Venerdì , 22 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lombardia: Non nominare l'amnistia invano? 
Ma forse il 'rientro nella legalità' è una priorità anche a Milano. Spiraglio di dialogo per l'apparentamento dei Radicali
16 Gennaio 2013
 

A seguito degli incontri avvenuti nei giorni scorsi fra Umberto Ambrosoli e una delegazione dei Radicali italiani guidata da Marco Cappato, la coalizione “per Ambrosoli Presidente” è favorevolmente predisposta ad accogliere una proposta di apparentamento dei Radicali per diverse ragioni: il riconoscimento della battaglia compiuta dai radicali in materia di legalità nei precedenti elettorali di Formigoni; la presenza dei radicali nell’ambito del centrosinistra a Milano; la condivisione per i temi storicamente sollevati dai radicali sui diritti civili e umani, sulla trasparenza e l’anagrafe pubblica degli eletti, sulla democrazia partecipativa. E anche l'apprezzamento per l'impegno, consacrato dai radicali e in particolare da Marco Pannella, sulla questione carceraria in Italia, per concorrere alla soluzione di una profonda stortura della dinamiche dell'intero sistema di giustizia. Sull’insieme di queste ragioni Umberto Ambrosoli considera positivo il contributo dei radicali nella campagna.

Quanto ad altri temi che hanno carattere di scopo e che esprimono evidente estraneità rispetto alle tematiche della competizione regionale essi devono restare a margine, anche nelle diciture formali, dal perimetro politico-programmatico che si va definendo. (Milano, 15 gennaio 2013 – Dichiarazione di Umberto Ambrosoli diffusa dalle agenzie)

 

Risposta di Marco Cappato

(diffusa nella serata di ieri)

 

Con la sua decisione, Umberto Ambrosoli dà un contributo -mi auguro non determinante- al tentativo bersaniano1 e zingarettiano2 di soffocare la prosecuzione di quelle battaglie radicali che dice di riconoscere e apprezzare, e si pone da avversario del più importante obiettivo del quale valga la pena discutere anche in Regione Lombardia: la legalizzazione di quello Stato criminale, che ha prosperato in Lombardia sotto la protezione del sistema Formigoni-Penati.

Lo scopo “amnistia, giustizia e libertà” non solo NON “resterà a margine” come vorrebbe Umberto Ambrosoli, ma sarà centrale nella lotta di resistenza dei Radicali in Regione Lombardia, a partire dalle “diciture formali” del nostro simbolo, sulle quali i militanti sono impegnati da giorni nella raccolta firme. (Marco Cappato)

 

 

Ndr:

1 L'apparentamento non è stato accolto del PD a livello nazionale.

2 Per la Regione Lazio il rifiuto all'apparentamento viene motivato dalla ricandidatura dei consiglieri radicali uscenti, Rossodivita e Berardo, che hanno contribuito a far deflagrare lo scandalo che ha portato all'anticipato scioglimento del Consiglio regionale.

 


» Incoraggia il 'dialogo milanese' partecipando al sondaggio di Tellusfolio


Articoli correlati

  Marco Cappato. Regionali 2013: Appello a “fascisti” e... “democratici”
  Milano. “In Lombardia, impossibile raccogliere le firme”
  Da Ambrosoli no alla lista Amnistia Giustizia Libertà. Al via la raccolta firme
  Lombardia. Il MoVimento 5 stelle indica Silvana Carcano
  Giuseppe Civati. Spala e vota
  Firma Day: Rush del Movimento 5 Stelle per arrivare alle elezioni
  Primarie Lombardia. Le “cartoline” di Alessandra Kustermann
  Sondrio. Incontro pubblico con Oscar Giannino
  Regionali 2013: oltre 500 firme in tre giorni con un solo autenticatore
  Martina Simonini. Donne e politica
  Marco Cappato. Diritti civili, Agenda Monti e Agenda Napolitano
  Si sceglie Ambrosoli per rinnovare la Lombardia
  Appello a firmare per consentire la presentazione delle liste radicali
  Primarie Lombardia. Umberto Ambrosoli a Sondrio il 5 dicembre
  Sondrio. Candidati e raccolta firme “Per fermare il declino”
  Sondrio. “Noi sosteniamo Andrea Di Stefano”
  Cappato. Albertini invita a firmare le liste Amnistia Giustizia Libertà
  Cappato: “Vietata l'unica lista che contesta il carattere criminale del potere lombardo”
  Marco Cappato. Lombardia: tra illegalità e giustizialismo
  Primarie Lombardia. Incontri con Andrea Di Stefano in Valtellina e Valchiavenna
  Cinque stelle. Il Movimento chiude a Morbegno la campagna elettorale del candidato al Consiglio regionale Stefano Salinetti
  Primarie Lombardia. Questa sera il confronto fra i tre candidati su Telelombardia
  Elezioni Lombardia. Una nuova legge regionale per l'acqua pubblica!
  Lombardia. Per una nuova legge regionale sull’acqua e sul servizio idrico integrato
  Sondrio. Lista di scopo “Amnistia Giustizia Libertà”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy