Lunedì , 09 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Sondrio. I Radicali iniziano la raccolta firme 
Per 4 proposte di legge di iniziativa popolare: eutanasia, tortura, carceri e droghe
Il volantino predisposto per la raccolta firme ai tavoli
Il volantino predisposto per la raccolta firme ai tavoli  
26 Aprile 2013
 

Anche in provincia di Sondrio, i Radicali iniziano la raccolta di firme per le proposte di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione dell'eutanasia e del testamento biologico, contro la tortura, a favore della legalità e il rispetto della Costituzione nelle carceri e per la depenalizzazione del consumo delle droghe con la conseguente riduzione dell’impatto penale.

Il primo appuntamento con i cittadini che vogliono sottoscriverle sarà sabato 27 aprile, dalle 9 alle 12, a Sondrio in piazza Campello, a cui seguirà l'intera giornata del sabato seguente, 4 maggio, con una presenza in piazza, a Sondrio e a Morbegno, dei Radicali.

I moduli sono inoltre disponibili presso i Comuni di Sondrio, Morbegno, Cosio Valtellino, Ardenno, Berbenno di Valtellina e Cercino.

Ben oltre la metà degli italiani, secondo ogni rilevazione statistica, è a favore dell'eutanasia legale, per poter scegliere, in determinate condizioni, una morte opportuna invece che imposta nella sofferenza. I vertici dei partiti e la stampa nazionale, invece, preferiscono non parlare di come si muore in Italia, tranne quando alcune storie personali si impongono: Eluana e Beppino Englaro, Giovanni Nuvoli, i leader radicali Luca Coscioni e Piero Welby. Oggi, chi aiuta un malato terminale a morire – magari un genitore o un figlio che implora di porre fine alla sofferenza del proprio caro – rischia molti anni di carcere. Il diritto costituzionale a non essere sottoposti a trattamenti sanitari contro la propria volontà è costantemente violato, anche solo per paura, o per ignoranza e la conseguenza è il rafforzamento della piaga tanto dell'eutanasia clandestina che dell'accanimento terapeutico. Per rimediare a questa situazione, l'Associazione Luca Coscioni, propone un testo con poche regole chiare, che stabiliscano con precisione come ciascuno possa esigere legalmente il rispetto delle proprie decisioni in materia di trattamenti sanitari, compreso il ricorso all'eutanasia.

Le altre tre proposte sono promosse da Antigone, Arci, Cgil e da numerose altre associazioni che si occupano del mondo penitenziario e della questione giustizia.

La prima sopperire a una lacuna normativa grave: in Italia manca il crimine di tortura nonostante vi sia un obbligo internazionale in tal senso; il testo prescelto è quello codificato nella Convenzione delle Nazioni Unite.

La seconda riguarda i diritti dei detenuti e la riduzione dell’affollamento penitenziario, intervenendo sui flussi in ingresso e in uscita ovvero su quelle leggi che producono detenzione senza produrre sicurezza pubblica. Viene quindi rafforzato il concetto di extrema ratio per la carcerazione preventiva, proponendo modifiche alla legge Cirielli sulla recidiva, imponendo l’introduzione di una sorta di “numero chiuso” sugli ingressi in carcere, affinché nessuno vi entri qualora non ci sia posto. Congiuntamente all'istituzione di un Garante nazionale per i diritti dei detenuti, si prevede l’abrogazione del reato di clandestinità previsto dalla legge Bossi-Fini.

Infine la terza proposta mira a modificare la legge sulle droghe, che tanta carcerazione inutile produce nel nostro Paese, con il superamento del paradigma punitivo della legge Fini-Giovanardi, depenalizzando i consumi, diversificando il destino dei consumatori di droghe leggere da quello di sostanze pesanti, diminuendo le pene, restituendo centralità ai servizi pubblici per le tossicodipendenze.

 

Gianfranco Camero

p. RADICALI SONDRIO


Articoli correlati

  Eutanasia a Firenze. Regione Toscana: la fiera delle ipocrisie. La lezione di Giorgio Conciani
  Marco Cappato. Caso Binetti
  Eutanasia. Benedetto Della Vedova: «Un confronto scevro di pregiudizi ideologici»
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (2)
  Eutanasia Legale: aiutaci ad iniziare la campagna!
  Filomena Gallo. Quota 15.000 per eutanasia legale
  Michele Minorita. Eutanasia: dalla Svizzera un chiaro segnale
  Giovedì 23 maggio si firma nei comuni
  Sabato gazebo radicale a Morbegno
  Eutanasia clandestina. Le istituzioni hanno deciso di non voler sapere
  Ass. Coscioni. Eutanasia: “155 parlamentari chiedono la calendarizzazione”
  Eutanasia legale: firma anche Debora Serracchiani
  Ass. Coscioni. Eutanasia: “Iniziative popolari ignorate per 60 anni. Boldrini ha mancato occasione per segnale discontinuità”
  Eutanasia: “Intervenga per garantire dibattito in Parlamento”
  Eutanasia. Questo pomeriggio a Pavia un interessante Convegno
  Carlo Troilo. Eutanasia: “Sospendo il digiuno: qualcosa si sta muovendo”
  Eutanasia: Cuperlo, Civati, Morra e Galan favorevoli
  Carlo Troilo. Sulla eutanasia Cuperlo e Civati non sono di parola
  Renato Pierri. Il diritto di morire è un falso diritto?
  Testamento biologico/Eutanasia. Presentato disegno di legge
  “Lasciatemi morire”, di Piergiorgio Welby
  “Laiche intese”: A Orvieto, il X congresso dell’Associazione Luca Coscioni
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 9
  Marco Cappato. L'occasione di Bari
  Marco Gentili. Ospitalità (mancata) alla Festa Democratica di Trieste
  Mina Welby. Chiediamo una legge sull’eutanasia: il Parlamento risponda
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (1)
  Claudia Osmetti. EutanaSIAlegale, una scelta di libertà
  Vuoi far qualcosa per legalizzare l'eutanasia?
  Eutanasia / Olanda. I casi di eutanasia in forte diminuzione grazie alla legge che l'ha legalizzata
  Claudia Osmetti. EutanaSIAlegale, continua la mobilitazione dei sondriesi
  Marco Cappato. Eutanasia: da Kung lezione laica e tollerante
  Cappato e Mainardi. Eutanasia: ci vediamo a Sondrio per Max Fanelli
  “Euthanasia and Law in Europe”. Un libro e un convegno a Bologna
  Eluana. Il Parlamento strappa la toga al giudice per indossarla in nome dello Stato etico
  Valter Vecellio. Commenti in nome della vita (e senza misericordia)
  A favore dell'eutanasia? No, ma contro quella clandestina
  Eutanasia. Ass. Coscioni: "Saviano dà il via alla nostra campagna virale #LiberiFinoAllaFine"
  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
  300 firme in un giorno: prosegue anche in Valtellina l'iniziativa dei radicali
  Rocco Berardo, Associazione Coscioni. Per Eluana, 17 anni dopo
  La morte di mia madre. E quella di Seneca
  Immigrazione – ZeroRifiuti – Eutanasia: “Subito la discussione delle leggi di iniziativa popolare!”
  Sabato 4 maggio: mobilitazione straordinaria per l'eutanasia legale
  Eutanasia. Stragrande maggioranza di italiani chiede legalizzazione da oltre dieci anni
  Testamento biologico: dell’eutanasia si può parlare solo per vietarla!
  M.A. Farina Coscioni. Sia coerente il sottosegretario Roccella, e proponga la modifica della Costituzione
  Eutanasia/Ass. Coscioni: salgono a 237 i parlamentari a favore di una discussione e di una decisione
  Ass. Coscioni. Eutanasia: ottomila firme in meno di 24 ore [VIDEO]
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (3)
  Eutanasia. Le inutili audizioni e la sepoltura dell'indagine su quella clandestina
  Diritti: “Il parlamento si riscatti con la legalizzazione dell'eutanasia”
  Incognite del voto, bullismo e 194
  Eutanasia clandestina. Lo scandalo che non c’è
  Renato Pierri. Risposta a Giuliano Ferrara
  Associazione L. Coscioni: Sui diritti civili la Rai non informa o disinforma
  Alessandro Barchiesi. PD oltretevere
  Eutanasia e testamento biologico. È necessario che i parlamentari abbiano i piedi per terra
  Parte da San Benedetto campagna “pro vita dignitosa”
  Roberto Fantini. Strasburgo condanna l’Italia: torture alla Diaz
  Annagloria Del Piano. “DIAZ” di Daniele Vicari
  Reato Tortura. Bene richiesta Finocchiaro per introduzione
  Lo ius soli “tempe­ra­to” e “gli schiaffoni in Aula”, la tortura che diventa finalmente reato
  Elisabetta Zamparutti eletta rappresentante italiana al Comitato Prevenzione Tortura del Consiglio d'Europa
  Roberto Fantini. Stop alla tortura e verità per Giulio Regeni
  Vetrina/ Roberto Malini. Tortura
  Tortura. Il Governo accolga emendamento. Urgente introdurre il reato di tortura
  Uno dei poliziotti condannati insulta Federico Aldovrandi e la sua famiglia
  PRNtt. 26 giugno. Manifestazione a Roma nella giornata mondiale contro la tortura
  Luigi Manconi. Tortura: Presto convegno con sindacati di polizia più rappresentativi
  Sicurezza. Bocciato emendamento per introduzione reato di tortura
  Associazione Detenuto Ignoto. Per introdurre il reato di tortura nell'ordinamento italiano
  Patrizia Moretti. “Mio figlio massacrato dallo stato italiano”
  Lina Porta. Il diritto di avere diritti
  Annagloria Del Piano. Alla Diaz ci fu tortura
  Reato di Tortura. L'Italia non può non introdurlo. Disegno di legge Poretti-Perduca
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy