Martedì , 22 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lettera VII. “Elezioni” pro­vin­cia­li: prove tec­ni­che di nuovo Senato 
Sabato si votano i consiglieri, nessuno lo sa!
17 Novembre 2016
 

Da alcuni anni il polo fieristico di Morbegno, cattedrale nel deserto che ha inghiottito soldi pubblici in gran quantità, ospita le “date zero” dei concerti di alcuni dei cantanti italiani più famosi. Loro spendono poco, provano prima del tour vero e proprio, noi possiamo ascoltarli a buon prezzo, a kilometro zero...

Ecco, sabato 19 novembre sarà la data zero delle elezioni del futuro, sedicente Senato delle Autonomie previsto dalla autoproclamata riforma Renzi-Boschi. Così come nel nostro piccolo i consiglieri dei 77 comuni sceglieranno tra di loro chi diventerà anche consigliere provinciale... allo stesso modo, se vince il sì, fra un paio d'anni i consiglieri regionali sceglieranno tra di loro chi dovrà diventare anche senatore.

Se siete ancora indecisi su come votare al referendum del 4 dicembre vi consigliamo di approfittare di questa occasione per vedere all'opera uno degli effetti più deleteri della revisione costituzionale: i cittadini non soltanto espropriati del voto, della sovranità, ma proprio all'oscuro del fatto che altri (pochi) votino e soprattutto in base a quali logiche e programmi... ora per la provincia di Sondrio, allora per l'Italia intera.

Certo, per i pochi appassionati del genere “Risiko” o meglio “Villiko” da qualche giorno è possibile trovare (cercando bene) i nomi delle tre liste candidate a spartirsi i posti a palazzo Muzio con i rispettivi candidati. Nulla è dato sapere ai comuni cittadini riguardo alle diverse intenzioni programmatiche di tali liste.

È però lampante che lo scopo non è quello di rappresentare nel consiglio provinciale le diverse aree della provincia, nè i diversi interessi e sensibilità dei rispettivi cittadini.

Un esempio che ci sta particolarmente a cuore: che ne pensa ciascuna delle tre liste della gestione Ato/Secam del servizio idrico integrato? Hanno tutte intenzione di continuare ad ignorare la protesta popolare che ha prodotto una petizione con 7000 firme, una class action con 535 aderenti e presto un ricorso al Tar?

Domande retoriche. I partiti, o quel che ne rimane, hanno trascorso gli ultimi mesi a giocare a Villiko nelle segrete stanze, scomponendo e ricomponendo alleanze tra piccoli e grandi sindaci, tra schieramenti pro questo e contro quello, con i soliti obiettivi prioritari: conservare il potere (per il centrodestra che ce l'ha) o sottrarlo/ostacolarlo (per gli altri).

Dal “Villiko” provinciale e dal “Risiko” regional-senatoriale sono e saranno comunque esclusi i cittadini ex-elettori.

Votare NO il 4 dicembre serve anche a rifiutare il riduzionismo localistico delle retoriche che si annullano: “mettiamo in cassaforte la specificità montana” (Sììììì) “lo stato ci ruba i soldi delle nostre acque” (Noooo) per dire agli uni e agli altri che vogliamo mantenere la dignità di CITTADINI ITALIANI, con piena e vera sovranità a livello nazionale, regionale e locale, anche nelle entità teoricamente pubbliche come Secam, Bim, Comunità Montane, ecc.

 

Possibile/Comitato Lettera VII

Morbegno / Sondrio


Articoli correlati

  Giannelli. Prognosi riservata
  Paolo Diodati. Renzi all’ultima spiaggia: “Senza di Me… il diluvio!”
  Lidia Menapace. Esercitare la sovranità popolare: e uno, e due, ecc.
  Felice Besostri. Verso il Referendum: Perché No
  Referendum: “La par condicio non c'entra nulla”
  Carlo Forin. Come votano i 'veri' partigiani?
  Renato Pasqualetti. Il dato che emerge è la confusione
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  “Nexus causalis”. Io voto NO perché...
  Lidia Menapace. Periodo sismico
  Vuoi votare per il referendum? Io voto SÌ perché...
  Carlo Forin. È sbagliato il quesito costituzionale
  I-Lab. Chiavenna: Evento in-formativo sul Referendum costituzionale
  Andrea Ermano. Chi dice instabile a chi?
  Intervallo/ Sillogismi e Casa Pound
  Enea Sansi. Della tesaurizzazione dei risultati del Refe­ren­dum del 4 dicembre
  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Mario Lucchini. L’inghippo
  A Morbegno e a Tirano incontri pubblici del M5S sul referendum costituzionale
  Enea Sansi. Combinato (in)disposto
  Roberta De Monticelli. Ma perché dici sì a una riforma costituzionale sulla quale sputi?
  Lidia Menapace. Referendum
  Cesare Salvi. Berlinguer e la riforma costituzionale
  Giuseppe Civati. Decisamente no, contro le leggende metro­po­li­ta­ne, da qualsiasi parte esse provengano
  Andrea Ermano. Se voto “No” casca il mondo?
  Autonomia di Valtellina e Valchiavenna: Vittoria del NO. La parola ora ai cittadini
  Le menzogne della Ministra Boschi e del Sen. Mauro Del Barba
  Carlo Forin. L’inferno dei viventi
  Enea Sansi. Referendari e referendum
  Francesco Cecchini. Lorenzoni Anpi e Puppato Partito democratico
  “Re-nzi-ferendum”. Io voto NO perché...
  Lidia Menapace. Le priorità
  Luca Vitali. Popolari Retici: qual è il vostro programma?
  Luca Vitali. Quale autonomia?
  Mauro Del Barba. Una provincia da salvare
  Luca Vitali. Che fine ha fatto lo “status-mont”?
  Luca Vitali. Il tempo sta per scadere
  Plinio Pianta. La molto problematica Riforma Territoriale del Cantone dei Grigioni
  Martina Simonini. La proposta bislacca del Presidente Sertori
  Martina Simonini. Provincia di Sondrio tra 'status' e 'slogans'
  Tre iniziative di Angelo Costanzo e del gruppo consiliare PD in Regione Lombardia
  Irene Bertoletti. “La Valle sta morendo, ma la Provincia cosa fa?”
  Luca Vitali. Una idea di autonomia
  PD: Il Governo salva la provincia di Sondrio
  Lettera VII: Aria, salute, acqua, democrazia
  In arrivo aumenti consistenti sulle bollette dell'acqua
  Valtellina e Valchiavenna: continuano gli incontri sul servizio idrico integrato
  Martina Simonini. Sondrio: una petizione per l'acqua
  Lettera VII. La campionessa mondiale Alice Gaggi per l'acqua pubblica
  Sondrio. Azione acqua pubblica
  Acqua: Conoscere per deliberare...
  Lettera VII. Petizione sulle bollette dell'acqua
  Remo Valsecchi. Azione di classe della Valtellina: La sentenza del TAR
  Incontri pubblici sul Servizio Idrico Integrato della Provincia di Sondrio
  Lettera VII. Se l'acqua ci manda in bolletta...
  Questa sera a Teglio. Acqua pubblica: il punto della situazione
  Aria, salute, acqua, democrazia
  Sondrio. “Secam, ancora errori nelle fatture e comportamenti difformi dalla Carta della Qualità dei servizi?”
  Lettera VII. Acqua pubblica: gli sportivi che ne pensano?
  Lettera VII. Possibile inizia il decollo verso le elezioni politiche
  Bormio. Accoglienza migranti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy