Venerdì , 19 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Ordine di farfalla
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin. Archeologia del linguaggio 2
03 Maggio 2016
   

Sono giunto ad Abraham.

Ho desiderio di conoscere il vostro punto di vista.

L’archeologia del linguaggio è una pratica che sto vivendo quasi da solo dopo dieci anni di web. Io ho ricevuto spazio, ad es. su ArcheoMedia e più in abbondanza su Agora Magazine, in questo momento oscurato perché oggetto di pirateria informatica. Ma l’archeologia ordinaria è chiusa in pratiche limitate da un approccio viziato dall’ideologia indoeuropeista.  

Io ho dovuto dimettermi dalla presidenza del Gruppo Archeologico del Cenedese dopo 10 anni di conduzione perché la Soprintendenza regionale veneta ha messo il gruppo sotto ricatto: noi non permetteremo ad altri archeologi di partecipare alla celebrazione del 40° anniversario del vostro gruppo se voi farete parlare il dr Carlo Forin di archeologia del linguaggio. Un dictat medievale! Gli amici del gruppo si sono piegati. Io ero una mosca bianca in mezzo a loro, che curano l’archeologia degli oggetti. Dunque, non ho opposto resistenza. Non ho seminato e non ho raccolto. 

Dunque, io sono grato a Tellusfolio dello spazio datomi. Ma, non devo rifare con voi l’errore di sfogarmi in libertà senza accertare di verificare se altri sono interessati a praticare l’archeologia del linguaggio, di cui vi parlai nel quinto articolo del 2 agosto 2015.  

60 articoli di archeologia del linguaggio pubblicati da Tellusfolio a partire da Ordine di farfalla del 27 luglio esaltano il numero del dio del cielo An. 

an 

n., sky, heaven; the god An; grain ear/date spadix (cf., a2-an(‘water’ + ‘high’) [AN archaic frequency]. 

v., to be high. 

adj., high; tall. 

prep., in front.1  

An antiquorum res nequientes, sono impossibili le antichità verbali? Badate, ho costruito un’espressione latina col solo scopo di proporre RESH, ‘profumo’ in sumero.

Vi interessa indagare per ricostruire il profumo delle cose antiche?

Abraham, ad esempio: vi stuzzica?

-Amen = “che venga il Signore”- ha più di 4000 anni. I signori, re o sacerdoti, sono morti e sepolti con le loro città. Il Signore dio vale oggi. Era chiaro a Gesù quando lo ripeteva?

Amen dico vobis: venient haec omnia super generationem ista (Matteo, 23.36).

In verità vi dico: tutte queste cose ricadranno su questa generazione”

 

Carlo Forin

 

 

1 John Alan Halloran, Sumerian lexicon, Logogram Publishing, Los Angeles, 2006: 19.

 

 

 

Amen, Amen dico vobis

Canto gregoriano per la Quaresima (studio Giovanni Vianini)

 

 


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.6%
NO
 35.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy