Sabato , 14 Dicembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Referendum acqua pubblica 
È iniziata la campagna referendaria: Promotori e iniziative in Valtellina e Valchiavenna
30 Aprile 2010
 

Mercoledì 31 marzo 2010 il Comitato promotore del Referendum Acqua Pubblica (oltre un centinaio tra comitati, associazioni, sindacati) ha depositato i tre quesiti referendari presso la Corte di Cassazione. A quella data erano già costituiti i coordinamenti regionali e si stavano costituendo quelli locali. A Sondrio i coordinatori sono due: Martina Simonini e, per l’alta valle, Adriano Licini.

I tre quesiti referendari chiedono l’abrogazione di tutte le norme che hanno reso possibile la privatizzazione dell’acqua potabile in Italia. Comincia così il percorso per la ripublicizzazione di questo bene comune, patrimonio dell’umanità e dei cittadini.

Se un essere vivente non avesse la possibilità di pagarsi l’acqua, ve la sentireste di negargliela? Probabilmente no. Ed invece ciò che è successo recentemente anche a Zingonia (giusto per fare un esempio), è che viene chiusa l’acqua anche a quei cittadini che la pagano ma che si rifiutano di pagarla troppo… Ad oggi gli abitanti di Zingonia non sono ancora riuscita ad avere le pezze giustificative che giustificherebbero l’aumento stratosferico delle loro bollette. Di fronte a questa assurda situazione hanno deciso di non sottostare più al ricatto di pagare 125 euro al mese pena la sospensione del servizio. Martedì 6 Aprile quando i tecnici di BAS SI (gruppo A2A) si sono presentati a togliere l'acqua, scortati da un imponente dispiegamento di forze dell'ordine, si sono trovati davanti un pacifico presidio di cittadini che difendevano il tombino e mostravano la ricevuta del versamento per i consumi correnti e alla fine i tecnici se ne sono andati desistendo dal proposito… Ma la chiusura sembra solo rimandata.

Basterebbe questo unico esempio recente per convincere della bontà della campagna referendaria “Acqua Pubblica”, ma di esempi come questo se ne possono purtroppo fare ormai una quantità esagerata.

Una fitta rete di associazioni, partiti, movimenti, sindacati, comitati, gruppi consiliari ha aderito o sta aderendo al coordinamento provinciale ed intanto si stanno organizzando le prime raccolte di firme mentre dopo il 10 maggio sarà possibile firmare per i referendum anche in tutti i municipi della provincia di Sondrio.

 

La prima riunione organizzativa del coordinamento provinciale si è tenuta la sera del 27 aprile e presto verrà organizzata una conferenza stampa di presentazione.

In ordine di adesione ecco le sigle che hanno già formalmente aderito al coordinamento provinciale: WWF Italia Valtellina-Valchiavenna; Circolo culturale IL FORNO di Ponte in Valtellina; C.G.I.L. FP Sondrio; Giovani Democratici di Sondrio; Grillini/movimento cinque stelle della provincia di Sondrio; Partito della Rifondazione Comunista; Popolo Viola di Sondrio; Comitato amici della Valgrosina; Comitato Difesa Acque Valmalenco; ANPI; Legambiente; ARCI; ACLI; Gruppo PiatedaAperta; Sinistra Ecologia e Libertà; Bottega della solidarietà; Agenzia per la Pace; Circolo PD di Chiavenna.

Altre sigle aderiranno formalmente dopo aver fatto i passaggi richiesti all’interno delle loro organizzazioni.


I prossimi appuntamenti sono quelli dei gazebo di raccolta firme per il primo maggio (a Ponte presso la festa del 1° maggio del Circolo Culturale Il Forno ma anche a Chiavenna e a Sondalo); il 2 maggio a Sondrio; sabati 8 e 15 a Morbegno in Piazza S. Antonio; l’8 maggio a Bormio e il 15 maggio a Grosio a cura dell’ANPI; sempre a Grosio anche il 23 maggio a cura degli amici della Valgrosina; il 30 maggio un banchetto di raccolta sarà presente alla festa provinciale dell’ANPI in loc. Prati di Punta a Grosotto; anche l’ARCI punterà sulla propria festa provinciale il 4/5 e 6 giugno a Sondrio in loc. Ponchiera; il cinque giugno è già in calendario una interessante iniziativa di sensibilizzazione organizzata dai giovani del coordinamento. Altre iniziative sono state preannunciate anche da sigle che non hanno però ancora aderito formalmente. Dopo la conferenza stampa di presentazione che verrà organizzata nei prossimi giorni per dare il tempo di aderire ad altri gruppi, settimanalmente comunicheremo ai media i punti di raccolta delle firme con indicazioni di maggior dettaglio.

Le iniziative saranno pubblicate anche sul sito ufficiale www.acquabenecomune.org

 

Martina Simonini

per il Coordinamento provinciale

 

 

 

L’ACQUA BENE COMUNE DELL’UMANITÀ

Il PD provinciale sostiene la raccolta di firme a sostegno della campagna referendaria contro la privatizzazione dell’acqua

 

Il Partito Democratico si è opposto alle norme fatte approvare dal Governo a colpi di fiducia e che spingono verso una privatizzazione dell’acqua.

Non c’è alcun atto comunitario o sentenza europea che imponga di forzare l’ingresso dei privati nel servizio idrico integrato.

L’acqua è un bene della comune dell’umanità, un bene essenziale e insostituibile per la vita.

L’acqua non può che essere un bene pubblico e deve essere garantita a tutti nel rispetto dei vincoli ambientali e al massimo livello di qualità, secondo principi di equità e solidarietà e con criteri di sostenibilità.

La Federazione provinciale del Partito Democratico della provincia di Sondrio condivide la campagna referendaria (www.acquabenecomune.org) ed invita i cittadini a sostenerla.

L’auspicio è che il referendum, quando verrà effettuato, possa raggiungere il quorum e quindi dare una indicazione chiara al Governo e al Parlamento.

Il PD dovrà farsi interprete anche di una proposta complessiva di gestione del servizio idrico integrato attraverso una progetto di legge partecipato, che coinvolga amministratori locali e cittadini e che metta al centro la risorsa acqua, per sua natura pubblica, da rendere disponibile a tutti e da preservare per le future generazioni.

 

La Direzione provinciale del

Partito Democratico - Federazione di Sondrio

 

 

 

1° maggio, festa dei lavoratori

Inizia la raccolta delle firme per i tre referendum

 

Italia dei Valori di Sondrio conduce la sua battaglia di civiltà al motto “L’acqua è un bene pubblico. La tua firma per impedire che venga privatizzata”.

 

Come in tutta Italia anche in provincia di Sondrio Italia dei Valori sarà presente nelle piazze con i gazebo per la raccolta firme sui tre referendum riguardanti: “La privatizzazione dell’acqua, il nucleare e il legittimo impedimento”.

Il primo maggio I.D.V. inizia a Sondrio e a Tirano la raccolta firme per i 3 referendum.

Un gazebo a Sondrio in Piazza Garibaldi e uno a Tirano in Piazza Marinoni dove i militanti e i simpatizzanti dell’Italia dei Valori distribuiranno materiale informativo sui referendum e raccoglieranno le firme di adesione.

Italia Dei Valori di Sondrio invita inoltre tutti i cittadini interessati a documentarsi e informarsi visitando il sito internet www.3referendum.it da poco attivo.

 

Ferruccio Priuli

coordinatore provinciale IDV


Articoli correlati

  I Ds sulla presenza della 13ª Commissione del Senato a Sondrio
  Comitato Referendario pro acqua pubblica chiede incontro urgente al neo Premier Monti
  Sondrio. Coordinamento Acqua Pubblica. “Il futuro dell'acqua è nelle nostre mani”
  Referendum 12-13 giugno. E se concretizzassimo una bella sorpresa?
  Sondrio. I primi commenti alla bocciatura della legge regionale sulle concessioni idroelettriche
  Martina Simonini. Obbedienza civile
  “Si scrive acqua e si legge democrazia”
  L'ACQUA: il petrolio azzurro ...A vent'anni dall'alluvione
  Martina Simonini. Cosa c’è da festeggiare?
  Mario Staderini. Nucleare, acqua...: la conoscenza è quel che serve davvero
  Bandiere blu a Comuni che non smaltiscono le acque reflue? (Joshua Held - www.aduc.it)
  Valter Vecellio. Referendum sull’acqua: un “piccolo” dubbio, se è consentito
  Il generale stato di degrado dei corsi d’acqua in Alta Valtellina approda in Consiglio regionale
  H2Oro. L'acqua – un diritto dell'umanità
  Martina Simonini. L’acqua è un diritto o un bisogno?
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Seconda parte
  Acque. Moratoria e patrimonio idrico, qualche buona notizia
  Manifestazione contro la “legge acqua” della Regione Lombardia. Sabato 13 novembre a Milano
  2 SÌ per l’acqua bene comune
  Acque urbane inquinate e loro trattamento. Italia deferita a Corte Ue
  Primo Mastrantoni. Acqua: pubblica o privata?
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Terza parte
  Adriano Celentano. Referendum: “Questo voto è l’unico mezzo per sopravvivere, fidatevi”
  H2oro. L’acqua un diritto dell’umanità
  I referendum contro la privatizzazione dell'acqua si faranno
  “Giù le mani dai referendum sull'acqua!”
  Incentivazione dell'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico
  Referendum, campagna già fuorilegge
  La risorsa acqua: dalla realtà locale al resto del mondo. Sabato un Convegno a Sondrio
  CCCVa / PRC. Sulle conseguenze dei risultati del Referendum a Sondrio e provincia
  Una nuova legge per l’acqua pubblica in Lombardia
  “Acqua pubblica”. Non feste di piazza ma iniziativa coerente delle istituzioni
  Luca Vitali. SitoWeb dedicato all'acqua in Valtellina
  PD Sondrio. Comitato istituzionale acque: se ci sei, batti un colpo!…
  Si scrive acqua si legge democrazia. Indietro non si torna!
  Moratoria acque. Chiesto un incontro al Ministero dell’Ambiente
  Martina Simonini. Acqua bene comune: la campagna referendaria scalda i motori
  NO alla privatizzazione dell'acqua in Lombardia!
  Martina Simonini. Tutti i numeri della raccolta firme Referendum Acqua Pubblica
  Quali strategie nella gestione dell’Ambito Territoriale Ottimale e a quali condizioni per i cittadini?
  Acqua e siccità
  Vincenzo Donvito. Referendum. Consigliamo di votare! E di votare due SÌ e due NO
  Aem e moratoria triennale sulle nuove concessioni
  Il Gruppo Valmalenco fa il punto dello sfruttamento idroelettrico in provincia di Sondrio
  Salvare l'acqua: presentazione del libro di Emilio Molinari. A Piateda, venerdì 17
  Martina Simonini. Campagna referendaria al via. Il governo non provi a scippare la democrazia
  Martina Simonini. Referendum acqua: superate le trecentocinquantamila firme raccolte
  Elezioni Lombardia. Una nuova legge regionale per l'acqua pubblica!
  Acqua bene comune. Un grande risultato per la democrazia e la società civile
  Lombardia. Per una nuova legge regionale sull’acqua e sul servizio idrico integrato
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Prima parte
  Martina Simonini. Referendum acqua, via libera della Corte di Cassazione
  Acqua pubblica. Ammessi due quesiti referendari
  Gigi Fioravanti. Madre Terra, Sora Acqua (Lettera al vento)
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.3%
NO
 24.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy