Martedì , 20 Agosto 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
We Are Church con papa Francesco per la nonviolenza. Buon Anno!!
30 Dicembre 2016
 

Il movimento internazionale We Are Church appoggia il messaggio di papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace e chiede che esso venga messo in pratica all’interno della Chiesa

 

 

Nel suo messaggio per il cinquantesimo anniversario della Giornata mondiale della Pace “La nonviolenza: stile di una politica per la pace” papa Francesco ha proposto il perseguimento della pace mediante la nonviolenza attiva. Egli ha indicato le molte situazioni nel mondo coinvolte in varie forme di violenza e ha chiesto ad ogni popolo di impegnarsi a riconoscere in ogni altro popolo una dignità simile alla propria.

Il movimento internazionale We Are Church appoggia questo importante messaggio ed impegna sé stesso e i propri membri nel mondo a praticare la nonviolenza in ogni manifestazione della vita collettiva e nella migliore gestione di ogni problema dell’umanità. Noi condividiamo il fatto che il papa, esprimendo le sue riflessioni critiche, abbia riconosciuto il ruolo di ogni popolo, di qualsiasi fede e di qualsiasi modo di vivere.

Vogliamo sottolineare che il messaggio per la Giornata Mondiale della Pace contiene un cambiamento di portata storica nei confronti di gran parte del precedente magistero della Chiesa. Papa Francesco è sulla stessa lunghezza d’onda dell’“Appello alla Chiesa Cattolica perché ritorni alla centralità della nonviolenza contenuta nel Vangelo” lanciato dalla Conferenza di Roma (11-13 aprile 2016) che fu “un’assemblea del Popolo di Dio, composta da laici, teologi, membri di congregazioni religiose, preti e vescovi provenienti dall’Africa, dalle Americhe, dall’Asia, dall’Europa, dal Medioriente e dall’Oceania”.

Il movimento internazionale We Are Church ha apprezzato specialmente quella parte del messaggio di papa Francesco che dice «Questo è anche un programma e una sfida per i leader politici e religiosi, per i responsabili delle istituzioni internazionali e i dirigenti delle imprese e dei media di tutto il mondo: applicare le Beatitudini nel modo in cui esercitano le proprie responsabilità. Una sfida a costruire la società, la comunità o l’impresa di cui sono responsabili con lo stile degli operatori di pace; a dare prova di misericordia rifiutando di scartare le persone, danneggiare l’ambiente e voler vincere ad ogni costo. Questo richiede la disponibilità di sopportare il conflitto, risolverlo e trasformarlo in un anello di collegamento di un nuovo processo… La nonviolenza attiva è un modo per mostrare che davvero l’unità è più potente e più feconda del conflitto… Certo, può accadere che le differenze generino attriti: affrontiamoli in maniera costruttiva e nonviolenta, così che le tensioni e gli opposti [possano] raggiungere una pluriforme unità che genera nuova vita, conservando le preziose potenzialità delle polarità in contrasto».

«Noi chiediamo a papa Francesco e agli altri leader della Chiesa che il governo della nostra Chiesa sia coerente con quanto scritto nel messaggio» ha detto Sigrid Grabmeier, Presidente di We Are Church International. «Troppo spesso il Popolo di Dio è stato messo da parte o trattato con sufficienza. Il dissenso è stato nascosto sotto il tappeto o visto come pericoloso anche quando era espressione della nostra profonda fede. Noi ci sforziamo di trovare le occasioni per un vero dialogo e di proporre soluzioni creative ai problemi, come metodo per un clima pacificato all’interno della nostra chiesa».

Il movimento internazionale We Are Church ha invitato i suoi membri e i suoi gruppi a partecipare alla Giornata Mondiale della Pace con la preghiera, con lo studio su come agire secondo i principi della nonviolenza attiva e con l’impegno a seguire quanto detto da papa Francesco.

Roma, 29 dicembre 2016

We Are Church International


Articoli correlati

  Mao Valpiana. Il Movimento Nonviolento compie 50 anni
  Mariolina Nobili. Violenza o nonviolenza?
  Vincenzo Donvito. Antifascismo militante? Sì, quello nonviolento del paesino tedesco ai confini della Polonia
  Maria G. Di Rienzo. Ma la mamma no
  Gila Svirsky. Licenza di uccidere
  Peppe Sini. Hiroshima sul lungomare di Nizza
  Pasquale Pugliese. 55 anni dopo, c’è sempre più bisogno di nonviolenza
  Lidia Menapace. Pastore della chiesa cattolica o capo di stato?
  Luigi Fioravanti. Il turibolo e la penna
  Marco Staderini. La politica impari da Papa Francesco
  Lidia Menapace. Smemorandum
  Jardim (Uruguay) festeggia un anno di Papa Francesco
  Mario Staderini. Auguri al vescovo Francesco
  Lidia Menapace. Habemus papam
  Jardim. Il papa in Brasile
  Valter Vecellio. Gesti, “argomenti”. Da Francesco a…
  Maria Paola Forlani. Il Cammino di San Pietro a Castel Sant’Angelo
  Sandra Chistolini. Università, luogo di dialogo nelle differenze
  Luis Cino. Sulla visita di Papa Francesco
  Asmae Dachan. Il mio incontro con Papa Francesco
  Sandra Chistolini. Papa Francesco dialoga con gli studenti universitari
  Lidia Menapace. Papa Francesco è “pericoloso”?
  BBC Afrique intervista Roberto Malini sulla visita del papa a Lampedusa
  Nessuno Tocchi Caino sceglie Papa Francesco per il Premio “Abolizionista dell'anno”
  Gianfranco Cercone. “Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente” di Daniele Luchetti: un monumento, ma non un santino
  “Europa: i rifugiati sono nostri fratelli”
  Omar Santana. Papameccanico
  Vittorio Bellavite. “Evangelii Gaudium”
  Carlo Forin. Provando misericordia e strappando via
  Valter Vecellio. Le continue sorprese del papa venuto da quasi la fine del mondo…
  Carlo Forin. Il papa politico
  Vittorio Bellavite. Auguri con una vignetta su papa Francesco e un testo di Paolo De Benedetti
  Noi Siamo Chiesa: Sull'incontro cubano tra il papa e il patriarca
  Noi Siamo Chiesa. Sul Sinodo riflessioni critiche
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy