Lunedì , 29 Novembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Mi spiace che non ce l'abbiamo fatta 
Ma la situazione non consente di dare spazio a recriminazioni
08 Giugno 2009
 

Ho tralasciato di scrivere per Lisistrata, perché il peso e l'impegno della campagna elettorale è stato davvero grande, e non avevo chi mi desse una mano nel lavoro politico vero e proprio. Il lavoro politico fatto credo però mi sia stato utile e devo pensarci su. Dopo questa seconda sconfitta, che però mette in luce un'area di resistenti non nostalgici e molte riserve di forza disperse nella società, credo di dove ripensare il mio impegno, come avevo già cercato di fare quando parlavo di una Tavola di ricerca teorica, che poi cadde.

 

Bisogna avere un luogo di ricerca, perché siamo assolutamente sotto il livello di conoscenze e di progetti oggi necessario e restare senza una teoria adeguata ci espone all'involgarimento, all'assimilazione e alla caduta della tensione politica e morale: infatti non si può rimanere del tutto fuori dall'egemonia culturale esistente in un luogo e in un periodo, senza andare in un convento di clausura e tagliare i ponti con la realtà. Non ho mai avuto vocazioni monastiche e quindi vorrei riprendere il progetto di una ricerca teorica, che può ambientarsi nel “partito sociale” o altrove, ma che ha bisogno di precise definizioni, per avere uno spazio ben delimitato sia come contenuti che metodi che procedure. Dico, prima di tutto, che non è accettabile che anche tra noi si annidi il populismo stile Di Pietro, per noi l'insidia maggiore, (dato che quello più greve della Lega e di Berlusconi non ci tocca). Anche nella versione Di Pietro non è del resto alieno da notevoli disinvolture morali. Ho in più una ragione e cioè che il populismo esprime una cultura politica maschilista, che al massimo considera le donne uno strumento in tutti i sensi. Se una cosa deve essere intitolata al mio nome non desidero che abbia il minimo rapporto con l'area Di Pietro Grillo Chiesa).

 

Voglio pensarci e anche sentire se per caso per fare l'operazione della costruzione della sinistra marxista (variante Luxemburg per me) e femminista serve ancora l'idea di una rivistina teorica o della Tavola e come si può concretarla in condizioni materiali certo peggiori.

Poiché non vorrei che diventasse una cosa accademica ci penserò per fare proposte. Ma vorrei prima sapere se trovereste interessante una attività teorica, un lavoro teorico non accademico che mantenga un rapporto con l'operatività.

 

Mi spiace che non ce l'abbiamo fatta, ma non mi dedicherò nemmeno per un momento a ripassare gli errori pratici e organizzativi (che secondo me sono stati molti) che sono successi. La situazione non consente di dare spazio a recriminazioni. Lo spostamento a destra è vistoso in tutta Europa e la costruzione di una sinistra adeguata ai tempi è una impresa titanica nella quale non si può dar luogo a nessuna meschinità.

 

Lidia Menapace


Articoli correlati

  I radicali presentano il documento su “La peste italiana”
  Lista Bonino-Pannella: sintesi delle proposte per l'immediato
  Il succo di frutta di Pannella
  Rita Bernardini. “Con questo voto si onora il Parlamento”
  Aldo Loris Rossi. Un decalogo per l’Europa
  Primo Mastrantoni. Europa. Che fare?
  Chiusura della campagna elettorale della Lista Bonino-Pannella a Milano
  Enrico Peyretti. Che fare col Caimano?
  Emma Bonino inizia l'occupazione degli studi Rai
  Pier Paolo Segneri. Pannella vuole radunare ciò che è sparso e spartire ciò che è stato radunato
  Europee. 4 liste chiedono la moltiplicazione degli spazi di informazione politica
  Tre appuntamenti per un giorno. Prossime iniziative radicali a Milano
  Valter Vecellio. Lettera aperta al direttore de “L’Espresso” Hamaui
  Lista Bonino-Pannella. Un appello (impegnativo) per la partecipazione alla campagna elettorale
  Valter Vecellio. Più che la festa di Casoria a inquietare è che “papi” dilaghi in Europa
  Valter Vecellio. La “resistenza” non è una metafora
  Tino Vittorio. Satyagraha 2009. Aderisco
  Valter Vecellio. Indovina chi non c’è, tra i candidati impresentabili e invotabili di “Micromega”?
  Stati Uniti d’Europa subito!
  Rosangela Pesenti. Stare dentro o chiamarsi fuori: perché ho scelto di candidarmi nel PRC
  Calendarizzato voto agli intrasportabili
  Per un’Europa senza nazionalismi
  Rosario Amico Roxas. “Er più” vincente perché sconfitto
  Valter Vecellio. Regime: Berlusconi è il prodotto ultimo di un processo che viene da lontano
  “Per una nuova Liberazione: dal sessantennio partitocratico ora, come dal ventennio fascista allora!”
  Decine i personaggi che annunciano il loro voto radicale e, dei radicali, puntualmente subiscono la sorte: silenziati
  Lotta di Liberazione per restaurare la legalità democratica
  Giuseppe Candido. Europa dei Governi Nazionali o Patria europea?
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 3 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy