Lunedì , 25 Maggio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cuba. Twitter di Yoani in attesa di partire
18 Febbraio 2013
 
   L’Avana, 17 febbraio 2013 – «Che domenica strana! Mi sono alzata alle quattro del mattino, ho osservato L’Avana dal mio balcone per catturare e fissare nella retina tutto quel che potevo. Una giornata molto invernale: cielo grigio, freddo. Per fortuna sono circondata dal calore di amici e familiari. Il saluto è stato molto emotivo. Amici, parenti, mio figlio, il mio amore. Ci siamo detti arrivederci e ci siamo abbracciati. Riesco a oltrepassare la barriera del punto di controllo migratorio. Adesso devo solo salire sull’aereo e attendere il decollo. Incontro una viaggiatrice peruviana che si dimostra solidale con me. Mi sostiene moralmente anche adesso. A me, a dire il vero, tremano ancora le ginocchia. Perché la libertà viaggiare deve fare notizia? Perché ottenere un passaporto diventa una sorpresa? Per colpa di un assurdo sistema migratorio durato decenni. La reazione dei passeggeri nei miei confronti è molto calda. Abbracci, foto insieme… sento già odore di libertà. Il mio nome non risuona negli altoparlanti. Nessuno mi porta in una stanza per spogliarmi o minacciarmi. Tutto procede bene. Non c’è miglior lettura che portare in aereo Un vecchio viaggio di Manuel Pereira. Questa volta non volerò soltanto tra le ali dell’uccellino azzurro di Twitter. Sembra proprio che volerò in aereo! Mi hanno detto che l’aeroporto di Panama, dove faremo scalo, possiede una zona wi-fi… non posso crederci! Ho paura che in questo periodo la mia isola non farà un passo avanti in tema di pluralismo ideologico e che permarrà l’estremismo politico. Ho paura che le detenzioni arbitrarie continueranno a rappresentare uno strumento di repressione. La mia preoccupazione è per chi resta. Ho paura che la penalizzazione della diversità non finisca e che continuino gli atti di ripudio. Spero che la mia piccola voce che ha raggiunto la cittadinanza si oda ancora più forte, diventi più ferma e chiara. Ho molte speranze, anche se l’angoscia e la preoccupazione sono componenti essenziali di ogni viaggio da Cuba. Credo che mi rilasserò un poco soltanto quando l’aereo partirà».
 
Traduzione di Gordiano Lupi

Foto allegate

Articoli correlati

  Cuba. Eliécer Avila, il primo dissidente cubano all'estero
  Rosa María Payá vola in Spagna e a Ginevra
  Yoani Sánchez in partenza per il Brasile
  Gordiano Lupi. Cuba - Un anno di riforma migratoria
  Yoani Sánchez: Il giro del mondo in 80 giorni
  Riforma migratoria cubana. Tra chi parte e chi resta
  Enea Sansi. Yoani Sánchez, “Soy la otra Cuba”
  New York. Yoani Sánchez teme il ritorno a Cuba
  “Vorrei la si facesse finita con la scusa dell'embargo”, Yoani a Washington
  El País: Intervista degli internauti a Yoani Sánchez
  Gordiano Lupi. Sulla conferenza stampa di Y. Sánchez alle Nazioni Unite
  Yoani Sánchez si pronuncia contro l’embargo
  Yoani Sánchez a Madrid
  Yoani Sánchez: “Credo che il cambiamento sia sempre più vicino”
  Yoani Sánchez davanti al Senato brasiliano
  Yoani Sánchez a Praga
  Yoani all'Università di Praga
  Le minacce a Yoani. Intervista di Jorge Ramos Avalos
  Madrid. Yoani riceve (e assegna) il Premio “Ortega y Gasset”
  Premio iRedes a Burgos, in Spagna. Seconda Giornata
  Yoani contestata in Messico
  Dal Congresso US al giornale telematico cubano diretto da Y.S.
  Yoani Sánchez in Olanda: “Non mi faranno più uscire da Cuba...”
  Yoani Sánchez ricevuta dal Ministro degli Esteri svedese
  Yoani premiata a Miami per la difesa dei diritti umani
  Gordiano Lupi. Yoani in Brasile
  Yoani Sánchez negli USA
  “Ci aspettano momenti difficili, ma il sistema non durerà ancora per molto”
  Yoani: Fonderò un giornale libero!
  Yoani Sánchez. Museo del comunismo
  Brasile. Yoani Sánchez risponde alle critiche
  Vargas Llosa elogia la blogger Yoani Sánchez
  Yoani, una figura fragile con spirito d’acciaio
  Yoani Sánchez. Praga, Milan Kundera e una vecchia Primavera
  Yoani Sánchez. Il cambiamento verrà per merito dei cittadini
  Yoani Sánchez incontra Vargas Llosa in Perù
  “Yoani Sánchez. In attesa della primavera” di Gordiano Lupi
  Yoani Sánchez bloccata dai filocastristi [video]
  Gordiano Lupi. Attendendo Yoani
  Monza. “In attesa della primavera” Incontro con Yoani Sánchez
  Yoani Sánchez parla all’Onu nonostante la censura cubana
  Yoani Sánchez. El mito
  Gordiano Lupi. Foto storiche e Italia... distratta?
  Simanca. Senza parole
  Yoani a Miami-mon-amour
  Yoani Sánchez presenta il suo libro a San Paolo
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy