Mercoledì , 18 Ottobre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Poesia visiva
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Furia: Petrarcheschi barbagli. Su Alessandro Giorgi.
Alessandro Giorgi: A Laura.
Alessandro Giorgi: A Laura. 
08 Ottobre 2007
 

 

Complice la provocante raffinatezza d’una delicata ironia memore di certe affascinanti esperienze dell’avanguardia, Alessandro Giorgi, con “A Laura”, offre una verseggiatura ottenuta a mezzo sottili tubi di neon annodati su loro stessi, a formare anelli luminescenti dalle diversificate suggestioni cromatiche.

L’allusivo assetto delle suggestive sequenze conferisce carattere di poetica cadenza a successioni, mimanti unità fonetiche, tese a foggiare vocaboli e frasi in virtù di intrinseci, ineffabili, impulsi.

Con stile seduttivo quanto partecipe, viene rappresentata, insomma, l’enigmaticità, quale intimo tratto del costume idiomatico: si constata - direi, con necessario ossimoro, per affinità di contrasto - la natura intransitiva, antropologica, del gesto linguistico, le cui valenze consistono in usi, in accettate regole, non in qualsivoglia aprioristica origine.

L’opera in parola, dunque, non veicola certamente ordinario significato (quando mai la poesia lo ha fatto?), ma, ricca di efficacia espressiva, indicando una direzione, un senso, induce a riflettere.

Se Francesco Petrarca, la cui luminosa firma risulta, come il titolo, ben leggibile, mai avrebbe immaginato simile citazione, noi, oggi, di fronte a questi rilucenti versi, non possiamo negare la presenza del fecondo esito d’una felice fusione di elementi (forse da qualcuno ancòra ritenuti, a torto, eterogenei) apprezzati, in àmbito artistico, da quell’umana, ampia, attitudine creativa che fu grande merito delle avanguardie avere mostrato in sé aliena da arbitrarie classificazioni: non paiono sussistere dubbi sul fatto che Giorgi, con il suo congiungere, indissolubilmente, scrittura, colore, luce, ritmo, abbia fatto tesoro di una lezione, la cui portata - pare suggerire - supera la contingenza dei tempi fino a potersi rivolgere al passato, perfino a quello ritenuto più classico.

Furono davvero (anche) petrarcheschi barbagli.

 

Marco Furia

Articoli correlati

  Flavio Ermini. L’esperienza poetica del pensiero
  Marco Furia: Una statica danza? Dedicato a Shin Tanabe
  Marco Furia: Dinamiche staticità e Sassei linguaggi di Shin Tanabe
  Marco Furia: Pagina d'erbario
  Marco Furia: Poetica filosofia
  Marco Furia: Concentrata voce. Su Marie-Thèrése Kerschbaumer
  Marco Furia: Cruciverba. Visual poem
  Marco Furia: Strane parole. Recensione di “Anime strane” con tre brevi storie antologizzate.
  Marco Furia: Silente meraviglia. Pensiero visivo di Bruno Conte
  Genova 16 giugno: Una giornata al 22° Festival internazionale di Poesia
  Marco Furia: L'onirico canto di Silvia Comoglio. Otto poesie inedite.
  Tiziano Salari, la ricerca poetica di Marco Furia
  Marco Furia: i “Nitidi tratti” di Shigeru Matsui
  Marco Furia: Amorose parole. Su “Il Bene” di Mario Fresa.
  Marco Furia: Cruciverba notturno. Visual poem
  Marco Furia: Insonnia. Visual-poem
 
Opere correlate

 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.4%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy