Mercoledì , 19 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Le priorità
13 Marzo 2016
 

State già individuando i luoghi (parchi, giardini, viali, cortili di verde pubblico) dove collocare tavoli tavolini tovaglie per la “Festa del 2 giugno, per l'esercizio della sovranità popolare”? È importantissimo farlo, è la priorità assoluta: se non si riesce a battere l'astensionismo e a riaprire interesse per la politica, passa la tendenza verso una sempre più accentuata concentrazione del potere, che può sfociare addirittura in vere e proprie forme o gesti o patti o fatti di nuovo fascismo.

Bisogna saperlo, dirlo, vedere se c'è risposta. E comincia ad esserci, nelle scuole tra gli e le studenti, nelle fabbriche, nella società; avvertire subito questi segni perché indicano i punti dai quali si può ripartire: insomma sono le maglie rotte nella rete.

Ad esempio venerdì sera a Bolzano è stato presentato uno spettacolo molto bello sulla lunga difficile spesso disperata lotta delle operaie OMSA contro i licenziamenti e lo smantellamento della fabbrica: il tutto ascoltato con interesse concentrato e teso. Alla fine, dopo applausi che non volevano finire, è bastato che si proponesse di cantare l'“Internazionale”, con brevi parole, e non solo è successo, ma alcuni hanno ricordato quando Toscanini diresse appunto una magistrale esecuzione dell'“Internazionale”, lo stesso Toscanini che all'inizio del fascismo dovette emigrare perché fu licenziato dopo che si fu rifiutato di dirigere “Giovinezza” alla Scala di Milano prima dello spettacolo, dicendo che lui eseguiva solomusica” (e certo “Giovinezza” non lo era). È stata una piccola cosa emozionante e Bolzano è una città fredda ed esigente.

Sempre alla ricerca delle priorità, a me sembra non tanto importante divulgare elenchi di illustri politici costituzionalisti firmaioli di professione di manifesti appelli ecc. quanto piuttosto dare un elenco di tutte le scadenze (elezioni amministrative, referendum su singole questioni e tornata di referendum autunnale sul pacchetto  revisionista del governo). La confusione è grande, sulle trivellazioni bisogna rispondere sì al quesito contro, al pacchetto Renzi bisogna rispondere no.

Va bene offrire una tribuna a Bassolino perché dica settecento volte “io” in venti minuti e dichiari che lui voterà sì al pacchetto di Renzi, anche se lui non è renziano, è stato solo ingraiano (Ingrao si rivolta nella tomba) e berlingueriano ecc. Che ci importa della confusione che sta ancora seminando e della tenacia nell'abbraccio al potere che non vuole mollare mai? cantiamogli la famosa canzone “belleépoque” 'Io sono come l'edera' e mandiamolo a dormire. Risparmiateci la sfilata di quelli che non si rottamano mai, anzi tendono a rottamare gli altri. Ad esempio D'Alema.

 

Lidia Menapace


Articoli correlati

  Un appello al Presidente della Repubblica affinché il 2 giugno sia festa della Costituzione. Senza parata militare
  2 giugno, festa della Repubblica
  Lidia Menapace. 2 giugno, Festa della Repubblica
  UDI Ferrara. Cittadine da 70 anni
  Annullata la parata del 2 giugno (1976)
  due di giugno
  Alex Zanotelli. Tangenti sulla vendita d’armi: quanto va ai partiti?
  Peppe Sini. Nove ruminazioni per la Festa della Repubblica
  Marco Beltrandi. Per ore impedite a Roma la libera manifestazione del pensiero e dell'attività politica
  Carlo Forin. Il governo Conte ha giurato in Quirinale
  Lidia Menapace. Festa della Repubblica
  Lidia Menapace. 2 giugno repubblicano
  Enrico Peyretti. Due giugno: Caro senatore...
  Parola di donna… L’Arvangia al femminile per la Festa della Repubblica
  Asmae Dachan. “Ho l’obbligo di rispondere alle affermazioni dell’on. Giorgia Meloni”
  Parata militare. Il milione risparmiato non sarà per l'Abruzzo ma per Palermo
  Lidia Menapace. Il Papa e il Presidente
  Lidia Menapace. Viva la Repubblica!
  Ancora sul 2 giugno, adesso che la “festa” è passata
  Sondrio. Camminata della Repubblica. Accessibile a tutti
  Morbegno-Talamona. 2 giugno 2011
  Sondrio. I parlamentari 'valtellinesi' tacciono: tutto-va-ben, madama-la-marchesa?
  2 giugno: civile manifestazione di pace
  Il 2 giugno. A Firenze e a Morbegno. Intanto, a Piateda...
  Lidia Menapace. 2 giugno, Festa della sovranità popolare esercitata
  Piccoli esperimenti di democrazia
  2 giugno, Festa della Repubblica e della Costituzione. Scriviamo al Presidente Napolitano
  Festa della Repubblica. Caro Presidente, cosa c'è da festeggiare?
  Terzo racconto dal Parlamento. Mentre sgorga l'ingorgo, con un antico andazzo oligarchico
  Elisa Merlo. Belle scene di guerra
  A Morbegno e a Tirano incontri pubblici del M5S sul referendum costituzionale
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Francesco Cecchini. Lorenzoni Anpi e Puppato Partito democratico
  Le menzogne della Ministra Boschi e del Sen. Mauro Del Barba
  Paolo Diodati. Renzi all’ultima spiaggia: “Senza di Me… il diluvio!”
  Autonomia di Valtellina e Valchiavenna: Vittoria del NO. La parola ora ai cittadini
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Enea Sansi. Combinato (in)disposto
  Felice Besostri. Verso il Referendum: Perché No
  Lettera VII. “Elezioni” pro­vin­cia­li: prove tec­ni­che di nuovo Senato
  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Andrea Ermano. Chi dice instabile a chi?
  Renato Pasqualetti. Il dato che emerge è la confusione
  Lidia Menapace. Periodo sismico
  I-Lab. Chiavenna: Evento in-formativo sul Referendum costituzionale
  Giuseppe Civati. Decisamente no, contro le leggende metro­po­li­ta­ne, da qualsiasi parte esse provengano
  Carlo Forin. È sbagliato il quesito costituzionale
  Cesare Salvi. Berlinguer e la riforma costituzionale
  “Re-nzi-ferendum”. Io voto NO perché...
  Mario Lucchini. L’inghippo
  Giannelli. Prognosi riservata
  Lidia Menapace. Esercitare la sovranità popolare: e uno, e due, ecc.
  Carlo Forin. L’inferno dei viventi
  Roberta De Monticelli. Ma perché dici sì a una riforma costituzionale sulla quale sputi?
  Referendum: “La par condicio non c'entra nulla”
  Lidia Menapace. Referendum
  Andrea Ermano. Se voto “No” casca il mondo?
  Intervallo/ Sillogismi e Casa Pound
  Carlo Forin. Come votano i 'veri' partigiani?
  Enea Sansi. Referendari e referendum
  “Nexus causalis”. Io voto NO perché...
  Vuoi votare per il referendum? Io voto SÌ perché...
  Enea Sansi. Della tesaurizzazione dei risultati del Refe­ren­dum del 4 dicembre
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy