Domenica , 22 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Certi Diritti. Libera circolazione e mutuo riconoscimento coppie gay nell'Ue 
Dibattito i plenaria al Parlamento europeo. Audio e video degli interventi
08 Settembre 2010
 

Certi Diritti plaude la commissaria europea Reding per le future iniziative in difesa delle coppie dello stesso sesso. La figuraccia dell'Italia: Pdl e Lega gli unici contro perché la “famiglia è composta solo da coppie uomo-donna”.

 

 

Il Parlamento europeo ha dibattuto ieri sulla base delle interrogazioni orali depositate dai gruppi comunista, liberale, verde e socialista sulla situazione delle coppie dello stesso sesso nella UE. L'Italia non ha mancato di fare la sua bella figuraccia grazie a Pdl e Lega.

Le interrogazioni chiedevano alla Commissione europea quali iniziative avrebbe preso per cancellare le discriminazioni nella UE tra coppie dello stesso sesso e di sesso diverso, per assicurare il mutuo riconoscimento in tutti gli Stati dell'Unione delle unioni civili e dei legami matrimoniali tra persone dello stesso sesso contratti in uno Stato UE che li permettono, assicurando quindi la libera circolazione delle coppie gay. Il gruppo liberale ha anche chiesto - sulla base dell'interrogazione redatta dal responsabile delle questioni europee dell'Associazione Radicale Certi Diritti Ottavio Marzocchi - alla Commissione di elaborare una Roadmap (tabella di marcia) contro l'omofobia e per i diritti LGBT, con una serie di misure a livello europeo ed internazionale.

Nel corso del dibattito tutti i deputati di tutti i paesi europei si sono pronunciati a favore di tali misure, tranne i deputati italiani del PdL e della Lega, che hanno difeso la famiglia “tradizionale” composta da un uomo ed una donna, al fine della riproduzione. Vari deputati favorevoli ai diritti LGBT li hanno interrogati chiedendo loro se non ritengano necessario promuovere il rispetto dei diritti umani nella UE, l'applicazione delle norme europee e dell'eguaglianza e sulla reale volontà della popolazione italiana rispetto alla maggioranza parlamentare ed al governo.

 

La Commissaria Viviane Reding (foto) ha affermato che sta già sollevando con gli Stati UE, nel quadro delle discussioni sulla corretta applicazione della direttiva sulla libera circolazione, la questione dell'eguaglianza e della proibizione della discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale negli Stati membri: una coppia dello stesso sesso unita in matrimonio o unione civile deve essere riconosciuta da tutti gli Stati membri ai fini del diritto di circolazione e di residenza. Reding ha inoltre detto che vuole promuovere il principio per cui i cittadini UE e le loro famiglie in generale possano ottenere il riconoscimento dello status acquisito nel paese A (matrimonio, civil partnership) nel paese B (per es. l'Italia), creando un riconoscimento del matrimonio o della partnership dello stesso sesso in tutti gli stati europei, sulla base del principio di eguaglianza e di non discriminazione. La Commissaria ha anche affermato che i governi non possono discriminare, che sono spesso più prudenti delle loro popolazioni e che insisterà perché il diritto europeo sia applicato, pena di dovere applicare misure più severe (come portare gli Stati membri davanti alla Corte di Giustizia). La Commissaria ha inoltre chiesto all'Agenzia per i Diritti Fondamentali di aggiornare il suo studio sull'omofobia nella UE al fine di fornire maggiori informazioni alla Commissione al riguardo per meglio lottare contro le discriminazioni.

 

Certi Diritti plaude alle affermazioni della Commissaria Reding e chiede alla Commissione di includere tali proposte nel programma di lavoro della Commissione al più presto e nella Roadmap per i diritti LGBT richiesta dal gruppo liberale.

 

Certi Diritti

www.certidiritti.it

 

 

Qui l'audio video degli interventi del dibattito al Parlamento europeo

 

Le interrogazioni orali dei gruppi politici sono disponibili su:


Articoli correlati

  “Su questo istante fragile”. Presentazione libro e dibattito Pannella-Eribon
  Matrimoni gay: la Corte Costituzionale portoghese dà il via libera ai matrimoni tra persone dello stesso sesso
  Milano. Rendere concrete le pari opportunità
  Certi Diritti. Giugno mese dell'orgoglio lgbt
  Prostituzione e fisco. Da una cartella esattoriale si può rivedere la Merlin?
  Sergio Rovasio. “L'omosessualità non è mai moralmente giusta”, dice il Papa
  Sergio Rovasio, Enzo Cucco. Libera convivenza
  Rita Bernardini. Certi Diritti: un programma impegnativo per il 2011. Aiutateci a realizzarlo!
  Certi Diritti. Aggiornamenti sui “lavori in corso”
  Matrimonio gay celebrato in Spagna
  Sergio Rovasio/ Valentina Vandilli. Sciopero della fame per unioni civili: iniziative ai parlamenti italiano ed europeo
  “Certi Diritti”. Coppia gay in sciopero della fame
  Cittadini in Europa, fantasmi in Italia: fermiamo la peste italiana!
  Censura preservativo RAI: oggi a Milano flash-mob condom davanti alla sede Rai di corso sempione
  Clara Comelli. Unioni civili, bicchiere pieno solo con le nozze egualitarie
  Marco Cappato. Caso Binetti
  Certi Diritti. Pride, diritti civili e speranze
  Sergio Rovasio. Tratta prostituzione: I tagli del Governo alimenteranno le organizzazioni criminali
  2° Congresso di Certi Diritti a Bologna sabato 14 marzo
  Matrimoni gay. Corte Costituzionale Ponzio Pilato
  Coppie stesso sesso: Corte EDU condanna Italia
  Certi Diritti. Noi preferiamo i fatti alle parole. E tu?
  Certi Diritti / Avaaz. Sud Africa: Petizione per fermare lo “stupro collettivo”
  Giulia Crivellini. Mi sono appena iscritta a Certi Diritti...
  La fiaccola dei diritti
  Appello per il matrimonio egualitario
  Perduca e Poretti. Matrimonio gay: una speranza da Firenze
  Marco Cappato, Sergio Rovasio. Per i gay vietato donare sangue?
  Certi Diritti. La Corte europea dei diritti dell’uomo riconosce le famiglie gay
  Certi Diritti e i Radicali invitano Berlusconi alla contro- conferenza sulle famiglie
  Certi Diritti partecipa al Gay Pride Baltico il 7 e 8 maggio
  In 50 a Roma contro le dichiarazioni diffamatorie di Bertone
  Associazione “Enzo Tortora”. Prossime iniziative radicali a Milano
  Gli slogan saranno: laicità, libertà e responsabilità
  Giornata Internazionale contro l’Omofobia
  Certi Diritti. Agesci e omosessualità
  Battaglia per il diritto all'eguaglianza: scenari e prospettive del dopo sentenza
  Giovanardi è il capo dei bla-bla-bla della politica italiana
  Famiglia? No, famiglie! Tutti a Milano l'8 novembre!
  “Certi Diritti”. Aggiornamenti iniziativa di Zanardi e Incorvaia a Savona
  Roma. Ore 17:30, fiaccolata contro la violenza e la discriminazione verso le persone transessuali
  Gianni Somigli. Bimbinbilico
  Presentazione Congresso di Certi Diritti. Conferenza stampa alle ore 12
  Certi Diritti. Ricorso per no alle nozze gay
  Certi Diritti. Prostituzione: il fallimento delle politiche proibizioniste
  Le affermazioni di monsignor Babini alimentano odio e violenza omofobe
  Valentina Vandilli. La storia di Francesco Zanardi e Manuel Incorvaia
  Affermazione Civile. Faccia a faccia cittadinanza/avvocati a Milano martedì 16
  La Fiaccola dei Diritti. Lunedì scorso a Genova, prossime tappe Bari e Firenze
  VII Congresso Radicali Italiani. L’intervento di Anna Paola Concia
  Zeno Gobetti. Il Cardinale e la Costituzione
  Diritti Lgbt: carbone ai deputati che non vogliono occuparsene
  Atti per matrimonio. Un'azione di “affermazione civile”
  Sergio Rovasio. Nozze gay in Argentina
  Certi Diritti. Obama, Hollande, Cameron, Key: Sì al matrimonio tra persone dello stesso sesso. E l'Italia?
  Matrimonio egualitario: prosegue l'iniziativa di Certi Diritti
  Certi Diritti: il quotidiano agire per la libertà
  Sergio Rovasio. Certi Diritti news: un giugno importante
  Milano Contro l'Omofobia, sabato a palazzo Marino
  Pasquale Quaranta. Sos da Kampala
  Bologna. Matrimonio gay: la classe politica continua a ignorare il problema
  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Il tempo è scaduto non ci sono più scuse
  Certi Diritti. Piccolo Uovo in dono alle biblioteche rionali di Milano
  Matrimonio omosessuale: sarà un sindaco leghista a celebrare il primo?
  Certi Diritti. Matrimonio gay: depositata alla Corte Costituzionale la memoria di costituzione della coppia di Venezia
  Radicali a Milano. Dalla pillola del giorno dopo a Ichino, passando per l'assemblea: tutte le iniziative
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy