Venerdì , 23 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Enea Sansi. Madre surrogata
31 Gennaio 2016
 

Chi può dire che non diventerà uno degli attributi di Maria di Nazareth nelle litanie lauretane? Perché, a ben guardare, l'antesignana ante litteram della gestazione d'appoggio è proprio lei; non trovate? Almeno se non vogliamo risalire a più antichi miti (dove l'unione tra divino e mortale era all'ordine del giorno), che tuttavia non pretendono nel duemila d'essere raccontati come pagine di storia. Antesignana, vie più, nel significato più nobile del gesto poiché fu per amore grandissimo e non si trattò per nulla di questione economica, da cui invece viene l'odierna screditante vulgata di “utero in affitto”.

E sì: – Madre surrogata, ora pro nobis! – Vien proprio da intensamente supplicarlo, dopo aver ascoltato quelli radunatisi ieri al Circo Massimo per orientare il preannunciato dibattito parlamentare cercando di spaventare il Presidente del Consiglio (#RENZI­CI­RI­COR­DE­RE­MO) diffondere dal palco le parole di papa Francesco. Sì, proprio il recente invito a non confondere “la famiglia voluta da Dio” con “ogni altro tipo di unione”. Con, lì in prima fila, Giorgia Meloni – che, en passant, commentando per i media la giornata, annuncerà d'essere in attesa d'un figlio non essendo maritata né secondo volontà divina né altrimenti – e Roberto Formigoni – che nella sua ciellina gioventù proclamava il valore, anche per i 'laici', della castità... E, soprattutto, dopo aver ascoltato Massimo Gandolfini, deus ex machina del raduno e -tengono a precisare- scienziato in quanto medico, attribuire esclusivo valore/scopo procreativo alla sessualità e, con Roberto Maroni a fargli eco mediatica, autenticamente interpretare l'art. 29Cost. per cui «società naturale» debba inequivocabilmente intendersi la “famiglia tradizionale” quale l'abbiamo conosciuta nell'ultimo scorcio del passato millennio. Con tanto di riferimento giurisprudenziale (anche da recente sentenza Corte Costituzionale che, così io intendo, antepone 'Codice Rocco' a Costituzione, sic!) e... palingenetico (con riferimento al dibattito nell'Assemblea Costituente).

Madre surrogata, ora pro nobis!...

 

Enea Sansi


Articoli correlati

  Lidia Menapace. Maternità surrogata?
  Renato Pasqualetti. Siamo tutti omosessuali
  Benedetto Della Vedova. Sulle unioni civili e la “stepchild adoption” serve una politica laica e liberale
  Lidia Menapace. Chiara Saraceno
  Family Day 2016
  Primo Mastrantoni. Unioni civili
  “Una mamma mi aiuti a diventare mamma”
  “Una legge su gravidanza per altri per combattere sfruttamento garantendo diritti e libertà”
  Filomena Gallo. Gravidanza per altri: “L'ideologia non fermerà i diritti, Bagnasco si rassegni”
  Benedetto Della Vedova. Il Ministro Costa sbaglia: nessuna sentenza creativa sulle adozioni
  L'ennesimo fallimento sui diritti delle coppie gay sarebbe una sconfitta per l’Italia, non per i laici
  Unioni civili, EveryOne Group. “Una tappa storica, ma non un punto di arrivo”
  Consiglio d'Europa non approva la rego­la­men­tazione della gravidanza per altri
  Morbegno. Il circolo PD sulle unioni civili
  Adriano Angelini. Le bombe della nostra ipocrisia
  “In difesa dello Stato di diritto democratico? Libertà e Scienza!”
  Primo Mastrantoni. Unioni civili: Voto segreto? Palese per il Conclave
  Associazione L. Coscioni: Sui diritti civili la Rai non informa o disinforma
  “Gestazione per altri”, una buona legge anche in Italia
  Enea Sansi. La confusione dell'articolo 7
  Pietro Yates Moretti. Unioni civili e Family Day
  Certi Diritti e i Radicali invitano Berlusconi alla contro- conferenza sulle famiglie
  Clara Comelli. Unioni civili, bicchiere pieno solo con le nozze egualitarie
  Alessandro Gallucci. Genitori per concorso
  Sergio Rovasio. Giovanardi parla cinque giorni a settimana di gay: roba da Freud
  Vetrina/ Gigi Fioravanti. Family Day
  Lombardia Possibile chiede il ritiro dell'adesione di Regione Lombardia al Family Day
  Benedetto Della Vedova. Su unioni civili normali divisioni in maggioranza
  Cassazione. Adozio­ne coparentale: Un passo avanti verso civiltà
  Cirinnà e Scalfarotto. Persone, coppie e famiglie omosessuali sono esattamente uguali a persone, coppie e famiglie eterosessuali
  Sveglia Arezzo: è ora di essere civili!
  Benedetto Della Vedova. Non è la legge che inventa le “famiglie gay”
  L'irlandese incoraggiante ammonimento
  Radicali Milano. Tavoli, leggi, matrimoni e congressi
  Famiglia? No, famiglie! Tutti a Milano l'8 novembre!
  Possibile in piazza sabato 23 gennaio per #SVEGLIAITALIA
  Miriam Della Croce. L'intelligenza di Carlo Giovanardi. A vederlo non sembra
  Mario Lucchini. Unioni civili
  Mauro Biani. #Famiglia
  Left: Cosa c’è dietro alla crociata contro le unioni civili che andrà in scena al Family day
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 5 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy