Mercoledì , 20 Ottobre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Enti locali. Alla giusta denuncia di Pietro Ichino va aggiunto il malcostume degli straordinari
24 Agosto 2007
 

Fa bene Pietro Ichino a condannare assenteisti e nullafacenti nella pubblica amministrazione anche se dovrebbe riconoscere che il metro di giudizio del rendimento di impiegati e funzionari non può assolutamente essere affidato ai dirigenti che, soprattutto negli enti locali, rispondono poco a criteri di obiettività e molto a precise indicazioni politiche.

È ora che si prenda in considerazione anche lo scandalo degli straordinari, che dovrebbero essere scoraggiati dalle pubbliche amministrazioni mentre vengono utilizzati dai dirigenti come strumento di favoritismo nei confronti del personale più ruffiano e carrierista.

Non è concepibile che negli enti locali ci siano impiegati e/o funzionari che dilungano appositamente l’espletamento delle proprie mansioni per poi ricorrere abitudinariamente allo straordinario persino nei giorni in cui gli uffici, per disposizione delle stesse amministrazioni, dovrebbero restare chiusi. Si viene in tal modo a vanificare la motivazione ispiratrice del sistema dei rientri pomeridiani settimanali.

È bene che questo malcostume si scoraggi e condanni. Tra l’altro, se si considerano seriamente il dispendio di corrente elettrica e i costi dovuti all’utilizzazione, al di fuori del normale orario di lavoro, di telefoni, computer, stampanti, fotocopiatrici, si provoca un pesante aggravio sulle uscite la cui entità finisce per ricadere sulle tasche di tutti i contribuenti. Per non parlare, poi, della violazione della privacy sistematicamente compiuta da parte degli “stakhanovisti” di turno che, profittando dell’assenza dei colleghi, si aggirano tra gli uffici vuoti aprendo indebitamente cassetti e cercando di forzare le password per entrare nei vari computer.

 

Francesco Pullia

(fonte: www.radicali.it)


Articoli correlati

  Costi della politica. Quando si vede il fuscello e non la trave
  Paolo Grifagni. Abolire le Comunità montane?
  Tasse, Province e un “sensuale” Berlusconi
  Carlo Forin: Un’idea all’Italia per risalire
  Abolire le Comunità montane? Sì, ma figurarsi se Lorsignori ce lo lasceranno fare!
  Pier Paolo Segneri. Combattiamo gli sprechi e aboliamo le Comunità montane
  Filippo Mancanelli. Perché abolire i BIM?
  Politica, quanto ci costi
  Costi della politica. Fassino si dimetta da deputato
  Abolizione Comunità montane. Lettera di Enrico Iemboli a Sergio D'Elia
  Abolire gli enti inutili; il loro emblema sono le Province!
  Sondrio Liberale: «Buona la proposta di soppressione dei BIM»
  Costi della politica. I conti non tornano
  CCCVa. La montagna italiana manifesta a Roma il 24 ottobre
  Abolire le Comunità montane, aggregare e fondere i Comuni. Nuovo sondaggio di Tellusfolio
  Un roveto burocratico inutile e deleterio
  Giovanni Bettini. Apriamo una discussione su tutta la marmellata istituzionale
  Comunità montane e nuove province
  Consulenze. Non è questo il problema, ma la lottizzazione partitocratica
  Carlo Forin. Lèggere una società che precipita
  Finanziaria. Passa ordine del giorno D'Elia e Pettinari sui costi della politica
  Gino Songini. E non mi si venga a dire che non ci sono soldi
  Marco Cappato. Governo: proposte Dini-D’Amico buona base
  Comunità montane: ecco i costi della "politica". Diminuire le spese, come dice Draghi
  'L GAZETIN con TELLUSfolio lancia la proposta di aggregazione dei Comuni sotto i 5.000 abitanti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy