Martedì , 18 Dicembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ Sandra Chistolini. Parole in poesia 
Leggendo “L’Almanaccone impertinente” torna alla mente una bella amicizia
19 Gennaio 2018
 

Ho ricevuto e letto L’Almanaccone impertinente (2017). Naturalmente la persona che maggiormente ho sentito vicina è stata Patrizia Garofalo. Le immagini e le poesie raccolte la fanno rivivere nel nostro ricordo comune come una grande scrittrice che per me vuol dire saper dire in poche parole verità molto profonde. La sua pennellata di umanità era colorata come la foto pubblicata in quarta di copertina, in denso contrasto con quella in apertura: un chiaro-scuro intelligente! In ambedue gli occhi sono protesi verso il futuro, o forse verso l’ignoto, o forse verso altro ancora. La guardo e risuonano intorno le sue parole fatte di messaggi impliciti che ti lasciava rileggere a modo tuo. Sbarazzina ed elegante. Intrigante e curiosa. Attenta e pulsante. Viveva il suo tempo con la coscienza di una storia che si ripete e dalla quale ben volentieri evitava di farsi travolgere. In una delle ultime conversazioni telefoniche, e che all’epoca non sapevo fosse “una delle ultime”, parlavamo della violenza contro le donne ed anche del terremoto. Due fatti vicini, dal punto di vista della devastazione dell’essere umano. Patrizia sentiva molto il senso della distruzione, al punto da non poter pensare a una trasformazione del male in qualcosa d’altro. Ed era così anche quando raccontava dei bambini in Siria. Quasi gemeva sulla inefficacia della politica. In effetti la sua trasformazione della sofferenza avveniva nella poesia e, dal morire provocato dalla memoria, emergeva l’abbraccio dei versi al cuore gonfio di dolore. Il messaggio è chiaro, come L’Almanaccone impertinente ben riprende nelle ultime sue strofe della poetica di Patrizia:

 

Ebbi a morir nel rimandarti a mente

È cecità oggi

Nebbia di sogno

Sguardo ignoto

Un inverno sospeso

Su bacche aperte forse a nuovo fiore

Che siano luce i versi che t’invio

Parola commossa

Ad abbracciarti il cuore

   

Patrizia Garofalo

in L’Almanaccone impertinente, Labos 2017, p. 20

 

Sandra Chistolini


Articoli correlati

  Francesco Ghilotti: Tellus 34-38. “L’Almanaccone impertinente”
  L’almanaccone impertinente. Tellus 34-38
  In libreria/ Flavio Ermini. Una poesia aperta all’accoglienza e alla speranza
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. A forma di monile...
  Patrizia Garofalo
  Pina Rando. A Patrizia
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Come l’arancia...
  Vetrina/ Ambra Rizzati. A Patrizia Garofalo
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Radici di vene...
  Roberto Malini. La vita è… una giornata fra poeti
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Lontana l’ultima nota...
  Tellusfolio 2018: abbonarsi... ricordando Patrizia
  A Patrizia
  Poesia d'autore/ Emily Dickinson. 838
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “Geometria della rosa” di Giuseppina Rando
  In libreria/ Nicoletta Corsalini. “Girasoli di mare” di Patrizia Garofalo
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Il silenzio a lungo trattenuto...
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. A volo d’antilope...
  Vetrina/ Patrizia Garofalo. Il tempo deserto del tuo cuore...
  In libreria/ Stefano Valentini. “Girasoli di Mare” di Patrizia Garofalo
  Vetrina/ Paola Sarcià. A Patrizia, nel cuore sempre
  Poesia d'autore/ Emily Dickinson. 323
  Sandra Chistolini. Madre Teresa di Calcutta
  Sandra Chistolini. Il Palazzo del Podestà di Caspano in Lombardia MDLX
  Sandra Chistolini. La Fattoria pedagogica di Lisbona
  Sandra Chistolini. Il Progetto “Decoding the Disciplines”
  Sandra Chistolini. Bambini non accompagnati in America e in Europa
  Sandra Chistolini. L’Asilo nel bosco
  Sandra Chistolini. Big Hope 2 a Liverpool
  Sandra Chistolini. Conoscenza e sperimentazione delle discipline
  Sandra Chistolini. Gli adolescenti e la tolleranza nel mondo della post-verità
  Sandra Chistolini. Per non ripartire da zero dopo il terremoto
  Sandra Chistolini. Piccole vittime da proteggere
  Sandra Chistolini. Bambini migranti e minori non accompagnati (II)
  Sandra Chistolini. Camminare educando all’identità europea
  Sandra Chistolini. “Il nonno di Caspano alla nipote in America 1946-1951”
  Sandra Chistolini. In acqua vestite durante la lezione di educazione fisica
  Sandra Chistolini. Il messaggio pubblico contro la violenza alla persona, alle donne, ai bambini
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.8%
NO
 26.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy