Giovedì , 02 Dicembre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Zone d'Ombra
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
"Into the Hole" 
Intervista di Alessandro Volpi, ideatore di un linguaggio originale nell'industrial/rock
Alessandro e Gian (Into the Hole)
Alessandro e Gian (Into the Hole) 
23 Gennaio 2007
 

Into the Hole” è il progetto personale di Alessandro Volpi, l’unico esponente in Valle della scena elettro/rock/industriale italiana. Sicuramente non lo sentiremo in radio ma è probabile che in altri paesi qualche etichetta specializzata potrà apprezzare.

Ciao Alessandro, “Into the Hole” è il tuo progetto personale. Quando e come nasce ?

Ciao Nik, ho iniziato con i primi demo agli inizi del 2000 dopo qualche anno passato a suonare con diversi gruppi della zona.

Con “Into The Hole” ho cominciato a fare qualcosa di veramente personale, occupandomi sin dagli inizi di ogni aspetto della musica, dalla registrazione all’arrangiamento ecc. Poi col tempo e un po’ più di esperienza si è creato attorno ad “ITH” anche un discorso live per portare in giro il materiale.

Durante i concerti hai delle collaborazioni fisse?

Attualmente sono Claudio (Claudio Palo, anche batterista con Milaus, tra gli altri, nda) e Gian con il quale c’è sempre stata grande intesa verso il mio progetto. Con loro ho trovato la formazione giusta per creare sonorità ed un impatto live veramente efficace.

L’ultimo album è promosso da un’agenzia di Prato, l’Alkemist Fanatix. In cosa consiste e come procede la collaborazione?

Con loro stiamo promuovendo l’EP Do you want to play with me, mentre per quanto riguarda l’album, che è in fase di master, stiamo cercando un’etichetta che appoggi il progetto e lo distribuisca. Alkemist promuove l’EP attraverso riviste e web-zine specializzate, anche all’estero. Nel giugno 2006 è uscito il primo video di A Good Game realizzato da Domenico Buzzetti che è stato distribuito ad alcune tv musicali europee.

Questa agenzia ti permette di suonare in giro per l’Italia/Europa?

Attraverso Alkemist Fanatix ed un’altra persona addetta al booking siamo in cerca di date in Italia, ma non è assolutamente facile per un genere come il nostro. Le difficoltà maggiori si riscontrano nel fatto che al giorno d’oggi i gestori dei locali non accettano di buon grado i gruppi che propongono la loro musica preferendo cover band che assicurano un pubblico maggiore.

Come produzione discografica penso sia difficile trovare qualcuno che rischi su questo tipo di musica. Soprattutto in Italia.

In Italia tutti i sottogeneri non hanno facile accesso alle etichette con una seria distribuzione, non hanno un minimo di ritorno commerciale per cui trovare un produttore è molto difficile. L’autoproduzione diventa obbligatoria se si vuole proporre questi generi e rimanere fedeli alla propria idea.

Depeche Mode, Marylin Manson e soprattutto Nine Inch Nails si percepiscono in alcune sfumature dell’album. Ci sono anche echi anni ’80. Qualche nome?

Sicuramente Joy Division per il loro suono crudo e vari gruppi elettronici: Depeche Mode, Gary Numan ed Einstürzende Neubauten, per citarne alcuni tra i più importanti per me.

Dei nuovi gruppi elettronici cosa ne pensi?

Di gruppi nuovi non ne conosco molti, sono legato alla musica minimo di 10 anni fa. Aquefrigide e Deflore di Roma, sono due gruppi elettro/rock italiani molto validi che spero vengano presto in valle per qualche concerto.

I testi di cosa parlano?

Sono più che altro sfoghi in terza persona, ma anche storie surreali, d’amore e odio.

Ho letto alcune recensioni estere dei tuoi lavori e sono spesso positive. Le riviste specializzate e la critica italiana come si sono comportate, ci sono delle differenze?

Differenze grosse non ce ne sono anche perché alla fine tutti ritrovano le tante influenze ma questo, secondo loro, rende originale il mio lavoro.

Hai contatti per suonare in Germania? Penso che da quelle parti ci siano più possibilità per il genere che proponi.

Contatti diretti no, spero in futuro di riuscire a trovare qualcosa. Indubbiamente in Germania c’è più interesse verso l’elettronica/industriale in genere, ma senza il supporto da parte di un’etichetta discografica che ti presenti non è semplice.

Dove si può trovare la tua musica?

Sul sito www.intothehole.com oppure tramite www.alkemist-fanatix.com

Al momento stai lavorando sul live o su pezzi nuovi?

Lavoro sempre su tutto.

So che produci anche altri musicisti. Chi sono questi gruppi?

Sono in studio con un ragazzo siciliano, Angelo Russo, per la produzione del suo nuovo EP. Mi occupo della produzione e della registrazione del disco che si muove sempre su sonorità industrial/rock.

Pensi di uscire da questo buco prima o poi?

Spero di no, sono molto a mio agio in questa situazione… ogni tanto.

Ho scelto “Into The Hole” per dare un posto, un buco appunto, dove buttare i sentimenti per lo più negativi, ma anche positivi. “ITH” è la forma in musica di tutto questo, si materializzano su disco quelli che in partenza sono impalpabili sentimenti.

Ti ringrazio per la disponibilità.

Grazie a te.

 

 

Line-up per i live

Alessandro Volpi – voce, basso, programming

Gianluca Mariana – chitarra

Claudio Palo – batteria


Discografia

Do you want to play with me?, 2006 (Ep.) Autoprodotto


Credits

Musica e testi: Alessandro Volpi


Contatti

www.intothehole.com

www.myspace.com/intothehole

ith@intothehole.com

 

Nicola Mattarucchi

(da 'l Gazetin, gennaio 2007)


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy