Venerdì , 22 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Dubbi sulla morte di Laura Pollán 
Alcuni dissidenti parlano di delitto di Stato
20 Ottobre 2011
 

Si fanno insistenti i dubbi sulle cause della morte di Laura Pollán. Il virus respiratorio che avrebbe prodotto il decesso sarebbe letale soltanto in pochissimi casi (il sito Medscape parla di 1% di mortalità) e sembrerebbe un’infezione tipica dei bambini.

Molti dissidenti si chiedono il motivo per cui nessun familiare è stato ammesso nella sala dove veniva praticata la terapia intensiva e perchè dopo la morte si è cercato di non far sapere a bordo di quale ambulanza sarebbe stato trasferito il corpo della Dama de Blanco in obitorio. Il marito Hector Maseda e la figlia Laurita non si sono potuti avvicinare al cadavere, se non molto tempo dopo il decesso. C’era forse qualcosa da nascondere? Il governo cubano si difende, parla di “calunnie dell’Impero”, nega che i medici della clinica di Stato abbiano inoculato nel corpo di Laura Pollán sostanze mortali. Molti oppositori, al contrario, ritengono che il regime abbia eliminato una pericolosa nemica, approfittando delle condizioni di salute compromesse, favorendone il decesso. Di fatto Laura Pollán era diventata il nemico numero uno del governo.

Alcuni dissidenti, membri dell’Alleanza Democratica Cubana, ritengono fondati i sospetti di “delitto di Stato” nei confronti di Laura Pollán. Per questo motivo hanno affermato che non vogliono essere curati da nessun ospedale statale, né subire operazioni chirurgiche, senza l’approvazione preventiva di un medico di fiducia. Secondo i dissidenti, alcuni agenti governativi avrebbero fatto pressione perché il corpo di Laura Pollán venisse cremato più in fretta possibile. Gli oppositori che hanno firmato questa grave denuncia contro il regime cubano sono: Elizardo Sánchez Santa Cruz, José Daniel Ferrer García, Héctor Palacios, Guillermo Fariñas, René Gómez Manzano, Iván Hernández e Gisela Delgado.

La figlia di Laura non condivide le accuse. «Non sono medico, ma per quello che ho visto mi pare che mia madre abbia ricevuto ogni attenzione possibile. Ho pensato: faranno l’impossibile, proprio per evitare che vengano fatte certe congetture», ha dichiarato.

La morte di Laura Pollán resta avvolta nel dubbio, le illazioni continueranno, i sospetti non verranno dissipati. Una dittatura resta tale in ogni situazione e impedisce di fare piena luce sugli eventi.

 

Gordiano Lupi


Articoli correlati

  Reazioni a Cuba dopo la notizia delle future liberazioni di prigionieri politici
  Cuba. Repressione contro le Damas de Blanco
  Yoani Sánchez. L'opposizione cubana eternamente divisa
  Brevi da L'Avana: Arrestato graffitaro cubano, Laura Pollán stabile
  Oswaldo Payá, il Gandhi cubano
  Muore Laura Pollán
  Arrestate Dame in Bianco a Matanzas
  Yoani Sánchez. Laura, grande Laura
  Gordiano Lupi. Yoani Sánchez ancora bloccata a Cuba
  Gordiano Lupi. 'Peones' della dittatura
  Andria Medina. Liberiamo i prigionieri politici. Tuteliamo i diritti umani a Cuba
  Yoani Sánchez. Cronaca di un arresto arbitrario
  Cuba. Un 8 settembre di arresti e violenze
  Atto di ripudio organizzato contro le Damas de Blanco
  Cuba. Laura Pollán ricoverata in ospedale
  “Premio Nacional Tolerancia Plus” 2012 assegnato alle Damas de blanco
  Massimo Campo. L'universo della dissidenza
  L'Avana. Le Damas de Blanco sfilano lungo la 5ª Avenida
  Yoani Sánchez. Anniversario della morte di Laura Pollán
  La missione delle Dame in Bianco: Lottare per la Libertà del popolo cubano
  Proposti due dissidenti cubani al premio Nobel per la pace
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy