Venerdì , 29 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Giuliano Ghilotti. Pietro Paci, il giudice “irreprensibile”. Ma nel 2011, per esempio...
'l Gazetin, giugno 2011. Stralcio dell'articolo disponibile on line e copertina del numero 
19 Novembre 2015
   

Non è ancora dato sapere se il Giudice Pietro Paci sia colpevole o innocente dei gravi fatti che lo hanno condotto a San Vittore e, sebbene i resoconti di stampa diano per ammesse da egli stesso le inclinazioni verso i visi fanciulleschi”, è giusto aspettare le conclusioni del procedimento penale.

Ciò che va invece ricordato, del giudice descritto dalla stampa come irreprensibile, a titolo di esempio del suo operare, è quanto pubblicato nel giugno 2011 da 'l Gazetin, dal titolo Io copio, tu incolli, lei paga”, esempio emblematico dell'autonomia” del giudice.

La sentenza, il cui dispositivo è stato reso noto nei giorni immediatamente successivi l'assenza per malattia del Giudice, è stata depositata due mesi dopo, in piena malattia, dalla quale non è più rientrato andando direttamente in pensione (effetto della denuncia sul Gazetin e presso la Procura di Brescia?).

Alla Procura della Repubblica di Brescia, il PM, senza spendere una parola sulla stesura e il deposito durante la malattia, ha proposto l'archiviazione con la giustificazione che il Giudice aveva copiato la sentenza, o per troppo lavoro, o per pigrizia o, più semplicemente, per il suo stato di salute.

L'articolo è disponibile tra le correlazioni in calce.

Si presume che l'interesse del Giudice per i visi fanciulleschi non sia nato per la prima volta a 70 anni suonati.

Ci si domanda, pertanto:

1) possibile che nessuno nell'ambiente del Tribunale di Sondrio abbia mai saputo nulla?

2) che nessuno abbia mai approfittato delle fragilità” del giudice per esercitare pressioni?

Riflessioni di cui faccio partecipi, in un momento così delicato, gli organi di informazione, il CSM, il Ministero di Giustizia.

 

Giuliano Ghilotti

aderente dell'Associazione Avanti Diritto

 

 

 

(La nota di G. Ghilotti è stata riporta anche dal quotidiano Il Giorno, nell'edizione del 17/11/2015 - Cfr. in allegato riproduzione ritaglio stampa e immagine locandina relativa)


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy