Venerdì , 17 Settembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Stop ai lavori per il parcheggio di S. Ambrogio 
Fino al pronunciamento del Consiglio regionale sulla tutela del Cimitero paleocristiano Ad Martyres
El Greco,
El Greco, 'Martirio della Legione Tebea' 
05 Agosto 2009
 

La Regione Lombardia pretenda finalmente il rispetto delle sue prerogative costituzionali da parte del Comune di Milano

 

 

Milano, 5 agosto 2009 – Sono state protocollate ieri alla Regione Lombardia le istanze dei Radicali per Sant’Ambrogio, anticipate via fax nei giorni scorsi, al Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Giulio De Capitani, al Presidente della Giunta regionale, Roberto Formigoni, all’Assessore regionale alla Cultura, Massimo Zanello, al Presidente della V Commissione – Territorio, Giovanni Bordoni e al Presidente della VII Commissione – Cultura, Daniele Belotti, perché chiedano al Sindaco Moratti la garanzia che la distruzione del Cimitero ad Martyres non avverrà prima della trattazione da parte delle Commissioni consiliari, e del voto del Consiglio regionale, sulla Mozione 307 che prevede la sua salvaguardia.

Il portavoce dei Radicali per Sant’Ambrogio, Lucio Bertè, ha dichiarato: «Il mese di agosto è sempre stato per Milano il mese dei blitz dell’Amministrazione comunale per dare seguito alle operazioni più impopolari e mettere i milanesi, al ritorno dalle vacanze, di fronte al fatto compiuto. Ho avuto la garanzia dal Presidente Formigoni che il rinvio della Mozione 307 alle Commissioni non è un espediente per favorire il parcheggio e che le prerogative decisionali del Consiglio regionale e dell’assessore alla Cultura restano intatte: la parola definitiva sarà alla fine quella della Regione. Ma perché questo avvenga occorre che i massimi organi regionali diffidino il Comune dal consentire nel frattempo l’inizio dei lavori per il parcheggio interrato, più volte annunciati e pronti al via, con tutti i semafori verdi. Il Comune di Milano ha sempre imposto le sue scelte sul territorio grazie ad una tacita convenzione “di non interferenza” della Regione. Dunque è ora che la Regione imponga al Comune di Milano il rispetto dovuto all’Istituzione che per Costituzione legifera e decide quali valori occorra prioritariamente tutelare nell’interesse dei cittadini lombardi. Tanto più quando si tratti di valori universali da preservare per l’umanità intera, clamorosamente svenduti da Ministri dei Beni culturali di destra e di sinistra».

Inoltre i Radicali per Sant’Ambrogio hanno chiesto alla Giunta regionale, e in particolare all’Assessore Zanello, di anticipare autonomamente uno dei contenuti che la Mozione 307 collega alla salvaguardia del sito ad Martyres di S. Ambrogio e che altrimenti rischierebbe di saltare per i tempi: la partecipazione (coinvolgendo la Regione Piemonte) alla sessione di studi internazionali previsti dal 28 settembre al 2 ottobre 2009 a Besançon (FR) et à Saint-Maurice d’Agaune nel Vallese (CH) per l’approfondimento del ruolo svolto dai martiri africani della Legione Tebea e da San Maurizio nella diffusione dei principi cristiani in Svizzera, Francia, Belgio, Germania, Spagna e nell’Italia del nord-ovest, per valorizzare l’apporto della loro azione alla costituzione del patrimonio storico-culturale e identitario europeo.


Radicali per Sant’Ambrogio


Articoli correlati

  Milano, Sant'Ambrogio. Niente parcheggio, ma “giardino della memoria”
  Milano. Ci sarà il "Giardino della memoria dei martiri cristiani"
  Milano. Sant'Ambrogio. Altre adesioni dal mondo religioso, mentre i Radicali vigilano sul sito
  Milano/ S.Ambrogio. Il Comune vuol salvare il Cimitero 'ad Martyres'
  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Cimitero Ad Martyres di S. Ambrogio. I Radicali chiedono la sospensione del cantiere fino al voto
  Un risarcimento per lo scempio della Darsena!
  «Chi ama Milano si organizzi con i Radicali»
  Don Andrea Gallo a difesa del Cimitero paleocristiano di S. Ambrogio
  Radicali per Sant'Ambrogio. Lucio Bertè in digiuno per dialogo con Sandro Bondi
  Milano. Successo dell’incatenamento alla basilica di S. Ambrogio
  Milano. Il radicale Lucio Bertè rende omaggio alle vittime della Shoah nel cimitero “ad Martyres”
  Milano, Radicali per Sant'Ambrogio. “Gabbato lo santo” ancor prima della sua festa
  Lucio Bertè. Milano Sant'Ambrogio. Formigoni d'estate, Formigoni d'autunno...
  Per la libertà religiosa e per la parità di tutte le confessioni nel diritto all'informazione
  Chiesa Ortodossa greca per Cimitero ad Martyres di S. Ambrogio
  Milano. “Proposta indecente”. Cercasi consigliere “liberale” per servizio a democrazia
  Milano. “Radicali per Sant’Ambrogio” sigillano il cantiere
  La liberazione di Milano, un mese dopo
  In difesa del Cimitero paleocristiano ad Martyres di S. Ambrogio
  Milano. Radicali per Sant’Ambrogio
  Radicali per Sant’Ambrogio. “Appello del Venerdì Santo”
  Milano. Lucio Bertè ancora incatenato a S. Ambrogio
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy