Domenica , 24 Gennaio 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Dove sta andando la scuola?” Un Convegno a Como, venerdì 13
10 Febbraio 2009
 

Dove sta andando la scuola?

Disturbi di apprendimento
e diagnosi sui bambini

Venerdì 13 Febbraio 2009

ex-Chiesa San Francesco

Como – Viale Lorenzo Spallino, 1

Inizio ore 20:00

Ingresso gratuito

 

Organizzato dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus (CCDU), patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia e dal Comune di Como, il Convegno si prefigge l'obbiettivo di riappropriarsi della vera natura degli scopi ed attività della scuola e far luce sui rischi degli interventi di carattere psicopatologico che stanno affollando le scuole di oggi.

Rischi che hanno portato il Ministero dell'Istruzione ad emettere la circolare n. 4226/P4 che impone ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali, inclusi i Sovrintendenti Scolastici per la Provincia di Bolzano e di Trento, il divieto di somministrare i test o questionari relativi allo stato psichico ed emozionale degli alunni all'interno delle scuole.

Mentre all'interno della scuola una volta si parlava solo di educazione e didattica, negli ultimi anni i genitori si sentono dire, sempre più spesso, che il loro figliolo ha un qualche disturbo o una malattia mentale. Un cambio così radicale di approccio a questi problemi richiede e impone che i genitori stessi, gli insegnanti e tutti coloro che ruotano attorno al mondo della scuola, abbiano ogni informazione utile.

 

La scuola, in collaborazione con la famiglia, da sempre prepara le future generazioni alle sfide della vita. La possibilità, seppur in buona fede, di incanalarci su una strada di vasta medicalizzazione esiste. Tenendo conto che questi interventi hanno per lo più matrice psichiatrica, è importante segnalare che già circa cinquantamila bambini in Italia assumono psicofarmaci e che alcuni hanno solo 3 anni. Questi numeri e informazioni devono essere assolutamente conosciuti. In particolare dopo gli innumerevoli annunci di pericolosità di psicofarmaci utilizzati sui bambini come quelli descritti nel numero di febbraio di 'Pediatrics', contro la sindrome dell'iperattività e del deficit di attenzione (Adhd), che possono causare allucinazioni e sintomi psicotici, in particolare, alcuni piccoli subiscono la sgradita sensazione di essere 'attaccati' da insetti, vermi o serpenti.

Stiamo parlando dei nostri bambini che rappresentano le nuove generazioni, il nostro futuro!

 

Interverranno al convegno il Dott. Giorgio Antonucci, medico psicanalista; il Dott. Claudio Facchinelli, giornalista e saggista - esperto di teatro della scuola; il Dott. Giuseppe Rescaldina, psicologo-psicoterapeuta, naturopata; la Dott.ssa Raffaella Bruni, psicologa fisioterapista; un'insegnante e i vertici del CCDU Onlus.

Seguirà dibattito.

 

I genitori e gli insegnanti sono invitati a partecipare per poter approfondire le tematiche in oggetto.

 

Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Onlus

 

www.ccdu.org


Articoli correlati

  Como. Inaugurata la mostra: “Psichiatria un viaggio senza ritorno”
  CCDU. Quattromila visitatori alla mostra documentario dalle origini dei manicomi ai giorni nostri
  Massimo Parrino. Sul letto di morte chiede di vedere i suoi nipoti
  Psichiatria: le incongruenze di una pseudoscienza
  CCDU Milano. No alle scuole come bacini per rilevare disturbi mentali nei bambini
  CCDU. Cosa sta accadendo nelle scuole?
  Istituzioni, educatori e medici per comprendere cosa sta succedendo nella scuola
  Violenza e cultura: Si fa presto a dire follia
  Un diario anomalo. Giorgio Antonucci, una vita dedicata a restituire la libertà
  Critica al giudizio psichiatrico
  Giorgio Antonucci: «La 'psichiatrizzazione' è contro la libertà»
  “No agli psicofarmaci ai bambini”
  La follia non c'entra
  Giorgio Antonucci. L’importanza di Dante
  Erveda Sansi. Il ritorno dell’ideologia manicomiale come strumento repressivo
  Erveda Sansi. Stop all’elettroshock
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.6%
NO
 25.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy