Mercoledì , 17 Gennaio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > In tutta libertà
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Alberto Figliolia. Fritz Lang e Rassegna Demoni privati 
In corso allo Spazio Oberdan di Milano
24 Dicembre 2016
 

Fritz Lang, pseudonimo di Friedrich Christian Anton Lang, un cineasta irripetibile. Nato a Vienna il 5 dicembre 1890 e morto a Beverly Hills il 2 agosto 1976. Dalla capitale imperiale degli Asburgo, dalla città di Gustav Klimt, Joseph Roth, Arthur Schnitzler e Sigmund Freud, da Berlino a Hollywood. Senza mai dismettere il proprio genio.

Superfluo qui elencare gli innumerevoli titoli di questo impareggiabile Maestro del Cinema, a cui la Fondazione Cineteca Italiana, dal 14 dicembre al 3 gennaio, rende nello Spazio Oberdan un duplice omaggio, riproiettando da un lato M-Il mostro di Dusseldorf e Il testamento del Dottor Mabuse e dall'altro presentando la pellicola Fritz Lang di Gordian Maugg... «un film di grande impatto estetico e tematico che mostra il volto sconosciuto del grande regista, i suoi demoni e le sue ossessioni, magistralmente intrecciati agli spettri dell’avanzata del nazismo. Lo sceneggiatore, regista e produttore tedesco Gordian Maugg rende il suo tributo a Fritz Lang, raccontando la genesi travagliata di M, ispirato a varie vicende di cronaca e in particolare agli efferati omicidi commessi da Peter Kürten, sadico stupratore e assassino, serial killer insaziabile, capace per anni di tenere sotto scacco la polizia e di far vivere nel terrore la popolazione di Düsseldorf».

Non era certo facile misurarsi con la immane personalità artistica di Lang, impresa cui Maugg si è accinto con una chiave personale e molto originale, provando a inoltrarsi nell'animo e nella mente dell'illustrissimo suo predecessore… «Maugg ripercorre, grazie a uno stile visionario, il periodo di preparazione che portò Lang (con la collaborazione alla sceneggiatura della moglie Thea von Arbou) alla realizzazione di M-Il mostro di Düsseldorf». Un film che i nazisti avrebbero sempre ferocemente osteggiato.

A completare l'evento sarà possibile assistere alla rassegna Demoni privati, perversioni del potere e spettri del nazismo, quattro lungometraggi (oltre ai due langhiani) che trattano il tragico periodo hitleriano con le sue nefaste ombre. In calendario dunque saranno: Lui è tornato di David Wnendt, una sorta di tragicommedia, fra fantascienza, distopia e ucronia, in cui si immagina la resurrezione di Adolf Hitler; Der Verlorene, con la regia (l’unica) di Peter Lorre, lo strepitoso interprete di M-Il mostro di Düsseldorf; Lettere da Berlino di Vincent Perez, angosciosa storia sull'eroismo degli sconosciuti nella lotta contro lo schiacciante e crudele tallone nazista; Ombre e nebbia di Woody Allen, «adattamento cinematografico di una sua pièce, dove gioca con le atmosfere del cinema espressionista (evidente il richiamo a M, le musiche sono di Kurt Weill), per tratteggiare fra dramma e umorismo il profilo morale non troppo accattivante della convivenza umana».

 

Alberto Figliolia

 

 

CALENDARIO PROSSIME PROIEZIONI

26/12 h 15, 28/12 h 19, 31/12 h 15, 01/01 h 21, 03/01 h 19

Fritz Lang

R.: Gordian Maugg. Sc.: Gordian Maugg, Alexander Häusser. Int.: Heino Ferch, Thomas Thieme, Samuel Finzi, Johanna Gastdorf. Ger, 2016, 107’, v.o. sott. it.

26/12 h 21, 31/12 h 21

Lui è tornato

R. e sc.: David Wnendt. Int.: Oliver Masucci, Fabian Busch, Christoph Maria Herbst, Katja. Ger, 2015, 116’.

(proiezioni terminate)

Der Verlorene

R.: Peter Lorre. Int.: Peter Lorre, Karl John, Helmut Rudolph, Renate Mannhardt, Johanna Hofer. Rft, 1951,98'. v.o. sott. it.

(proiezioni terminate)

M-Il mostro di Düsseldorf

R.: F. Lang. Sc. Fritz Lang, Thea Von Harbou. Int.: Peter Lorre, Ellen Widmann, Inge Landgut, Gustaf Gründgens, Georg John, Otto Wernicke. Germania, 1931, 117’, v.o. sott. it.

30/12 h 19

Il testamento del Dottor Mabuse

R.: Fritz Lang. Sc.: Fritz Lang, Thea Von Harbou. Int.: Rudolf Klein-Rogge, Oskar Beregi, Karl Meixner, Otto Wernicke, Wera Liessem. Germania, 1932, 122’, v.o. sott. it.

25/12 h 21:15

Lettere da Berlino

R. e sc.: Vincent Perez. Int. Emma Thompson, Brendan Gleeson, Daniel Brühl, Uwe Preuss. Ger., Fra.,GB., 2016, 103’, v.o. sott. it.

31/12 h 17

Ombre e Nebbia

R. e sc.: Woody Allen. Int.: Woody Allen, Mia Farrow, John Malkovich, Madonna, Donald Pleasance, Michael Kirby, Jody Foster, John Cusack. USA, 1992, 86’, v.o. sott. it.

 

MODALITÀ D’INGRESSO

Biglietto d’ingresso intero: € 7,50

Biglietto d’ingresso ridotto con Cinetessera: € 5,50

Cinetessera annuale: € 10,00.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 63.2%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 35.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy