Venerdì , 17 Agosto 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Martina Simonini. Verrà Natale. E sarà un Natale strano
11 Novembre 2012
 

«La grande paura del Duemila è di ritornare poveri», scrive Giampaolo Pansa in Poco o niente.

E già. Basta andare in un supermercato per accorgersi che i consumi sono cambiati. Niente più tre per due, niente più multiconfezioni… confezioni singole, monoporzioni, il settore della merce scontata perché in scadenza o sta deperendo è più affollato… Anche il mercato si adegua. La fatica di arrivare alla quarta settimana è tangibile. Obbligatorio mettere mano ai risparmi messi da parte che vengono consumati piano piano. È prevedibile un ulteriore impoverimento.

Intanto, cambiano un sacco di cose: la fine di Berlusconi, la fine della Lega, ridotti ai minimi storici; il Celeste, dopo aver costruito una lobby economica potentissima come Cl e Compagnia delle Opere ed aver contato 15 indagati nella sua maggioranza, si è visto costretto a mollare. L’amministrazione della regione Lombardia è implosa come quella del Lazio, travolte dagli scandali. Andremo presto a votare per regionali e nazionali.

Rottamatori vecchi e nuovi teorizzano il cambiamento. Dei rottamatori nuovi ho già parlato nel 2010, all’epoca della convention della Leopolda… Tutti auspichiamo la fine di questa “seconda repubblica”, con il suo seguito di ministri tecnici, ma ancora non è chiaro come sarà la terza.

Si fa fatica a vedere la luce in fondo al tunnel. La linea è ancora tutta da tracciare. Sembra ancora di navigare a vista. C’è un apparato di potere tutto da smantellare e non sarà facile.

Quello che si può prevedere è che Formigoni e la Compagnia delle Opere cercheranno di mantenere la rete di potere costruita in questo ventennio. Per garantire la continuità di questa rete, quello che si può prevedere è che Formigoni candidi un ciellino (Maurizio Lupi?). Comunque la pensiate, che siate di destra o di sinistra, occorre opporsi a questa logica, occorre interrompere questa sciagura… soprattutto per la sanità, dove il potere di cielle è fortissimo e in corsia vorremmo dei primari bravi, non dei primari che sono tali perché hanno la tessera di Cl in tasca.

Quello che si può prevedere è che le Multinazionali non molleranno l’osso e cercheranno in tutti i modi di imporre i loro diktat.

Quello che si può prevedere è che rottamatori vecchi e nuovi cercheranno di far passare le loro teorie di cambiamento e sarà difficile distinguere il buono dal cattivo, il vero dal falso.

Personalmente mi sono schierata con Bersani. A Renzi riconosco il merito di discutere di ricambio della classe dirigente, ma per quello c’era già Grillo. Da Renzi pretenderei più coerenza. Non si può dire che si è contro il finanziamento pubblico dei partiti ed essere indagati per 600.000 euro di spese di rappresentanza… c’è qualcosa che non convince. Non mi piace che dica che la Costituzione è un ferro vecchio… per fortuna c’è Benigni che annuncia una campagna per farla conoscere meglio. Piuttosto di Renzi voterei Vendola, che ha operato una sorta di cambio culturale.

Quello che si può prevedere è che vincerà Bersani alla misura perché Renzi attira a sé anche i voti del centrodestra. La sintesi di Renzi l’ha fatta Berlusconi: “Renzi promuove le nostre idee sotto l’egida del PD”… Non mi pare bello. Il nuovo di questo tipo non è quello che cerco. E se dovesse vincere Renzi rivendicherà la sua influenza e un PD più spostato a destra non lo vorrei.

Quello che si può prevedere è un riavvicinamento delle parti sociali. Se fino ad ora la cosiddetta società civile, il terzo settore, ha evitato accuratamente i partiti, ora le cose cambieranno. Il terzo settore ed i partiti, insieme, hanno la responsabilità di sollevare le sorti della nazione e qualche segnale di cambiamento rispetto ai rapporti di queste parti sociali s’è già avvertito. Del resto, quello che spesso sfugge è che anche i partiti, a rigore, fanno parte del terzo settore.

Quello che si può prevedere è che la gente, stanca di scandali e di pagare di tasca le nefandezze di una politica asservita ai poteri forti, si ribellerà. Si rivedranno i paradigmi, da quelli che riguardano i diritti di cittadinanza a quelli del controllo e la partecipazione.

Quello che già si vede e che si può prevedere è che il PD e il Movimento 5 Stelle sono in sensibile aumento, ma il partito più grosso è ancora quel 40% di indecisi… che però decideranno e la loro scelta sarà determinante. Ma la loro scelta al momento non è prevedibile.

Siamo in mano agli indecisi… c’è da sperare che sentano il peso di questa responsabilità e decidano con coscienza… Il momento è drammatico e confido che lo faranno.

Quello che si può prevedere è che verrà Natale e sarà un Natale strano, sensibilmente più povero, con meno strenne, forse più triste, ma più riflessivo… o poco o niente, forse migliore.

 

Martina Simonini

(da 'l Gazetin, novembre 2012)


Articoli correlati

  “Un’altra Italia è già qui! Basta farla entrare!”
  Sondrio. Comitato per Vendola: Appello al voto per il Ballottaggio delle Primarie del Centrosinistra
  Lombardia. Centrosinistra: “Non stiamo partendo col piede giusto”
  Primarie per la regione Lombardia
  Costituito a Sondrio il comitato elettorale per Nichi Vendola alle primarie del centrosinistra
  Lombardia. Consigli spassionati ad Ambrosoli: si candidi alle primarie
  Giuseppe Civati. Spala e vota
  Lombardia. Primarie regionali: caduta la 'carta' Ambrosoli, amen?
  Roberto Malini: Matteo Renzi è vicino alla comunità LGBT?
  Lombardia. Aperto il sito ufficiale per le Primarie regionali (centrosinistra)
  Lidia Menapace. Primarie e sinistra
  Primarie Lombardia. Kustermann: “Mi candido. Ambrosoli? Lo stimo, ma aspettare Godot non serve...”
  EveryOne. Matrimonio LGBT, Vendola: “Diritti pieni, non dimezzati!”
  Mario Staderini. “Le elezioni sono una truffa: chiediamo intervento Osce”
  Primarie centrosinistra. Morbegno e Chiavenna, SEL e PD: tre occasioni di confronto in vista del 25 novembre
  Giuseppe Civati. E dopo i fantastici 5, ecco i magnifici 7
  Patto Civico per la Lombardia. Il comitato promotore e le prime reazioni
  Ricette veloci. 2 – Primarie 2012 e legge elettorale
  Giuseppe Civati. Non ci resta che scegliere (ripropost)
  Giulio Cavalli, Pippo Civati. Pane e primarie
  Il PD farà le primarie anche per la scelta dei candidati al Parlamento
  Sondrio. Primarie centrosinistra del 25 novembre
  Vincenzo Donvito. Droga e leggi nei programmi delle primarie del centro-sinistra
  Primarie Lombardia. Umberto Ambrosoli a Sondrio il 5 dicembre
  Martina Simonini. Benvenuti nell’anno del drago...
  Lucretia Serthra. L'inconsapevole... e Silente Potere delle donne
  Martina Simonini. Ici-Imu-Trise-Tari-Tasi-Tuc-Tares-Tarsu-Iuc
  Martina Simonini. L’«allarme-promesse» e il tempo di reazione
  Martina Simonini. Piramidi per l'Expo
  “Piateda Aperta”. Si ripresenta, con medesimo impegno e rinnovato vigore, la lista civica guidata da Martina Simonini
  Martina Simonini. Tre o quattro pillole per il 2013
  Martina Simonini. Così è se vi pare (o anche se non)
  Sondrio. Conferenza stampa presentazione candidati LeU
  Annagloria Del Piano. Sanità pubblica, un diritto
  Martina Simonini. Il corpo delle donne. E quello degli uomini
  Martina Simonini. Vaccino antinfluenzale
  Martina Simonini. Internauti al largo del 2014
  Morbegno. La sinistra necessaria: valori antichi e persone giovani
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.3%
NO
 23.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy