Martedì , 23 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Dico/pedofilia. Ecco smascherato finalmente il diavolo!
31 Marzo 2007
 

Il paragone dei “Dico” alla pedofilia, fatto da monsignor Angelo Bagnasco, ci sembra che confermi l'accanimento in materia da parte del Vaticano: accostare l'attribuzione di diritti a quello che viene considerato uno dei peggiori comportamenti sessuali, è additare i “Dico” come un nuovo e ulteriore manifestarsi del Male, del Diavolo.

Un paragone fatto da chi -la Chiesa cattolica romana- ha sulla pedofilia grande esperienza ed autorevolezza. Negli Usa decine di migliaia di persone hanno denunciato preti pedofili. Diverse diocesi stanno fallendo a seguito degli ingenti danni a cui sono state condannate dalla giustizia. Sono stati accusati di pedofilia quasi 4.400 preti americani (il 4% di tutti i sacerdoti). La situazione non sembra così differente in Irlanda, dove magistratura e media hanno avuto il coraggio di indagare fino in fondo. Dalle sentenze dei numerosi tribunali, appare anche evidente che le gerarchie vaticane hanno tentato di coprire il tutto, trasferendo i preti pedofili in altre diocesi e invitando le loro piccole vittime a perdonare (ovvero, a non sporgere denuncia) nel nome di Dio. L'abbiamo visto anche recentemente in Italia grazie ad una indagine del settimanale l'Espresso (subito censurata dalla grande stampa).

Inoltre la crescente virulenza omofobica della Chiesa cattolica ci fa sorgere un dubbio: vista l'alta percentuale di preti omosessuali (secondo una ricerca di padre Cozzens, direttore di un seminario cattolico Usa, circa il 60%), c'è davvero da chiedersi se la strenua lotta contro i “Dico” non sia in realtà un modo per evitare che calino ulteriormente le vocazioni, una faccenda seria per la Chiesa in Occidente. Una volta che i gay non sono più ostracizzati, una volta che viene riconosciuto loro qualche diritto in più, una volta che la società cessa di essere omofobica, non ci sarà così bisogno di andare in seminario per nascondere i propri sensi di colpa e la mancanza di attrazione per l'altro sesso. Perché non ci sarà più niente da nascondere!

Quando la Cei si rivolge ai politici parlando di «dovere morale del cattolico», dovrebbe innanzi tutto rivolgere tale appello a se stessa e ai propri subordinati. Solo allora l'ascolteremmo senza sorridere.

 

Pietro Yates Moretti, consigliere Aduc


Articoli correlati

  Benedetto Della Vedova. Finanziaria e temi “eticamente sensibili”
  Diritti ora...
  Amore civile. Roma, 10, 11 e 12 maggio 2008
  “Pacs, unioni civili, equalmarriage…”
  Il Centrosinistra fa sparire i PACS e l'Italia laica
  Pietro Yates Moretti. Unioni civili e Family Day
  Pacs. Il papa è male informato
  Unioni di fatto. Intromissioni del vaticano per condizionare? Question time al Governo
  Unioni civili, Bernardini. Il disegno di legge del Governo non soddisfa Radicali Italiani
  14 FEBBRAIO. SAN VALENTINO PER MOLTI MA NON PER TUTTI
  Vaticano/Italia. Interferenze nella nostra politica o un dialogo costruttivo?
  Un milione e mezzo di italiani attendono i PACS
  Diego Sabatinelli. È necessario dirsi anticlericali?
  Clara Comelli. Che succede in questo paese? Qualcuno mi aiuti a capire
  Pacs. «Anche due coppie gay nel presepe di Montecitorio»
  Pacs, De Lucia. Sull’art. 7 della Costituzione Napolitano sbaglia
  Presepe e statuine gay: niente di cui pentirsi, anzi...
  L’articolo 29 e le assai libere interpretazioni dei vari Giovanardi
  "Dico" bene o male? Bene!
  Una famiglia “normale” a piazza Farnese
  Boom di violenza sulle donne. La famiglia è un luogo ideale?
  Diritti ora: Dico? Faccio! Tutti a Roma il 10 marzo
  Benedetto Della Vedova. Coppie di fatto
  Coppie di fatto
  «Un errore molto grave che va corretto» la mancata chiarezza sui Pacs e «Chi vuole la scuola privata se la paghi da solo»
  Maria Bonafede: «Preoccupante il tono usato dai cardinali. Dov'è l'amore di Dio?»
  www.matrimoniodirittogay.it
  Vizi e virtù “cardinali”. Il “capriccio” e la “prudenza”
  Dico. Una lezione in parlamento per illuminare su una realtà di fatto!
  Enea Sansi. Alchimia della famiglia
  Andrea Panerini. Una riflessione sui DICO (ovvero i Pacs all’italiana) e la religione
  Nuovo Comitato Nazionale di Bioetica: e ora buon lavoro, non mancano i temi da affrontare a partire da Piergiorgio Welby
  Carlo Troilo. I parlamentari: facciamoci i PACS nostri
  Presepe Camera. Insultata in Trasatlantico da Gasparri (An)
  Il concubinaggio
  Giovanni Climaco Mapelli. I “DiDoRè” di Brunetta e Rotondi non passeranno, dice il presidente dei senatori del Pdl...
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy