Sabato , 15 Agosto 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Perché è nato DURITO.IT 
Giovanni Maiolo ha annunciato la nascita sul web di un un nuovo 'diario latinoamericano' in lingua italiana
17 Maggio 2011
 

«Nell’asfissiante solitudine degli inizi della guerriglia zapatista, un curioso personaggio si presentò nei nostri accampamenti. Uno scarafaggino fumatore, di buone letture e miglior conversazione, si prese l’impegno di confortare le fredde notti di un combattente, El Sup».

Così scrive il Subcomandante Marcos e per anni Durito gli ha tenuto compagnia nella selva Lacandona, in Chiapas, Messico.

Dal levantamiento del primo gennaio 1994 in poi lo scarafaggio «autonominatosi cavaliere errante e con il nuovo appellativo di Don Durito della Lacandona, ha deciso di percorrere le strade del mondo per raddrizzare i torti, soccorrere le donzelle, confortare il malato, appoggiare il debole, insegnare all’ignorante, umiliare il potente, innalzare l’umile».

Nel suo girovagare Don Durito è arrivato anche in quest’altro sud che si chiama Sud Italia e precisamente Calabria.

Qualche mattina fa sono stato svegliato da una voce: “C’è sempre e per tutti un sud più a sud”.

Ho spalancato gli occhi, essendo convinto di essere solo nella mia stanza:

Chi è?

Eccomi, ero Don Durito della Lacandona, ora sono Don Durito di Caulonia, – che è il nome del mio paese, ed un esserino piccolo e nero, proprio uno scarafaggio, con un tappo in testa come elmo e uno stuzzicadenti come lancia si è arrampicato sul mio piumone.

Mi sono disperato un attimo scambiandolo per un’allucinazione dovuta all’alcol della sera precedente ma invece era proprio tutto vero. Don Durito era davanti a me, aveva un incarico da assegnarmi.

Tu puoi essere uno dei miei umili servitori, accetti?

Non sono solito servire proprio nessuno, mi spiace.

Idiota. Non si tratta di servire una persona ma un’idea.

Parliamone.

Ricorda che sei al cospetto di Don Durito ora di Caulonia e devi esserne onorato.

Ok, sono onorato di essere nella mia stanza alle 6 di mattina a parlare con uno scarafone.

Cosa? Io scarafone? RAZZISTA! – e mi agita lo stuzzicadenti sotto al mento.

Chiedo perdono, non volevo offendere.

Don Durito è superiore a qualsiasi offesa – dice ricomponendosi.

Allora, cosa vuoi da me?

Da questo momento avrai un compito al quale non potrai sottrarti.

Se lo dici tu.

Sarai un ingranaggio della lotta contro il neoliberismo planetario che devasta l’ambiente, rende i poveri più poveri e i ricchi più ricchi.

E come?

Mi risulta che in Italia si parli delle lotte in America Latina poco e male. Nel tuo stato insomma regna sovrana la disinformazione e al vostro re nano, con tutto il rispetto per i nani e nessun rispetto per i re, sta bene così. Per cui tu costruirai un sito con l’aiuto dell’altro umile servitore Sasà Anarchia, e darai spazio ai dispacci che ti giungeranno da me e dalla moltitudine che vuole giustizia.

È per questo che oggi nasce il sito Durito.IT. Con lui ho dovuto anche concordare una linea politica e perciò qui non troverete MAI una parola di sostegno ad un dittatore. Io e lo scarafon… ehm... scarafaggio, crediamo nella giustizia sociale ma anche nella libertà individuale. Potremmo riassumere il nostro pensiero con la seguente affermazione: “Tra il dittatore Batista e il guerrigliero Fidel Castro non abbiamo dubbi a schierarci con Fidel ma tra il dittatore Fidel Castro e la dissidente Yoani Sánchez simpatizziamo fortemente per la blogger”.

Questa sarà la filosofia di questo diario latinoamericano, realizzato in collaborazione con i siti amici che trovate nell’apposito link. Parola di Giovanni Maiolo (foto), ormai al servizio di Don Durito da Caulonia.

 

Giovanni Maiolo

(da Durito.it, 6 maggio 2011)

 

 

www.durito.it

Con i migliori auguri da Tellusfolio


Articoli correlati

  Giovanni Maiolo. Medici cubani schiavizzati in Venezuela?
  Giovanni Maiolo. L'apartheid peruviano
  Giovanni Maiolo. Ma Chavez che diavolo fa?
  Patrizia Garofalo. Elisewin, un amore in viaggio di Giovanni Maiolo
  In libreria/ Giovanni Maiolo. Geografia dell'anima, Viaggio latinoamericano
  Giovanni Maiolo. La LORO crisi NOI non la paghiamo!
  La Francia scopre Gioiosa
  Gioiosa a Ecofuturo 2. Video FQ.TV con Giovanni Maiolo
  Francesca Odeh Blessing, Giovanni Maiolo. Briganti Migranti a Lamezia il 2 ottobre
  Tiziana Bruzzese. Gioiosa Jonica: Il progetto Sprar compie un anno
  Gioiosa Jonica. Straordinario Fabio Macagnino
  Sprar di Gioiosa Jonica: dopo le licenze medie due migranti si iscrivono alle scuole superiori
  Gioiosa e Riace su Al Jazeera
  Giovanni Maiolo. Voglio essere arrestato anche io
  Giovanni Maiolo. Vado via - Now I walk
  Paola Suraci. Recosol, chiuso per minacce
  Re.co.sol. Gioiosa a Ecofuturo
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 4 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy