Venerdì , 31 Ottobre 2014
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Premi e concorsi/ Poiein. Oggi a Piateda Cerimonia per il X “Premio Turoldo” 
Ieri già si è svolta quella del “Fortini” con serata a Mantagna per la 'recita' di Fiammetta Giugni
31 Marzo 2012
 

Piateda nodo importante della rete letteraria per due giorni consecutivi. Si è infatti tenuta ieri pomeriggio la cerimonia di premiazione della seconda edizione del “Premio Fortini” nella quale si sono classificati: Manuel Cohen (Roma), Arnold de Vos (Trento), 3° parimerito Cesare Oddera (Savona) ed Enrico Di Palma (Torino). Nell'ambito dell'iniziativa è stato altresì presentato il volume di E. Passannanti, S. Bettuzzi, M. Fresa, Tre saggi in onore di Franco Fortini (CFR, 2012) e nella serata vi è stato un seguito a Montagna in Valtellina (Chiesa di S. Giorgio) con la recita di Fiammetta Giugni di testi tratti dalla sua nuova pubblicazione Carmina flammulae (CFR, 2012).

 

Oggi si prosegue con la decima edizione del “Premio Turoldo”, che è stata vinta da Maria Pia Quintavalla, al secondo posto Stefano Guglielmin e al terzo posto Roberto Cogo. Matteo Bianchi è vincitore della sezione “under 25”.

Ecco il programma:

 

Premio Turoldo - X edizione

Sabato 31 marzo, ore 15:00

Mediateca del Municipio di Piateda (So)

 

Consuntivo della X edizione del Premio Turoldo

Letture Turoldiane e da Abramo Levi

 

Coffee Break

 

Presentazione dei vincitori, letture delle opere vincitrici e premiazione

Interventi dal pubblico

 

Interverranno:

Manuel Cohen, Matteo Bianchi, Fiammetta Giugni, Gianmario Lucini

 

 

L'iniziativa è dell'Associazione Poiein

con il patrocinio del Comune di Piateda

 

@@@@@@

 

Sulla poesia di Matteo Bianchi

Quella di Matteo Bianchi è poesia della nostalgia coniugata alla tensione di dare volto e parola al silenzio assordante del vivere «ruota tutto intorno al cuore/ anche l'ansia di capirsi/ e il malumore della giornata».

La mancanza si misura nella “assenza” che termina nella notte e non intesserà sogni; sembrano pietrificati consolazione e conforto di una rischiarante luce «Non si è visto lo spasmo». Il mozzicone di sigaretta spenta a terra, vicino alla radice di una pianta connota nel gesto, un agito di vita e morte. La forza abbagliante del fuoco coesiste con la distruzione della “radice” paradigma di nascita. «Mi ripeto, però sia solo fumo/ e si possa sbuffare via/ non fosse per lo sconforto che scalcia/ Nostalgia».

Di questo vuoto si intridono persino gli oggetti che odorano di muffa, umidore, lacrime, uniche a sostenere le piante della cappella dove la preghiera urlata risuona nel grido di Matteo Bianchi «A chi servono i poeti?». Un'ipotesi perseguìta e di difficile “varco” è l'uscire dal “sé” dal dentro di uno specchio catturante e statico per una dimensione “altra”, più cosmica, più di confronto, più libera «tirerò il fiato/ in quella ariosa/ sollevato/ senza riflesso/ libero da me stesso/». Attraversa le poesie anche una sensibile percezione di religiosità che, pur terrena, canta la crocifissione della farfalla come in un'universale Via Crucis. «lo scheletro delle farfalle/ la forma essenziale che traspare/ contro il vetro, è una croce/».

Il fiore, quello di cui il poeta scrive nella quarta lirica è forse la poesia che anche all'oscuro potrà nascere? Le diverse connotazioni che il verso sempre offre al lettore aprono a questo sguardo su un mondo dove lo sbocciare, se è un forte sentire, «dal grembo di un sasso/ sboccia ugualmente/ la terra è prova d'amore/ In bilico sempre,/però,sullo stelo/», è parola e non deve correre il rischio di smarrirsi. In Matteo Bianchi essa trova l'umiltà anche del “non dirsi” per aspettare ed aspettarsi nella semina di Settembre. (Patrizia Garofalo, nota scritta a commento delle poesie presentate per la X edizione del “Premio Turoldo”)


Articoli correlati

  Martina Simonini. Chissà? Dalla fretta, come dal ritardo, forse ci salva la poesia
  Sulla poesia/ CFR Saggi: Pedota e vincitori “Premio Fortini”
  In libreria/ La giusta collera
  Giuseppe Marco d'Agostino. Cronache da Rapa Nui, CFR Edizioni
  4. Silvia Monti domanda a Fiammetta Giugni
  “Zenit – Nadir”. Margherita Piuselli espone a Poschiavo
  In libreria/ Matteo Bianchi. «Quis luci alternat umbram»: i canti di Fiammetta Giugni
  Spot/ Fiammetta Giugni a Villa Quadrio con “Carmina flammulae”
  Premio Città di Como: vincono Baresani, Santagostini, Quintavalla, D'Incalci, Scarpelli, Montalto, Nguyen
  7. Silvia Monti domanda a Maria Pia Quintavalla
  Spot/ Quintavalla • Monti • Tini Brunozzi. Reading a Milano
  Alborghetti & Guglielmin, poeti allo specchio. A Vicenza il 23 novembre
  Stefano Guglielmin
  28. Silvia Monti domanda a Stefano Guglielmin
  Poeti “in gran segreto” con il Festival 'Internazionale' a Ferrara
  Stefano Guglielmin: Poesia e Blog da "blanc de ta nuque". Con un interrogativo in calce che interessa anche a Tf
  Spot/ Vicenza, Laboratorio di Artemis. “Il pensier si azzurra”
  Giacomo Cerrai: Cultura e politica come energia in Rete. Poesia on line 13
  La distanza immedicata di Stefano Guglielmin nella lettura di Ivana Cenci.
  21 Marzo, Giornata Mondiale della Poesia/ II – Omaggio d/al Laboratorio di Lettura e Scrittura Poetica di Artemis
  Anterem segnala “Le vie del ritorno” di Stefano Guglielmin
  Vetrina/ “Sublimazione” di Matteo Bianchi
  In libreria/ Matteo Bianchi. Una recensione commossa
  In libreria/ Matteo Bianchi presenta in anteprima “Le piume del tempo” di Rita Montanari
  In libreria/ Alessio Casalicchio, Matteo Bianchi. L’Amore è qualcos’altro
  In libreria/ Patrizia Garofalo. Si colora di suono la fine del giorno
  Forum/ M’impegno in versi: “è ancora possibile una poesia utile alla collettività?”
  In libreria/ I poeti del Duca a cura di Matteo Bianchi
  Le Voci della Luna a Bologna in lettere ’13: “Voci Salve”
  Vetrina/ Matteo Bianchi. Poesie alla stazione
  Premi e concorsi/ A Macerata e Caldarola le giornate conclusive del Premio Rabelais 2011
  Spot/ Ferrara: Daniele Serafini per “I Poeti dei poeti”
  “L’amore è qualcos’altro”. Pazzi e Pontiggia presentano l’ultimo libro di Bianchi e Casalicchio
  Editori/ I “Giovin/astri” delle Edizioni Kolibris tornano a volare
  Nebbia dentro il poeta: Matteo Pazzi e il suo “Compendio del cacciatore disarmato”
  La nuova poesia italiana: “Fischi di merlo” a Venezia
  Spot/ “Vaghe stelle dell’Orsa”
  Vetrina/ Matteo Bianchi con Elisabetta Andreoli
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
Ucraina nell'Unione europea?

 74.3%
No
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276