Venerdì , 01 Luglio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani a Miami: “Il mio periodico digitale è quasi pronto!” 
[VIDEO el Nuevo Herald]
02 Aprile 2014
 

La blogger cubana Yoani Sánchez ha partecipato alla conferenza sulla diffusione di Internet in America Latina, Hispanicize 2014, inaugurata oggi a Miami. La notizia più importante è che il suo periodico digitale è quasi pronto, può contare su 11 giornalisti, addestrati a cercare notizie e a diffonderle con ogni mezzo digitale. «Il giornale conterrà notizie, reportages, inchieste, interviste e commenti», ha detto Sánchez durante la conferenza che si è tenuta presso l'Intercontinental Hotel di Miami. Il nome della pubblicazione è ancora segreto, ma la blogger conta di lanciare il nuovo media telematico a fine aprile, nella peggiore delle ipotesi nei primi giorni di maggio.

«Non sono giornalista di mestiere, ma questa attività è diventata la mia professione. Non solo: è la mia passione. Credo nella forza dell'informazione per favorire il cambiamento. Sogno di lavorare nella redazione di un giornale», ha aggiunto Sánchez durante un pranzo mentre riceveva il premio “Latinovator”.

Il periodico sarà distribuito tramite telefoni cellulari e a mezzo posta elettronica, perché i cubani possiedono più cellulari che computer (74 ogni 1.000 abitanti). Altri mezzi di diffusione saranno: memory card, chiavette USB, DVD e C D.

«I funzionari del governo cercheranno di rendere la vita dura al mio periodico digitale, forse tenteranno di bloccarne la distribuzione, diffameranno i giornalisti, cercheranno di tendere tranelli, di far trapelare false informazioni, per screditare il nostro lavoro, potrebbero persino arrestare qualche giornalista...», ha detto Yoani Sánchez. Il governo cubano non concede licenze per giornalisti indipendenti e allora la blogger ne ha chiesta una come dattilografa, che è il mestiere più vicino... Yoani ha concluso dicendo di non credere all'apertura governativa verso gli investitori stranieri, perché a suo giudizio il governo cubano non rispetta per cultura il capitale privato. «Autonomia economica è autonomia politica. Cuba ha bisogno di un cambiamento radicale», ha concluso.

 

Gordiano Lupi

 


Foto allegate

Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.1%
NO
 24.9%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy