Sabato , 19 Ottobre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Referendum, alla tribuna Rai riappare il fantasma della democrazia
25 Maggio 2011
 

Mario Staderini: “Hanno paura che il popolo sia informato”. Da palinsesto Rai per i referendum solo 3 milioni di ascolti. 

 

 

Durante la tribuna referendaria in onda su Rai Due alle 17:15, il Segretario di Radicali Italiani Mario Staderini è apparso in studio vestito da fantasma e con un cartello sul quale era scritto: “fantasma della democrazia, della legalità, dei referendum, dell’informazione”.

 

Nel suo intervento il “fantasma” Staderini ha denunciato che il calendario organizzato dalla Rai è fatto apposta per non informare i cittadini. Per ciascun referendum, infatti, sono previste solo quattro tribune collocate in fasce di bassissimo ascolto e tre contenitori di messaggi autogestiti, per un totale complessivo di meno di 3 milioni di ascolti. Nessuno spazio previsto in prima serata ne sulla rete più seguita, RaiUno.

L’articolo 5, comma 5 del Regolamento varato dalla Commissione di vigilanza prevede invece che le tribune siano trasmesse «su tutte le reti nazionali e nelle fasce orarie di maggiore ascolto, preferibilmente prima o dopo i principali notiziari».

 

 

Dopo 14 anni torna dunque in tv il fantasma della democrazia. Nel 1997 fu Marco Pannella a presentarsi al pubblico delle tribune Rai completamente coperto da un lenzuolo bianco per denunciare la mancanza di legalità e di informazione sui referendum. I cittadini erano in quell’occasione chiamati al voto su sei quesiti, gli unici di 20 sopravvissuti alla tagliola della Corte Costituzionale. Il monito del leader Radicale rimase però inascoltato, il quorum venne a mancare e non fu mai più raggiunto nei referendum successivi.

 

Dichiarazione di Mario Staderini:

«Dopo che, con la complicità delle istituzioni e in primis della Commissione di vigilanza, sono già stati fatti fuori due terzi della campagna referendaria, la Rai è riuscita a nascondere quei pochi spazi di dibattito previsti, in aperta violazione dello stesso regolamento della campagna radiotelevisiva.

Ancora una volta il Regime italiano conferma di aver in odio i referendum perché ha paura che il popolo possa conoscere prima di scegliere e deliberare. In questi decenni le hanno provate tutte: dallo scioglimento anticipato delle Camere per evitare il voto, ai milioni di firme mandate al macero dalla Consulta. Ora ci riprovano con leggine da azzeccagarbugli e censure di Raiset. Chi deve intervenga perché sia rispettato lo Stato di diritto e sia permessa la conoscenza».

 

Fonte: Radicali.it, 24/05/2011


Articoli correlati

  Referendum 12-13 giugno? Parliamone!
  Vincenzo Donvito. Referendum. Consigliamo di votare! E di votare due SÌ e due NO
  Emma Bonino. Con Pisapia una prima, vera, primavera milanese
  “Tutti alle urne per una nuova ventata di libertà, di equità e di giustizia”
  L'Azione Cattolica invita ad andare al voto per il Referendum del 12 e 13 giugno
  Mario Staderini. Referendum: il video della “rapina del voto degli italiani all’estero”
  CCCVa / PRC. Sulle conseguenze dei risultati del Referendum a Sondrio e provincia
  Luciano Angelini. FUKUSHIMA
  Vetrina/ Gigi Fioravanti. Lettera a Bertoldo n. 8
  Notizie Radicali. Referendum informato ma non troppo
  Liberodiscrivere regala un libro per il “referendum” 2011
  Comitato Sondriese per l'acqua pubblica. Dov'è l'uffico d'ambito per il servizio idrico di Valtellina e Valchiavenna?
  Vincenzo Servile. Dopo le amministrative i referendum!
  Acqua bene comune. Un grande risultato per la democrazia e la società civile
  Gino Songini. Il cavallo non domato (o indomabile?) dell'energia nucleare
  Lucia Salemi. Referendum: emergenza disinformazione
  Marco Pannella. Perché grido convinto: viva l’abominevole Santoro, e il suo insopportabile “Anno Zero”
  Antonella Casu – Marco Beltrandi. Rai: si convochi ad horas la Vigilanza per le Elezioni europee
  Rai e commissione parlamentare di vigilanza. Una beffa in cui controllori e controllati sono gli stessi
  Rai. Commissione Vigilanza. Basta con la tv di Stato!
  Valter Vecellio. Il miglior alleato di Berlusconi è Di Pietro, e il miglior alleato di Di Pietro è il PD, e…
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 4
  Valter Vecellio. Si comportano come i ladri di Pisa… Il diritto, la legalità, il rispetto della Legge
  Marco Pannella. Se Villari dovesse dimettersi verrebbe preso in giro anche il Capo dello Stato
  Marco Pannella. Estromettere quanti occupano con la violenza il nostro Paese
  Rai-Consulta. Pannella al 9° giorno di sciopero della sete
  Commissione parlamentare di Vigilanza: la legalità repubblicana difesa solo da Marco Pannella
  Valter Vecellio. Capita di sognare!
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 6
  Commissione vigilanza Rai. I partiti come il dio Kronos: si sono mangiati il proprio figlio
  Marco Pannella. Da R/esistenza a Conquista...
  Radicali: cresce mobilitazione per la legalità del Parlamento
  I parlamentari radicali mantengono il presidio a San Macuto
  Senato: ordine dei lavori. Presidenza si attivi per convocazione vigilanza Rai
  Vincenzo Donvito. Rai. Abbiamo la commissione parlamentare di vigilanza... e ora?
  Valter Vecellio. Sarà un bel congresso, compagni
  Referendum 12 e 13 giugno. L'illegalità ha passato il segno
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 5
  I parlamentari radicali occupano l’Aula di Montecitorio
  Commissione di Vigilanza Rai. Azione nonviolenta
  Vincenzo Donvito. Commissione vigilanza Rai. Lo sfascio delle istituzioni
  Dichiarazione di Marco Pannella dalla Commissione di vigilanza RAI TV
  Roma. Dalle 14 di oggi assemblea permanente in via del Seminario
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy