Venerdì , 17 Settembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In difesa del Cimitero paleocristiano ad Martyres di S. Ambrogio
20 Maggio 2009
 

L’arcivescovo ortodosso Evloghios I, metropolita di Milano e di Aquileia, firma la petizione dei Radicali per Sant’Ambrogio rivolta alle massime autorità italiane per evitare la distruzione del cimitero dei martiri cristiani e annuncia la firma sul ricorso al Tribunale civile per il blocco dei lavori del parcheggio interrato accanto alla basilica



L’Arcivescovo Ortodosso di Milano Evloghios I (foto), incontrato nella sua cella nella Chiesa di via S. Gregorio 5 da Lucio Bertè, portavoce dei Radicali per Sant’Ambrogio, ha aderito all’iniziativa in corso per salvare il cimitero ad Martyres dalla distruzione, annunciata a partire dai primi di giugno. L’Arcivescovo ha firmato la Petizione rivolta alle massime autorità italiane – a partire dal Presidente della Repubblica e dai Presidenti del Senato e della Camera – perché intervengano per tutelare un bene di grande significato spirituale per tutta la cristianità, ma anche di immenso valore storico e culturale per tutta l’umanità. La Petizione sostiene anche la Mozione urgente proposta dai radicali al Consiglio regionale della Lombardia e per la quale è stata chiesta la votazione nella seduta del 19 maggio.


La Petizione è stata presentata con il primo lotto di firme dei cittadini, tra i quali moltissimi sono i cattolici italiani e gli stranieri, cristiani di diversa osservanza, con provenienza da tutto il mondo, dall’Australia agli USA, dall’India all’Africa nera, dall’Europa occidentale alla Russia e al Sud America. La prima firma sarà proprio quella dell’Arcivescovo Evloghios. In occasione della presentazione, Lucio Bertè ha dichiarato:

«Sono stato affascinato dalla cortesia e dalla semplicità con cui sono stato accolto da Mons. Evloghios, e ammirato per la determinazione e l’entusiasmo con cui ha aderito alla nostra proposta, anche quella della destinazione d’uso del sito del cimitero paleocristiano come “Giardino della Memoria dei Martiri cristiani per la libertà religiosa”. Ha criticato il materialismo venale che sottende la decisione – per lui sacrilega – di sostituire il luogo delle sepolture dei martiri con un parcheggio. L’Arcivescovo si è detto pronto a firmare il ricorso al Tribunale civile di Milano perché blocchi i lavori sin dall’inizio, per tutelare un bene di grande valore spirituale da una irreparabile distruzione. Io ritengo che il ricorso sarà determinante per vincere questa durissima battaglia, e tuttavia mi auguro che tra oggi e domani il Consiglio regionale voti a favore della Mozione radicale per riscattare l’onore della politica italiana di fronte ad una platea internazionale che sempre di più assiste – anche in questo caso – alle prove evidenti della “peste italiana” denunciata dai radicali. Nel salutarmi, l’Arcivescovo ha voluto ricordare sorridendo la grande amicizia e stima che lo lega a Marco Pannella, da lui insignito in passato con una onorificenza».


Radicali per Sant’Ambrogio


Articoli correlati

  Milano, Sant'Ambrogio. Niente parcheggio, ma “giardino della memoria”
  Milano. Ci sarà il "Giardino della memoria dei martiri cristiani"
  Milano. Sant'Ambrogio. Altre adesioni dal mondo religioso, mentre i Radicali vigilano sul sito
  Milano/ S.Ambrogio. Il Comune vuol salvare il Cimitero 'ad Martyres'
  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Cimitero Ad Martyres di S. Ambrogio. I Radicali chiedono la sospensione del cantiere fino al voto
  Un risarcimento per lo scempio della Darsena!
  «Chi ama Milano si organizzi con i Radicali»
  Don Andrea Gallo a difesa del Cimitero paleocristiano di S. Ambrogio
  Radicali per Sant'Ambrogio. Lucio Bertè in digiuno per dialogo con Sandro Bondi
  Stop ai lavori per il parcheggio di S. Ambrogio
  Milano. Successo dell’incatenamento alla basilica di S. Ambrogio
  Milano. Il radicale Lucio Bertè rende omaggio alle vittime della Shoah nel cimitero “ad Martyres”
  Milano, Radicali per Sant'Ambrogio. “Gabbato lo santo” ancor prima della sua festa
  Lucio Bertè. Milano Sant'Ambrogio. Formigoni d'estate, Formigoni d'autunno...
  Per la libertà religiosa e per la parità di tutte le confessioni nel diritto all'informazione
  Chiesa Ortodossa greca per Cimitero ad Martyres di S. Ambrogio
  Milano. “Proposta indecente”. Cercasi consigliere “liberale” per servizio a democrazia
  Milano. “Radicali per Sant’Ambrogio” sigillano il cantiere
  La liberazione di Milano, un mese dopo
  Milano. Radicali per Sant’Ambrogio
  Radicali per Sant’Ambrogio. “Appello del Venerdì Santo”
  Milano. Lucio Bertè ancora incatenato a S. Ambrogio
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy