Mercoledì , 01 Dicembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Danila Celant. Affermazioni reazionarie e banali, quelle di papa Benedetto XVI
08 Ottobre 2008
 

Personalmente sono credente, ma sinceramente non ne posso veramente più di Ratzinger. E mi complimento con Valter Vecellio (Notizie radicali, 7 ottobre) per aver avuto il coraggio di dire una semplice verità che nessuno, in quest'epoca di ipocriti baciapile, “atei devoti”, politici incapaci di difendere il sacrosanto principio della laicità dello Stato ha mai osato dire: Ratzinger fa affermazioni non solo reazionarie, ma di una banalità sconcertante. Certe volte viene da chiedersi se viva su Marte, è completamente avulso dalla realtà. Quanto poi al recente intervento sulla contraccezione e sulla finalità procreativa del matrimonio, che dire... Saprete certamente che le posizioni dei padri conciliari erano più aperte alla discussione, ed ultimamente è venuto alla luce un documento sulla “procreazione responsabile” di cui Paolo VI volutamente non tenne conto nell'enciclica Humanae Vitae. Si tratta di un documento che avrebbe potuto aprire finalmente un serio dibattito, anche all'interno della Chiesa, sulla contraccezione.

 

Ad ogni modo, se le gerarchie credono, attraverso l'uso politico della religione, di rafforzare la posizione della Chiesa, credo che facciano dei calcoli completamente sbagliati. Intanto, quest'anno un consistente numero di cittadini non ha più destinato l'8 per mille alla Chiesa Cattolica (io da tre anni lo destino alla Chiesa Valdese); in secondo luogo una parte dell'associazionismo cattolico sta diventando sempre più insofferente verso questo pontificato e le sue scelte. Si sta creando una frattura latente tra due parti del mondo cattolico - prima o poi essa emergerà con tutta evidenza, è solo questione di tempo. Se Giovanni XXXIII aveva invitato la Chiesa a confrontarsi con la modernità, Ratzinger la sta trasformando proprio in quel “museo di antiquariato” che Roncalli voleva evitare che diventasse. Una Chiesa senz'anima, un'istituzione pienamente “secolarizzata” (alla faccia delle prediche) perché completamente immersa nella difesa dei suoi interessi materiali. Che tristezza!

 

Danila Celant

(da Notizie radicali, 8 ottobre 2008)

 

 

Qui puoi sottoscrivere la petizione
“pillola del giorno dopo senza ricetta”

E puoi esprimere la tua opinione anche

con il sondaggio di Tellusfolio


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy