Mercoledì , 27 Gennaio 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Conversazione a tre voci: Alba Donati, Sandra Vergamini, Marisa Cecchetti
26 Aprile 2014
 

Un incontro tra scrittrici, presso il centro culturale Agorà di Lucca, all’interno del progetto voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune, “Femminile plurale… ed anche un po’ maschile”, volto a dare visibilità e valorizzare i talenti femminili lucchesi, pur senza esclusione delle rappresentanze maschili. Pubblico partecipe, coinvolto dalla lettura di numerosi testi poetici.

 

 

 

Alba Donati, originaria di Lucignana, piccolo paese della Garfagnana, vive a Firenze dove lavora in ambito editoriale e letterario, dopo esperienze con Rai 3, Rai Radio 3 e presenza con rubriche di poesia sulle pagine culturali di varie testate giornalistiche. La dimensione familiare, la continuità degli affetti, nei suoi versi si affiancano ai momenti più drammatici della nostra storia e del nostro presente.

 

Notte di San Lorenzo

 

Dormite insieme nello stesso letto

con i vostri ottant’anni di differenza,

del mondo non sappiamo più niente:

non ascoltiamo i telegiornali

né tantomeno compriamo un giornale,

abbiamo scelto il silenzio, l’accadere del giorno,

lo spazio intorno alla nostra casa.

 

Se c’è da andare in farmacia, andiamo

se c’è da andare alla posta, anche

ma per il resto abbiamo deciso

di coprire a grandi passi il selciato

davanti alla porta e di salire e scendere

le scale tante volte per prendere e portare.

 

Poi quando vengo a dormire vi separo:

ti metto nel letto piccolino e io prendo

il tuo posto nel letto matrimoniale.

Salgono gli spiriti dalla stanza

attratti dalla mancanza di rumori,

anche un’aria stellata avvolge le mura

e noi veleggiamo tutta la notte,

tu alla ricerca della Strega Malefica,

io di te, e tua nonna di te, di me e del suo primo

amore

 

[in: A. Donati, Idillio con cagnolino, Fazi ed 2013]

 

 

 

Sandra Vergamini, torinese, nel 1978 si è trasferita con la famiglia in Garfagnana, dove vive e lavora. La lettura, scoperta precocemente, è stata per lei rifugio e consolazione. Ha iniziato a dedicarsi alla poesia grazie ad importanti incontri culturali ed umani.

L’assenza è un elemento trasversale delle sue liriche, sia come elaborazione del dolore della prematura perdita della madre, sia come richiamo alla attenzione ed alla tenerezza.

 

Mi sorprende

 

Mi aggiro in certi giorni

come un animale in gabbia

è la tua voce che mi manca

come un buco sul fondo del respiro.

 

Riassetto le ragioni

e tutti i piccoli sorrisi stanchi

sobbalzo ad ogni svolta del pensiero

ed ogni gesto è storia

girato senza scena del ritorno.

 

Mi sorprende sempre arresa la sera

e a passi cadenzati e lenti

entro strisciando nella tua notte.

 

[in: S. Vergamini, Il tenero peso dell’ombra, Lepisma ed. 2011]

 

 

 

Marisa Cecchetti, pisana, vive a Lucca da più di trent’anni, dopo un periodo trascorso in Emilia con la famiglia. Per la critica letteraria ha collaborato con varie testate giornalistiche, con Stilos, ed attualmente con Atelier, Tellusfolio e vari siti web. Pubblica poesia e prosa. Ha tradotto il poeta del Botswana Barolong Seboni.

 

Ragazzino

 

Ragazzino non avrà vent’anni

libero nell’aria

a torso nudo sopra il tetto

di mezzogiorno,

-fortuna se la madre non lo vede

sul posto di lavoro.

Come a figlio

-io che lo osservo

dal tavolino-

metti il cappello” vorrei dire

proteggiti la pelle

guarda dove poggi il piede”.

Sollevo anch’io le spalle

un po’ dolenti

dalla tastiera

vedo il suo sguardo

dentro la mia stanza

mi chiedo se nel sole lui m’invidia

o mi compiange,

se gli ricordo un banco non amato

o una possibilità

mancata.

Libere tornano le dita

sulla tastiera, come il mio pensiero

che amaro contempla il privilegio.

 

[in: M. Cecchetti, Cantieri, Del Cerro ed. 2007]


Articoli correlati

  Vetrina/ Marisa Cecchetti. Nella piazzetta lungo il fiume la tempesta...
  Marisa Cecchetti. Marino Magliani e Giacomo Sartori: Zoo a due
  In libreria, Spot/ Marisa Cecchetti presenta “Il tavolo antico”
  Marisa Cecchetti. Il fossato
  Daniela Toschi. L’indicibile, la “malattia”: riflessioni su “Come di solo andata” di Marisa Cecchetti
  Vetrina/ Marisa Cecchetti. Quando mi chiedono i riti...
  In libreria/ Annagloria Del Piano. “Mi rotola il vento” di Marisa Cecchetti
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “Il tavolo antico” di Marisa Cecchetti
  In libreria/ Marisa Cecchetti. Come di solo andata
  Marisa Cecchetti. Maschile femminile plurale
  Spot/ Marisa Cecchetti. Come di solo andata
  Marisa Cecchetti. Roberto Malini, Dichiarazione
  Barolong Seboni. Nell’aria inquieta del Kalahari
  In libreria/ Luciano Luciani. “Se mi porti con te”
  Marisa Cecchetti. Hanna Rosin, La fine del maschio...
  Marisa Cecchetti. Guerra chiama guerra: ce lo eravamo dimenticato?
  Spot/ Sabato a Lucca. Marisa Cecchetti presenta “Il tavolo antico”
  Marisa Cecchetti. Come di solo andata
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.6%
NO
 25.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy