Domenica , 03 Luglio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Oppio all'ospedale Careggi di Firenze 
Alternativa all'epidurale mentre la comunità scientifica ne sottolinea i rischi?
16 Aprile 2010
 

Sulla notizia diffusa nelle settimane scorse sul parto senza dolore all'ospedale Careggi di Firenze e l'alternativa all'epidurale offerta dalla somministrazione per via endovenosa di un farmaco oppioide, il remifentanil, ho presentato, col senatore Marco Perduca, un'interrogazione al Ministro della Salute. Nel nostro Paese, dove l'anestesia epidurale, nonostante sia stata inserita nei Lea (livelli essenziali di assistenza), è un miraggio per le mamme in travaglio, non ci pare opportuno proporre come alternative delle sperimentazioni costose e non prive di rischi per la donna ed il neonato.

All'ospedale Careggi, dove non esiste la possibilità di una donna di scegliere il parto in anestesia epidurale, temiamo che rientrare nella sperimentazione con il remifentanil sia una scelta forzata per chi vuole fare un parto naturale senza dolore. Una scelta “forzata” su cui vorremo essere rassicurati anche sul fatto che i rischi siano stati valutati dalle partorienti.

Il nostro timore è che il remifentanil sia stato proposto alle partorienti come alternativa per un parto senza dolore, invece che come arruolamento in una sperimentazione che come tale comporta rischi non tutti previsti e prevedibili.

Il remifentanil è un nuovo e costoso farmaco oppioide sintetico che, purtroppo, ha scarsa efficacia analgesica e potenziali effetti secondari pericolosi di depressione respiratoria su mamma e, soprattutto, sul neonato. I risultati delle sperimentazioni internazionali su questo farmaco sono ancora controversi e non vi è alcuna raccomandazione o linea guida accreditata che ne autorizzi l’uso per le partorienti. Al momento gli oppiodi endovenosi possono trovare una indicazione nel travaglio di parto esclusivamente nei rarissimi casi quando la analgesia epidurale è controindicata; e ci meraviglia l’approvazione clinica del suo uso su un numero così grande di donne da parte del comitato bioetico dell'ospedale di Careggi.

Con l'interrogazione chiediamo al ministro:

- come è registrato il farmaco remifentanil e per quali usi;

- come valuta una sperimentazione fatta su cosi’ grande scala (più di 1.000 mamme) laddove è indicato l’uso esclusivamente nei rarissimi casi quando la analgesia epidurale è controindicata;

- come valuta la proposta e l’arruolamento e il modello del consenso informato per una sperimentazione di un farmaco non approvato dal ministero per quell’uso, scarsamente o solo parzialmente efficace e potenzialmente pericoloso per il neonato;

- di verificare se sia stata garantita la presenza e assistenza continua del medico anestesista per tutto il tempo della sua somministrazione (e quindi per tutta la durata dell’analgesia in travaglio).

 

Donatella Poretti

 

 

Qui il testo completo dell'interrogazione


Articoli correlati

  Parto cesareo e analgesia
  Parto con anestesia epidurale a carico del Servizio sanitario. Era ora!
  Parto senza dolore. Epidurale o Oppio, l'importante è che la donna possa scegliere!
  Manovra economica. Diffondere e promuovere il diritto al parto naturale e senza dolore
  Quante violenze sulle donne. I numeri della sconfitta e il da fare
  Analgesia per il parto? Sempre un miraggio in Italia
  Parto: primato del cesareo. L'assenza dell'anestesista in sala parto rende impossibile l'analgesia epidurale
  Vincenzo Donvito. “Abortirai nel dolore”
  Partorirai con dolore o col cesareo!
  Oppio per partorire all'ospedale Careggi di Firenze
  Contro la libertà della donna di scegliere come partorire! Osteriche in piazza per la difesa della corporazione
  Parto indolore a pagamento? Incivile, pericoloso e stupidamente costoso per lo Stato
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy