Venerdì , 20 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Anna Lanzetta. Armonie di un giardino toscano 
Dedicato alla “natura” e all’“ambiente”
04 Maggio 2017
 

Anna Lanzetta

Armonie di un giardino toscano

Racconti, arte, mito e fantasia

Regione Toscana, Firenze, 2017

 

In occasione della presentazione del mio libro Armonie di un giardino toscano Racconti, arte, mito e fantasia mi piace rendere tutti partecipi e ringrazio Tellusfolio dell’opportunità che mi concede.

Il libro è un omaggio alla “natura” e all’“ambiente”, che sono stati per me maestri di conoscenza e stimoli alla mia creatività e ai quali sono legata da un rapporto di amore, che cresciuto nel tempo, si è mutato in rispetto, amicizia e difesa.

Esso segue l’iter della mia vita, e attraverso il rapporto tra memoria, ricordi e scrittura, incrocia la bambina di ieri con l’adulta di oggi.

Alla “natura”

amica e maestra

A coloro che amano

e difendono la natura

fonte di vita e di

sopravvivenza

La memoria è il limo dei ricordi che il tempo muta in scrittura

Sono lontana dalla mia infanzia, ma mi accorgo di conservare la freschezza di un tempo dei miei pensieri e della mia fantasia. L’incanto della natura non mi abbandona e come quando ero piccola, ne resto estasiata e ancora ne percepisco integri gli insegnamenti. Sento amico fraterno l’ambiente che mi circonda mutato negli elementi ma non nel dialogo ancora vivo in me.

Ora che la mia infanzia è lontana come età ma viva nel ricordo, mi piace raccontare l’esperienza che vissi da piccola e che ancora mi accompagna: la scoperta della natura e il mio amore per l’ambiente”.

Protagonista del libro è il mio giardino visto come habitat del mondo, per scoprire il senso dell’esistenza. I suoi cambiamenti, nelle diverse stagioni, danno vita ai miei ricordi e dagli elementi reali che lo compongono scaturisce la mia fantasia. Nascono così i racconti, che la parola nutre in un’osmosi continua col mito, con le arti e con le illustrazioni perfette nelle espressioni fisionomiche.

Le foto fissano gli elementi che lo popolano, ne documentano le trasformazioni ed esaltano i fiori fino a sentirne il profumo. Ogni scatto, conseguente l’osservazione e la curiosità, ne coglie la vita nelle varie stagioni dell’anno che scandiscono il ciclo vitale dell’uomo e quello dell’universo.

Costante è il riferimento alle arti. Un’opera d’arte è uno sguardo che si apre sul mondo e sull’umanità, che penetra in noi, che ci fa percepire i messaggi che la natura ci invia e che stimola le nostre emozioni. L’arte, nei suoi molteplici linguaggi, riflette i cambiamenti della società e diventa espressione dello stato ambientale, denuncia di una realtà tradita nelle sue aspettative.

Come dice il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani nella Presentazione al testo: «Potrebbe essere scambiato per un bel libro per l’infanzia ma il testo va oltre una semplice e piacevole lettura perché l’obiettivo dell’autrice è quello di suscitare in noi la consapevolezza di aver tradito il nostro rapporto con la natura e di ricondurci attraverso l’arte, il mito e i racconti a una coesistenza fatta di complicità e rispetto».

 

Presentazione: 4 maggio, ore 17:00

Sala Gonfalone, Palazzo del Pegaso, via Cavour, 4 Firenze


Foto allegate

La locandina della presentazione di oggi
Articoli correlati

  Anna Lanzetta. Un libro dedicato alla natura e all’ambiente
  Anna Lanzetta. Un regalo per Natale? Un atto d’amore.
  Napoli. Il Rione Sanità
  Anna Lanzetta. Storia del valzer delle lucciole
  Napoli. I giovani del Rione Sanità
  Anna Lanzetta. L’Italia divorata dai roghi
  Anna Lanzetta. Per ricordare Dante
  Anna Lanzetta. Tra le meraviglie d’Italia: Il Vesuvio nelle impressioni di Antonio Stoppani
  Anna Lanzetta. Invito alla lettura
  Anna Lanzetta. Storia di una chiocciola e di un lumacone
  Anna Lanzetta. Storia del sole e della luna
  Anna Lanzetta. Viaggio a Varanasi tra luci e ombre
  Anna Lanzetta. Il peso delle parole. Il valore della “storia”
  Anna Lanzetta. Contro la disumanità, il cuore
  Anna Lanzetta. Contro la violenza, la cultura
  Anna Lanzetta. Con il filo spinato nel cuore
  Anna Lanzetta. Il “sole” è vita, ma non il “sole di Adro”
  Alessandra Borsetti Venier: “Addio, mia bella, addio…” il libro di Anna Lanzetta
  Anna Lanzetta. Dalla sofferenza privata al dolore universale: la natura come simbolo
  Anna Lanzetta. I ragazzi delle “baby gang”
  Anna Lanzetta. Il male della scuola: la dispersione
  Anna Lanzetta. Contro la violenza: dignità e amore
  Alessandra Borsetti Venier. “Firenze nel cuore” di Anna Lanzetta
  Anna Lanzetta. Omaggio a Matera 1
  MultiMedia presenta Anna Lanzetta: La Breccia di Porta Pia
  Anna Lanzetta. Il valore della parola e della cultura
  Anna Lanzetta. Storia di una lira e di un violino
  Anna Lanzetta. “Parole e pensieri di Bona Bianchi, donna di Piombino”
  Anna Lanzetta. Per ogni donna, un racconto e un fiore
  Anna Lanzetta. Studiare con l’arte: Giovanni Pascoli
  Anna Lanzetta. Il sentimento del dolore. Affinità tra Pascoli e Munch
 
 
Immagini correlate

 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy