete per la libertà di stampa
  Bernardini e Rossodivita. L'obbligatorietà dell'azione penale è morta, ora si passi ad una riforma che indichi regole e responsabilità
  Vanna Mottarelli. Se sedici anni vi sembran pochi...
  Luciano Canova. Voto e sentenze. La sinistra in Valtellina e le sue anime salottiere
  I conti senza l'oste
  Franco Abruzzo. Intercettazioni: da Strasburgo monito al Parlamento italiano
  Legalità e stato di diritto al tribunale di Sondrio
  Quando raccontare i fatti diventa... pericoloso
  Vanna Mottarelli. Pignorata la casa a Patrizia Gianoncelli
  Incredibile, ma vero: Giudice sequestra giornale pubblicato sul Web dieci anni fa
  Brescia. Confermata in appello la condanna del “Gazetin”
  Gianfranco Camero. “Ma siete proprio sicuri?”
  Ssst! La giustizia è al lavoro...
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy