Giovedì , 05 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Settimo Laurentini. Canone RAI, perché non lo aboliamo una volta per tutte? 
Un bell'articolo di “Libertiamo”
09 Giugno 2011
 

In questi giorni si sente parlare con sempre maggiore insistenza di un possibile riduzione della tassazione e quantomeno di un riordino del sistema fiscale.

Tra i vari balzelli che i cittadini italiani si trovano a corrispondere allo Stato c’è il canone Rai, che porta nelle casse erariali circa 1,6 miliardi di euro all’anno. Anche questa è tassazione, benché di tipo indiretto, a cui sono forzosamente sottoposti i proprietari di un apparecchio televisivo (o adatto a trasmettere, quindi anche uno schermo di PC o uno smartphone).

Se proprio si volesse intraprendere un percorso di diminuzione della tassazione in capo alle famiglie italiane si potrebbe cominciare da qui: è poca cosa, ma si potrebbe farlo senza creare alcun problema alle disastrate finanze pubbliche e senza intaccare l’economicità dell’azienda Rai Spa, che questa tassa incassa per erogare il servizio pubblico.

Il mercato pubblicitario potrebbe supplire senza problemi all’eliminazione del canone. Come? Semplice: basterebbe modificare la cosiddetta Legge Gasparri del 2004, consentendo alla Rai di incrementare la raccolta pubblicitaria della Rai allo stesso livello della concorrente Mediaset. Così facendo, la tv pubblica potrebbe raddoppiare la raccolta pubblicitaria dal 20 per cento del mercato pubblicitario televisivo che oggi raccoglie fino al 40 per cento, in linea con il proprio indice di ascolto (il 40 per cento del totale degli ascolti nazionali).

Semplice, vero? Si modifica una piccola legge e gli italiani onesti che pagano il canone si ritroverebbero con almeno 100 euro in più nelle tasche.

La realtà è, purtroppo, più complicata. Togliere il canone e aumentare l’affollamento pubblicitario della Rai significa sottrarre lo stesso ammontare di ricavi (circa 1 miliardo di euro) a Mediaset, il cui azionista di riferimento è un noto presidente del Consiglio di un noto paese mediterraneo. Proprio in virtù delle norme della Legge Gasparri, a fronte di un indice di ascolto medio del 40 per cento, Mediaset raccoglie dal mercato pubblicitario il 60 per cento circa delle risorse messe a disposizione dagli inserzionisti televisivi: in assenza di un altro operatore nazionale, costoro non possono che rivolgersi alla ditta della famiglia Berlusconi. Per il Biscione significherebbe rinunciare a 1 miliardo di euro di ricavi, praticamente passando da ricchi profitti a perdite certe.

Intendiamoci: non vogliamo il male di un’azienda, dei suoi lavoratori o dei suoi azionisti; solo, non ci piace l’idea che qualcuno benefici di una protezione di legge e lucri dal contribuente.

Facciamocene comunque una ragione: il Cavaliere tiene famiglia, il canone non si toccherà.

Semmai, anzi, è allo studio la proposta di aumentarlo, e di “agganciarlo” alla bolletta elettrica, presupponendo, nella miglior tradizione di inquisizione fiscale, che chiunque abbia l’elettricità in casa debba possedere anche un apparecchio che riceva il segnale televisivo. Ma sì, aumentiamolo, questo canone. Non è vero che potersi emozionare con il filmone su Alberto da Giussano in prima TV non ha prezzo; ce l’ha eccome, e anzi periodicamente, in nome della Rivoluzione Liberale del Governo del Fare, detto prezzo va alzato.

E, qualora invece un conduttore a caso, con la sua trasmissione (discutibile e faziosa quanto si vuole, d’accordo), riuscisse non solo a rientrare delle spese ma a portare anche sostanziosi guadagni pubblicitari, beh, che c’importa? Lasciamolo pure andare a lavorare per la concorrenza senza fare un plissé, tanto siamo un’azienda pubblica, mica campiamo di pubblicità. Per recuperare le perdite possiamo sempre contare sui contribuenti, entusiasti, siamo sicuri, di pagare di più per alimentare il nostro pozzo senza fondo.

Insomma, siamo alle solite. Quando lo slogan “meno tasse per tutti” si scontra con gli interessi personali del suo ideatore, di solito, chissà perché, non vince mai.

 

Settimo Laurentini

(da Libertiamo.it, 9 giugno 2011)


Articoli correlati

  Maria G. Di Rienzo. Signor Ministro... Sarei seccata dal dovermi trasferire in montagna
  Primo Mastrantoni. Manovra economica. Restituire agli italiani 1 miliardo e 685 milioni di euro
  RAI. Quando l'imposta (il canone) non garantisce informazione
  Vincenzo Donvito. Festival Sanremo. Pagare per cosa? Dall'assurdo al ridicolo
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai: ora comincia il bello
  Rai e commissione parlamentare di vigilanza. Una beffa in cui controllori e controllati sono gli stessi
  Canone/tassa Rai. Associazione Produttori Televisivi plaude ad aumento ed inganna italiani?
  Vincenzo Donvito. Imposta/Canone Rai: Peggio di come si pensava
  La Rai censura il film Brokeback Mountain? Aderisci subito alla campagna “Disdici il canone Rai”
  Canone/tassa Rai. Cassazione: si contesta al giudice tributario e non alla giustizia civile
  Vincenzo Donvito. La Rai? Uno Stato (di illegalità) nello Stato (dell'illegalità)
  Regime televisivo. Accordo Rai/Mediaset contro evasione canone? Il cemento della Tv Unica di Stato?
  La Tv pubblica di Sarkozy e quella di Gentiloni
  Canone/imposta Rai. Garimberti scopre la piaga dell'evasione
  Canone/imposta Rai per il computer. In attesa di precise disposizioni, ora si paga o no?
  Privatizzazione Rai. Fli presenta proposta di legge Della Vedova
  Canone-tassa tv anche per un computer? La Rai scarica la domanda bollente sull'Agenzia delle entrate
  Emmanuela Bertucci. Canone Rai in bolletta: Una rivoluzione? Non proprio
  Rai/Corte dei Conti. Omissioni sul controllo della gestione finanziaria della Rai? Interrogazione
  Canone/imposta Rai in bolletta. Ok del Consiglio di Stato al decreto... ma a denti stretti
  Imposta/canone Rai. Le omissioni sulle nuove norme di pagamento stanno per provocare le prime vittime...
  Le contraddizioni del canone Rai: stasera sulla tv Antenna3 si parla della tassa più odiata dagli italiani
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai: Verso l’abolizione... elettorale?
  L'imposta/canone Rai. Specchio di un'Italia che sembra impossibile da cambiare…
  Emmanuela Bertucci. Imposta/canone Rai: Dovrebbero pagare anche i morti
  Rai. Commissione Vigilanza. Basta con la tv di Stato!
  Vincenzo Donvito. Canone/imposta Rai. Verso l'abolizione anche in Polonia...
  Canone/Imposta Rai. Vogliono aumentarlo, ma sono i primi che fanno evadere il Fisco alle aziende
  Imposta/Canone Rai. Attenzione!!! Errori e incongruenze
  Rai in rosso. Tutto a posto, lunga vita agli amministratori! E io pago...
  Pietro Yates Moretti. Rai. La proposta di pubblicare i compensi è una presa in giro
  Canone/imposta Rai. Richiesta illegittima di quello speciale anche per un pc?
  L’irriverente: Imposta/ canone Rai. Piatto ricco mi ci ficco!
  I bilanci in rosso della Rai. Evasione dei contribuenti?
  Michele Governatori. Il canone in bolletta, edizione 2015
  Vincenzo Donvito. Canone Rai. La farsa della Leganord è in sintonia col guazzabuglio dell'odiata imposta
  Parte del canone/tassa Rai alle regioni? No grazie
  Vincenzo Donvito. Sondaggi di Berlusconi: 50% non pagherà il canone Rai! Lo statista provveda
  Commissione vigilanza Rai. I partiti come il dio Kronos: si sono mangiati il proprio figlio
  Canone/imposta Rai. La legge non è uguale per tutti? Interrogazione
  Canone RAI. L'inutile sirena di parte non cessa mai di dilaniare la nostra tranquillità di contribuenti obbligati
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai: Abolirla… quando, come, perché…
  Canone/imposta Rai. Recuperare l'evasione? Basta che la legge sia applicata a tutti
  Canone Rai: la propaganda della disdetta e la necessità di privatizzare la Rai
  Emmanuela Bertucci. Canone/imposta Rai: Lottare per abolirlo, non per evaderlo
  Vincenzo Donvito. Contro il Parlamento dei nominati dal potere. Non mollare!
  Canone/tassa Rai. Il ministero non risponde su chi deve pagare. Pagano anche i turisti?
  Vincenzo Donvito. Le imposte più odiate... il solito canone Rai. Paese reale e Paese legale
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai? Ne vedremo delle belle…
  Tassa/canone Rai. Pagarlo anche per un videocitofono?
  Canone/imposta Rai. Garimberti disperato si appella a chi non vuole e non può sentire
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai nella bolletta elettrica?
  Vincenzo Donvito. Canone/imposta Rai in bolletta elettrica
  Michele Governatori. Il canone in bolletta, edizione pronta per l'uso
  Canone/Imposta Rai. Chi sta fregando la concorrenza sulle forme di pagamento? Denuncia all'Antitrust
  Canone/imposta Rai. Aduc: Per chi ha pagato per il pc, ecco come richiedere il rimborso
  Vincenzo Donvito. Rai privatizzata? Bene, ma senza canone, partiti e capitali pubblici
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai. Esigerlo con disinformazione e metodi arroganti?
  Imposta/canone Rai e bolletta luce. A grandi passi verso lo sfascio. Aspettiamoci di tutto
  Imposta/canone Rai in bolletta elettrica. “Costituzione violata”
  Vincenzo Donvito. Imposta/canone Rai. La saga continua...
  Vincenzo Donvito. Commissione vigilanza Rai. Lo sfascio delle istituzioni
  Imposta/canone Rai. Finalmente Rai si accorge degli uffici
  Vincenzo Donvito. Rai col nuovo CDA. E ora? Come prima....
  Pagare il canone/tassa della Rai con la bolletta della luce? Inutile e sfascista!
  Per il Garante del Contribuente è abuso d'ufficio
  Rai: violazione di legge sui compensi e i contratti di consulenza, multa miliardaria?
  Vincenzo Donvito. L'arroganza e le bugie della Rai
  Canone/imposta Rai in bolletta: “Mancano chiarezza e informazione”
  L'irriverente e la 'Nuova Rai'
  Canone/Imposta Rai. Basta con la latitanza del diritto e dello Stato. Fare chiarezza. Appello a tutti i parlamentari
  Emmanuela Bertucci. Canone/imposta Rai: Autocertificazione di non possesso
  Canone/imposta Rai. Che fine hanno fatto le agevolazioni già stabilite per legge per gli ultra 75enni. Interrogazione
  Riforma Rai. Aggiungi un posto a tavola... E io pago per il soviet!
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy