Lunedì , 25 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Ordine di farfalla
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin. La valenza archeologica del nome TEL LUS
Paolo Barlascini,
Paolo Barlascini, 'What a beautifull life (x3)', 2010 - olio su tela, 230x465 (in Tellus 31-32) 
07 Agosto 2015
   

Bruna Spagnuolo mi ha dato l’input per indagare il nome tellus con la sua introduzione a L’Almanaccone 2012 tratta dall’articolo “La valenza incredibile del nome TELLUS”, pubblicato su Tellusfolio il 30 dicembre 2008.

Se tutto è relativo, autorizzatemi a significare la sua come ricerca ‘storica’; la mia sarà un’indagine archeologica [più guidata dai nomi che dal logos].

Sono stimolato dalla condizione di ri-collaboratore di Tellusfolio e dalla precedente analisi della Spagnuolo ad accertare l’incredibile valenza del nome TEL LUS.

La voce del dizionario latino di Semerano [Giovanni Semerano, Le origini della cultura europea, dizionari, Olschki, Firenze 1994: 585] è coerente col suo testo base [Giovanni Semerano, Le origini della cultura europea, Olschki, Firenze 1984] e dà un primo orientamento.

tellus, -uris terra, f.: dea Tellumo, -onis. Varr., R. Rust. I, 1, 5: -Tellus, terra mater-; -Telluri plenae- (Ovid., F., IV, 634: alla gravida terra). Accostamenti a sanscr. talam (piano) taliman (suolo); sl. tilo (suolo), gall. tal (fronte), irl. talam (terra), ant. pruss. talus (suolo di una casa), ma con tali richiami non si chiarisce la formazione di tellus e comunque si trovano antecedenti nella base di tellus che si riconnettono a un elemento di demarcazione della proprietà, al senso concreto della terra posseduta: accad. tallum (sum. tar); talalum (distendere, dilatare). Ma tale voce si è incrociata con la base di accad. telum, tulum (seno). –Tellumo- (Varr. ap. Aug. Civ. D 7, 23): -umo- richiama accad. ummu (madre, Mutter), sem. umm. La componente -us- di -tellus-, per rotacismo gen. -uris-, richiama la base corrispondente ad accad. ussu (usu: suolo, fondamento), aram. ussa, sum. us8

Questo sum. tar = terra (posseduta) mi propone di rivedere la lettura del teonimo An-tar-is = Cielo-terra-vita con lettura retro del teonimo ish-tar, vita-interruzione [+ na, generazione vel + an cielo].

Le origini della cultura europea (: 357) propongono: […] la città Telepilo, T lepulon, -l’altissima (aipu rocca-, originariamente significa “altura della città”: accadico telu, tillu, ebraico tel (‘mound, heap’) e abullu (porta di città).

Dunque, il significato accadico è proto del sema arabo di collina, tel o tal [cfr. Wikipedia] notorio in Tel Aviv [cfr. Wikipedia], “collina della primavera” in ebraico, fondata su accadico “altura della città” telu, tillu. L’altura della città è il Sion, luogo naturale dell’altare della Terra al Cielo, che artificialmente diventa zigurrat, piramide a gradoni [Sion - monte su cui è costruita la città di Gerusalemme].1

La dea Tellumo di Varrone coniuga tell-umu, dove

umu, um old woman; nurse; wise or skilled teacher.2

Il teonimo Tellumo è una strepitosa conferma della sequenza -sumero/accado – latino – italiano- nell’archeologia del linguaggio.

Tel conchiude in sul, lat. sol solis, nella Lettura Circolare della latina ‘tellus, sinonimo poetico di terra’, secondo Ernout e Meillet nella Langue latine.

In sumero sul, shul è young man; warrior nel sumerian lexicon di Halloran (: 271). Il sole nascente dalla madre terra è un senso sumero di tel-lus.

Io sono colpito poco dalla necessità della determinazione storica precisa, orientato invece all’archeologica; riconosco immediatamente in til il capodanno accado a.ki.till e/o a.ki.til, ‘seme. terra. vita’, sumero kar.mur, ‘forza. vita-morte’. In sumero, ti è ‘vita’:

ti

[life nds], side, edge; rib; chest, torso; arrow (cf., te, gisti, di3, dih, and til3) [TI archaic frequency]3

til3, ti (-l)

n., life (te, ‘to approach and meet’, + li, ‘to be happy’ –godo dell’applicazione del metodo L.C.S., ma dissento: -il = dio ed ill, è L.C.S. di lil = dio vento [En lil]. Dunque te+il = vita+dio).

v., to live; to keep alive; to survive (with –da-); to dwell; to be present at (with locative) (cf. til; til3) (suppletion class verb; singular stem; cf. sig7).

Til4,5,6, tal3,4,5

Cry, shout, scream (te; ti, ‘to be frightened’, +?).4

Clamo clam, urlo nascosto. Ed è kal-am, terra di Sumer [Halloran: 135], kal, eccellente, + eme, lingua.

Direte: scrivi ‘urlo nascosto’ e pubblichi in Tellusfolio. Sarai consapevole del paradosso di esprimerti nella modalità che credi, ma lo fai apertamente!

Certo che sì, così come leggo eme.gir (lingua [sumera]) nel circolo.

Il circolo è il massimo del sacro antico. Il sumero manca la lettera ‘o’ proprio per questo motivo. Il me, o mu, la parola data dai primi sette dèi, è l’origine e la fine, ed il fine, del suo essere.

Eme è il suo presente, che il lettore può osservare in questo momento.

Gir, fuoco sacro, bil, gil è la fonte.

Eme-gir è la lingua in ritorno alla sua fonte.

Come vorrei che il papa emerito, Benedetto XVI, leggesse quanto scrivo! Vedrebbe ‘eme-rito’, semplicemente ‘rito del ME’ espresso nel giro compiuto.

 

Carlo Forin

 

 

1 Wikipedia.

2 John Alan Halloran, Sumerian Lexicon, Logogram Publishing, Los Angeles, 2006: 298.

3 Ivi: 275.

4 Ivi: 277.


Articoli correlati

  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Prima parte
  Bruna Spagnuolo: Sguardo ai Balcani e al fiume Ibar in Kosovo (1)
  Bruna Spagnuolo: La grande Cina (la 'mia' / 1991) – 1. Ganzu
  Bruna Spagnuolo. Il segreto dei grandi
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (3)
  Bruna Spagnuolo: L’Afghanistan, i nostri caduti (e le inevitabili ‘cogitazioni‘)
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (2)
  Bruna Spagnuolo: Il primo passo verso il crimine storico è la negazione della storia
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Seconda parte
  Bruna Spagnuolo: Cina, Olimpiadi e sangue... il Tibet piange e il mondo che fa?
  Bruna Spagnuolo: Si vis pacem para bellum -Post Scriptum
  Bruna Spagnuolo: Dietro lo schermo della televisione
  Bruna Spagnuolo: Sudan/ schiavismo/ crocifissioni/ orrori senza fine e… Corte europea dei ‘diritti dell’uomo’ iconoclasta e lesiva dei ‘diritti’ (2)
  Bruna Spagnuolo: Uno sguardo ai Balcani/ Kosovo... (2)
  Bruna Spagnuolo: “Il Protocollo di Kyoto” nel dettaglio
  Bruna Spagnuolo: Barack Obama ovvero politico come esempio, politico come personaggio
  Bruna Spagnuolo: Pistorius non correrà alle Olimpiadi
  Bruna Spagnuolo: Sudan/ schiavismo/ crocifissioni/ orrori senza fine e… Corte europea dei ‘diritti dell’uomo’ iconoclasta e lesiva dei ‘diritti’ (1)
  Bruna Spagnuolo: Samoa/ Indonesia/ Filippine/ Messina
  Bruna Spagnuolo: Il mondo? un treno su binari senza prosecuzione
  Bruna Spagnuolo. La guerra dell’ambiente
  Bruna Spagnuolo: I ‘Festival’ nigeriani: specchi di africanità dalle molte identità - 1
  Bruna Spagnuolo: La valenza incredibile del nome ‘TELLUS’
  Bruna Spagnuolo: Birmania. Figli di nessuno del 3° millennio.
  Bruna Spagnuolo: I ‘Festival’ nigeriani: specchi di africanità dalle molte identità - 2
  Bruna Spagnuolo: Il frastuono della guerra giustizia gli echi del Vangelo.
  Bruna Spagnuolo: ‘Si vis pacem, para bellum’. Auguri agl’Italiani 2
  Bruna Spagnuolo: I ‘Festival’ nigeriani: specchi di africanità dalle molte identità - 3
  Bruna Spagnuolo: Vita di serie B? No Grazie. Suicidio - omicidio - eutanasia (1)
  Bruna Spagnuolo: Terremoto in Cina. Gocce piccole per speranze grandi.
  Bruna Spagnuolo: Fiaccola olimpica in manette. Il Tibet piange 2
  Bruna Spagnuolo: Sul rapporto parola-immagine in Tellusfolio
  Bruna Spagnuolo: Banchettano gli sciacalli sulle spoglie dei vinti (1)
  Bruna Spagnuolo: 25 XI giornata contro la violenza sulle donne
  Bruna Spagnuolo: I rabdomanti della sventura e l’acqua. Terza parte
  Bruna Spagnuolo: La fine del mondo ad Haiti e nelle isole caraibiche
  Bruna Spagnuolo: La lungimiranza-quasi chiaroveggenza di Tellusfolio su Barack Obama
  Bruna Spagnuolo: Selezione della specie. Sull'aborto.
  Bruna Spagnuolo: La grande Cina (la 'mia' / 1991) – 2. Tongyuang, Xining e i templi
  Bruna Spagnuolo: “Mamma e papà” come fantasmi da cancellare
  In libreria/ P. Garofalo. Dall'Almanaccone 2012: “Sulla 38”, Nicola Scinetti (testi), Marcello Mariana (foto)
  Gabriella Rovagnati. Almanaccone 2012. Spunti per una variegata riflessione
  Patrizia Garofalo. Un volto umano nell’orrore disperato di una guerra
  Maria Lanciotti in un Campo di grano
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy