Domenica , 08 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Mario Staderini sulla proposta di intitolare una strada ad Anna Politkovskaja
25 Ottobre 2006
 
Vincolo di maggioranza.
È il richiamo che spesso mi viene fatto da alcuni colleghi dell’Unione in versione Municipio Roma-Centro storico. La sensazione è che significhi “fatti gli affari tuoi e non disturbare il manovratore”. Non importa poi se a manovrare sia la macchina burocratica, il Comune, i Ministeri, gli interessi di partito o di bottega. Il far parte di una maggioranza vissuto come sostanziale rinuncia alla politica.
 
[…]
A seguire, il Consiglio municipale avrebbe dovuto votare due ordini del giorno, uno presentato dall’opposizione relativo ai tagli agli enti locali della legge finanziaria, ed uno presentato dal sottoscritto. Avevo proposto, facendo mia l’idea del direttore Vecellio di Notizie Radicali, che il Municipio donasse alle biblioteche comunali il libro di Anna Politkovskaja Viaggio all’inferno. Diario ceceno e si impegnasse per intitolare ad Anna una strada del Centro storico.
Personalmente chiedo che sia mutato il nome di Via Gaeta, ove ha sede l’ambasciata Russa in Italia, in Via Politkovskaya. Quel nome, quella via, finirebbero sulla carta intestata dell’ambasciata. Incombeva, però, il fattore “vincolo di maggioranza”, la mia asserita violazione e la conseguente “sanzione”.
 
Non è stato possibile votare quel giorno, perché il gruppo dell’Ulivo, senza eccezioni, ha fatto mancare il numero legale uscendo dall’aula, dopo che il dì precedente il capogruppo Andrea Casu si era assicurato che il mio ordine del giorno fosse posto successivamente a quello dell’opposizione. Triste aver perso un’occasione per reagire subito ad un assassinio che è atto contro la verità, i diritti umani, la vita. Un voto favorevole in quei giorni avrebbe aiutato forse a riaprire il dibattito proprio mentre l’attenzione mediatica sul “caso Politkovskaia”, almeno sulle indagini da fare visto che il “caso Cecenia” è da sempre vieto, si stava riducendo.
Vi risparmio il racconto delle fibrillazioni nella maggioranza e delle riunioni nei successivi dieci giorni. Se la crisi è stata di crescita, lo dirà il tempo; intanto la mozione Politkovskaya è poi passata all’unanimità.
 
PS: un grazie a Il Foglio, che pubblicando due mie lettere sul tema ha permesso che la proposta fosse rilanciata dalla trasmissione di Canale 5 “Terra” e dalla rivista Internazionale.
 
Mario Staderini*
(da Notizie radicali, 24 ottobre 2006)
 
* Mario Staderini è Consigliere al Municipio Roma I. La notizia è tratta dal “Resoconto n. 4” del diario della vita del Municipio I-Roma centro storico che tiene, con frequenza settimanale, su Notizie radicali.

Articoli correlati

  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Radicali Milano. Convegno: Bielorussia, prigione a cielo aperto
  Doriana Goracci. Un'amica che avrei voluto conoscere: Natalia Estemirova
  Parlamento europeo. Situazione russa e ingresso della Turchia nell'UE
  Presidio per la libertà di associazione e di riunione in Russia
  Nicolas Giudici, vittima dimenticata
  Quando si porterà un fiore sulla tomba di Anna Politkovskaja?
  Milano. AnnaViva e Radicali Milano in memoria di Boris Nemtsov
  Andrea Riscassi. Anna è viva
  Omicidio Politkovskaja: e se il sindaco Veltroni le dedicasse una strada?
  Anna Politkovskaja uccisa a Mosca per il suo lavoro in difesa dei diritti umani e della libertà: come Antonio Russo
  Anagrafe eletti, Gomorra ad alta voce, Emma Bonino, Anna Politkovskaja...
  Internazionale Ferrara. Premio al pensiero laico
  Milano. Annaviva: Putin. E a capo.
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy