Giovedì , 17 Aprile 2014
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Calamaro gigante
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Claudio Di Scalzo: Occhio! cari anti-imperialisti ai volenterosi torturatori di Hamas
22 Gennaio 2009
 

Su questo giornale on line, e io stesso ne ho portato testimonianza, ampia è stata l'indignazione e il rifiuto della prassi militare israeliana di bombardare civili e bambini (sembra anche con bombe al fosforo come da denuncia ONU), giustamente definita una forma di fascismo, (annidata in una democrazia parlamentare di tipo occidentale, l'unica nel Medio Oriente); ma compito della libertà d'informazione, e credo anche di chi scrive, nel suo ruolo di direzione, è di portare altri elementi per formulare giudizi politici e di sistema. Allora mi sono messo ad indagare sulle vittime di Hamas. Sul web compare poco, i motori di ricerca stentano a trovare documenti. Grazie al TG2 (che naturalmente presenta queste testimonianze in funzione anti-pacifismo e pro-repressione israeliana) è possibile vedere le vittime palestinesi di Al Fatah (l'ala laica della Resistenza palestinese, quella nata con Arafat), massacrati dai volenterosi torturatori di Hamas. Dagli integralisti islamici di Hamas. Persone con le gambe mozze che hanno ricevute pallottole nei ginocchi, persone costrette a mangiare con siringhe per liquidi perché spappolati nelle loro mascelle, persone senza braccia perché torturati con corde e così via. Invece leggendo Il Manifesto, e il supplemento Le monde Diplomathique, scorro una vocazione anti-imperialista che sembra uscita dagli anni Settanta. Personalmente andrei cauto ad andare a manifestazioni dove poi si finisce in preghiera al Duomo o in San Petronio. Non sono più i tempi di Arafat. Della protesta laica. I palestinesi in Italia, gli islamici in Italia, pro Hamas, fucilano laici, comunisti, socialisti, cattolici nei loro paesi. Torturano a morte i loro stessi fratelli. E sono contrari a qualsiasi libertà della donna, della sessualità, dell'opinione pubblica. In Israele queste libertà ci sono. Mi sembra.

 

Ne consegue che la posizione di Massimo D'Alema... Hamas è stato eletto bisogna discuterci non vale un fico. (È una posizione strumentale di polemica politica. Dimentica l'appoggio dato ai bombardieri NATO contro la Serbia!). Hamas è un'organizzazione integralista e negatrice di ogni diritto occidentale, e non val la pena discuterci. Tiene in ostaggio gli stessi palestinesi di Gaza. Massacra gli oppositori. (Anche se Al Fatah non è che scherzi nei mezzi spicci). E non è pensabile (Popper docet) che sia consentito a forze totalitarie e integraliste religiose di andare al potere con i mezzi della legalità liberale (le elezioni). Se domani gli integralisti islamici partecipano alle elezioni, in un piccolo comune o in una provincia, vincendole, possono far chiudere le chiese cattoliche? O negare l'insegnamento dell'Olocausto? O procedere con l'infibulazione?

 

C'è da meditare.

 

Giustissima dunque la scelta di Maroni, ministro dell'interno, di impedire che manifestazioni anti-Israele si trasformino in preghiere verso la Mecca in piazza Duomo a Milano.

 

E strumentalizzati e ciechi appaiono gli anti-imperialisti rimasti con il cervello fermo a Breznev e Mao.

  

Occhio! che vi ritrovate appesi ai lampioni con Il Manifesto di Karl Marx in tasca, come è successo in Iraq agli oppositori. In Israele Karl Marx si trova in libreria. Come Sant'Agostino o Pascal. Assieme alla Cabala.

 

Claudio Di Scalzo discalzo@alice.it


Articoli correlati

  Francesco Pullia. Il sangue, Gaza, l’esilio della parola
  Boicottare i prodotti di Israele finché opera il genocidio? Indagine sull’economia che dirige politica e bombe.
  Primarosa Pia. L'eco dei mortai. Viaggio in Israele, 1-8 gennaio 2009
  Emigrazione-notizie. E la sua difesa degli attivisti per la pace a Gaza
  Ecumenici. Veglia con lettura di Davide Melodia
  Valter Vecellio. Israele. Lettera aperta a Furio Colombo: è vero, i veri colpevoli siamo noi
  Coraggio israeliano
  Brenda Gazzar. Le attiviste di Gaza si aspettano tempi più duri
  Enrico Peyretti / Pax Christi. Gaza-Israele. Mobilitazione a Torino
  Claudio Di Scalzo: ABC su Israele-Palestina e sull’Islam. Risposta ad ABV
  Renato Pierri. Illegittima difesa
  Floriana Lipparini / Adam Keller. Con i pacifisti israeliani contro la guerra
  Bruna Spagnuolo: Il frastuono della guerra giustizia gli echi del Vangelo.
  Enrico Peyretti. Sulla qualità dei due diritti
  Doriana Goracci: NO al fascismo militare israeliano. Roma. La Libertà non striscia
  Stop alla guerra! Sabato 17 iniziativa in piazza a Sondrio
  Gilad Atzmon: L’Antico Testamento e il genocidio a Gaza
  Peppe Sini. Dalla parte di tutte le vittime, contro tutte le uccisioni
  Doriana Goracci: Riflessioni finita l’epifania… che le bombe non porterà via.
  Claudio Di Scalzo: Risposta ai miei critici con raffronto chiesa cattolica e religioni ebraica e musulmana
  Nino Lisi > Cdb San Paolo. Per Gaza. Presidio a Roma, 8-10 gennaio
  Marco Lombardi. Legami di sangue
  Marco Lombardi. Nell'epoca di Saladino interinale
  Il Movimento Nonviolento aderisce alla manifestazione del 17 gennaio ad Assisi per la pace in Medio Oriente
  Comunità dell'Isolotto. Socializzazione su: fondamentalismi e violenza
  Federazione Anarchica Italiana: Per la pace, per l'autodeterminazione del popolo palestinese
  Domenico Stimolo. Riflessione notturna su Gaza… e dintorni
  Claudio Di Scalzo: Se i palestinesi somigliano agli ebrei massacrati dai nazisti
  Daniele Dell’Agnola. La vostra scuola sembra un museo
  Appello degli intellettuali ebrei contro il genocidio di Gaza
  Veglia ecumenica di preghiera “Per il cessate il fuoco immediato nella striscia di Gaza!”
  Gila Swirsky: Nessuna notizia è cattiva notizia. Bombe su Gaza.
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
Ucraina nell'Unione europea?

 87.2%
No
 12.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276