Lunedì , 08 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Un fumettista ebreo, testimone della Shoah, fra le vittime dell'attacco a Charlie Hebdo 
di Roberto Malini
10 Gennaio 2015
 

Georges Wolinski era uno strenuo, commovente sostenitore della libertà di espressione. Quando i nazisti occuparono la Tunisia, nel novembre del 1942, la sua famiglia di fede ebraica subì una dura e umiliante persecuzione. Centomila ebrei vivevano allora nel paese nordafricano, dove i carnefici di Hitler imposero leggi razziali e politiche antisemite. Ognuno di loro fu costretto a portare sugli abiti la stella di David, mentre l'intera comunità ebraica subì la confisca dei beni. Più di cinquemila ebrei tunisini furono deportati dalla Tunisia e molti non tornarono. Centosessanta furono mandati nei campi di concentramento in Francia.

Wolinski ha sempre serbato memoria di quegli anni e in un'intervista ricordò il giorno della liberazione: «Mentre gli altri ragazzi si aspettavano dagli americani e dai loro alleati un po' di cioccolato, io chiesi: "Johnny, hai per caso qualche fumetto?" Così iniziò la mia passione».

Negli anni 1970 Wolinski creò insieme a Georges Pichard il personaggio di Paulette, un grande successo internazionale. Nel 2005 gli fu assegnato il prestigioso Premio Città di Angoulême. Scampato alla furia nazista, è morto il 7 gennaio scorso per mano di altri propugnatori dell'odio e della violenza. Era una leggenda nel campo della letteratura più amata dalle nuove generazioni: il fumetto. Gli amici della libertà e della pace non lo dimenticheranno mai.


Articoli correlati

  Domenica/ Matteo Moca. Non abbiamo paura
  Carlo Forin. Strage di libertà in Francia
  Roberto Malini. Il profeta in lacrime
  Wolinski, Cabu, Charb, Tignous: non dimentichiamoli e impegniamoci come loro per la libertà
  Gioiosa. Recosol ammaina bandiera francese
  Roberto Fantini. Dopo Charlie Hebdo
  L'irriverente. Charlie-Hebdo: No alla pena di morte. Sempre
  Roberto Fantini. Matite temperate e fucili spezzati
  L'irriverente. Dopo Parigi. Libertà d'espressione: come prima, più di prima...
  Giuseppe Galimberti. Pensieri sui fatti di Parigi
  “Sacra violenza: terrorismo, guerra, religione, dialogo e libertà”
  Iniziative/ 7 febbraio: poesia e arte nella Giornata contro il terrorismo
  Giuseppe Civati. Je suis laïque
  Roberto Malini. La fede che uccide
  Asmae Dachan. Condanna contro l’attentato al settimanale Charlie Hebdo
  Cipi. 7 gennaio 2015, Paris
  Domenica/ Matteo Moca. Dalla Buona Scuola alla Letteratura Che Aiuta a Vivere Meglio
  Roberto Malini. Vignette satiriche, spazio di libertà
  Patrizia Garofalo. Fucilata la parola
  Vetrina/ Federica Bonzi. Ritardi di me
  Felice C. Besostri. La strategia del terrore e quali risposte
  Janù per Charlie Hebdo
  We are Orlando
  Roberto Fantini. Quale sorte per i diritti umani?
  Valter Vecellio. Wolinski, vittima di una intolleranza che non sappiamo contrastare
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy