Martedì , 17 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Nomenclatore: Chiediamo modifiche a Renzi e Lorenzin 
Inviate motivazioni al Parlamento da Associazione Coscioni e CSR
02 Dicembre 2016
 

La riforma dell’assistenza in materia di protesi ed ausili, inclusa nella generale riforma dei Livelli Essenziali di Assistenza, non può essere differita perché il Nomenclatore (che indica e descrive i dispositivi erogabili) è vecchio di oltre 17 anni e non è più in grado di regolare l’accesso dei prodotti esistenti oggi sul mercato.

Salutiamo perciò favorevolmente il fatto che il D.P.C.M., approvato con Intesa della Conferenza Stato-Regioni del 7 Settembre 2016, finalmente riporta nuove tipologie di ausili moderni e descrizioni attuali. Purtroppo, l’intento di offrire nuove possibilità tecnologiche alla persona con disabilità viene seriamente compromesso dalle “Modalità di erogazione delle prestazioni di assistenza protesica” per quanto è relativo ad alcune importanti tipologie di ausili non realizzati su misura.

Infatti, per l’erogazione di tutte le tipologie di ausili cosiddetti “di serie” sono inderogabilmente prescritte “Procedure pubbliche di acquisto”, per cui il medico potrà, nella prescrizione, indicare esclusivamente denominazione e codice della tipologia, ma la scelta del dispositivo sarà effettuata dai funzionari che aggiudicano l’appalto. La persona cui gli ausili sono destinati è completamente esclusa, così come sono esclusi il medico prescrittore ed il tecnico abilitato che, quando previsto, oggi invece hanno la responsabilità di individuare l’ausilio adeguato. C’è un grande numero di tipologie di ausili che, non dovendo essere specificamente adatti alle necessità della singola persona, possono essere acquistati con modalità standardizzate quali le gare pubbliche. C’è invece un ristretto pacchetto di tipologie per le quali l’individuazione dell’ausilio che meglio risponde alle specifiche necessità della persona con disabilità è condizione essenziale perché il dispositivo erogato sia appropriato.

Riteniamo pertanto necessario, in particolare:

●   che vengano esentate dall’obbligo di applicazione del meccanismo delle procedure pubbliche d’acquisto le tipologie di ausili per l’udito e le tipologie di ausili complessi per disabilità motoria e comunicativa destinati a bisogni complessi;

●   che, quantomeno per gli ausili per disabilità motoria, venga resa certa la data in cui dovrà essere istituito ed entrare in vigore il “Repertorio dei dispositivi di serie;

Chiedendo anche una modifica della composizione del Comitato LEA per palese conflitto di interessi.

A tal fine, abbiamo inviato ai Parlamentari apposite richieste con motivazioni che abbiamo presentato in occasione delle audizioni del 28 e 30 novembre presso le XII Commissioni Permanenti di Camera e Senato, chiedendo a Deputati e Senatori di farli propri come richiesta al Governo.

 

Associazione Luca Coscioni

e C.S.R. Centro Studi e Ricerche Tecnologie Assistive


Articoli correlati

  Disabilità. Per l'immediato aggiornamento del nomenclatore tariffario
  SLA: “Al prossimo Consiglio dei ministri secchiate per tutti su ricerca e lea”
  Marco Gentili al Parlamento per il nomenclatore: video-appello a Renzi!
  Marco Cappato. Ministro Turco ultima chiamata
  Disabilità. Lorenzin e Renzi rispetteranno il patto di aggiorna­men­to per il 31/12?
  Marco Cappato. Lettera aperta al Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Associazione Coscioni. Via libera dal MEF per LEA e Nomenclatore
  Nomenclatore tariffario, Ass. Coscioni si appella a Renzi e Lorenzin
  Marco Gentili. C'è il nuovo nomenclatore: ora un ultimo sforzo!
  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy