Martedì , 17 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Il romanzo della mia vita” di Leonardo Padura Fuentes
26 Gennaio 2006
 

Come si fa a tornare alla narrativa italiana contemporanea dopo aver letto un libro come questo proprio non lo so. E infatti mi sono comprato John Fante, tanto per restare in tema di libri veri, La confraternita dell’uva, che mi mancava. Forse se dopo Padura Fuentes leggo John Fante la differenza di livello si sente meno che se mi dedico all’opera omnia di Isabella Santacroce o di Alberto Bevilacqua.

Il romanzo della mia vita è un’opera corposa realizzata su diversi livelli di narrazione ed è il lavoro più riuscito di Padura Fuentes, che fino a oggi ci aveva deliziato con le storie poliziesche (molto letterarie) dell’investigatore-scrittore noto come “Il Conde”. Qui non ci sono cadaveri da scoprire e delinquenti da arrestare ma c’è un mistero da risolvere: quello del diario di José Maria Heredia, il grande poeta cubano morto in esilio. Il romanzo della mia vita è proprio il presunto libro che Heredia avrebbe dettato alla sua donna durante gli ultimi anni di vita. Fernando, il protagonista del romanzo, ritorna a Cuba sulle tracce del presunto manoscritto e ripercorre con la memoria l’ultimo viaggio del poeta esiliato. Padura Fuentes costruisce un romanzo moderno descrivendo i momenti della vita di Fernando Terry che torna alla sua isola natia e ritrova i vecchi compagni. Nei capitoli dedicati al finto diario di Heredia, invece, crea un grande romanzo storico partendo da episodi della vita del poeta indipendentista. Padura Fuentes ci consegna pagine di grande letteratura quando descrive L’Avana elencandone gli odori, parla della vita quotidiana a Cuba senza lasciarsi andare a troppi discorsi politici (e qui mi piace meno) e mette a confronto la Cuba coloniale con i problemi contemporanei. Il lettore attento però si accorge che molte frasi che Padura Fuentes fa pronunciare a Heredia possono andare bene anche per la Cuba di oggi. «Il potere è come una droga e ubriacarsi di storia può essere il suo effetto peggiore» dice il poeta. E poi continua: «Nessuna poesia rovescerà mai un tiranno. Ma gli lascia un segno, a volte indelebile».

Il più grande poeta romantico dell’America Ispanica, il cantore della libertà di Cuba dalla dominazione spagnola, si fa coscienza civile per la Cuba di oggi alla ricerca della sua vera libertà. La scelta di aver voluto narrare la vita di José Maria Heredia non può essere causale, perché anche se Padura Fuentes non è un poeta sa bene che è importante lasciare un segno nella storia per poter costruire un domani di libertà.


Gordiano Lupi

Leonardo Padura Fuentes, Il romanzo della mia vita, Marco Tropea Editore, 2006, pagg. 380, € 17,50


Articoli correlati

  Leonardo Padura Fuentes. La nebbia del passato
  Cuba. Premiato padre Conrado
  Leonardo Padura Fuentes. Due pagine per un esempio
  Cuba: Premiato l’ultimo romanzo di Leonardo Padura Fuentes
  L'Avana. Comincia la XXIV Fiera del Libro
  Incontro con Leonardo Padura Fuentes
  Eduardo Del Llano. Unplugged
  Leonardo Padura Fuentes: “La mia generazione non è pronta per il cambiamento”
  Alejandro Torreguitart Ruiz. Un perseguitato chiamato El Sexto
  Vidas: Tredici racconti da Cuba
  Leonardo Padura Fuentes: “La Cuba di Raúl non è come la Cuba di Fidel”
  Leonardo Padura Fuentes: “Le riforme cambieranno Cuba”
  Cina, Cuba e i diritti umani
  Gordiano Lupi. 7 Days in Havana (2012) di sette abili e coraggiosi registi
  Gordiano Lupi. Ritorno a L'Avana (2014) di Laurent Cantet
  Wendy Guerra. Padura, campione
  L'esiliato che torna a Cuba, tema del nuovo film di Padura e Cantet
  Gianni Minà racconta Cuba
  Con L’Avana nel cuore
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy