Mercoledì , 18 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
“Ecumenici”. Cultura teologica e presenza pastorale femminile 
Aperto a Torre Pelice il sinodo valdese: il biglietto da visita del protestantesimo italiano
25 Agosto 2008
 

Aperto il Sinodo Valdese a Torre Pellice: grande affluenza di popolo all’appuntamento annuale del protestantesimo italiano

Non ha lasciato margini di equivoci la predicazione odierna del pastore Paolo Ribet su Deuteronomio 6,4-9: cultura teologica e donne pastore sono il biglietto da visita del popolo protestante. E l’immagine di questo popolo, che non si limita più alle valli piemontesi, si concretizza allorquando sia all’interno del Tempio (stracolmo di persone in ogni ordine di posto) che all’esterno, nel giardino, si levano le mani in alto per accompagnare la discesa dello Spirito santo sulle tre giovani donne pastore consacrate oggi.

Giuseppina Bagnato, Joylin Galapon e Caterina Griffante sono emozionate ma non troppo. Hanno già sottoscritto l’antica confessione di fede del 1655.

Nel Sermone perfino una citazione di Benedetto XVI e il valore del confronto non solo con le realtà cristiane ma anche con le altre Fedi viventi. Tutti, o quasi, sperano nelle parole del pastore allorquando si auspica un confronto serrato e perfino duro sul piano teologico in merito alle tematiche all’ordine del giorno, fermo restando il clima di fraternità dell’Assemblea. Sembra quasi di vivere fuori del mondo di plastica a cui siamo ormai abituati dai media di regime. Dove tutto è concordato e il copione è già scritto in favore di miracoli e delle icone dell’idolatria c.d. popolare. A partire da Padre Pio, citato dallo stesso Ribet.

Sono posti all’attenzione dei ministri della parola e di tutti i laici convenuti al Tempio la questione del testamento biologico, col caso di Eluana Englaro, e il grido di dolore degli immigrati in balia delle onde nel canale di Sicilia. Sono in realtà molti altri i nodi da sciogliere. In primis la militarizzazione del territorio nazionale, i diritti civili, le politiche di pace, la povertà nel mondo ma anche in Italia. Hanno partecipato al culto anche diversi ospiti italiani e stranieri, rappresentanti di diverse chiese evangeliche ed organismi ecumenici dell'Europa e degli USA.

Fuori dal Centro culturale valdese – tra l’altro una banda di trombettieri della chiesa evangelica del Baden (Germania) suona “Lode all’Altissimo” e molte altre musiche della Riforma. Le persone si fermano ad applaudirli. Domani, in ogni caso, occorre mettersi al lavoro per ascoltare il grido di Dio rivolto non solo a Israele ma a tutti, ciascuno con le proprie responsabilità.

E il compito non è certo semplice. Ma chi ha quasi un millennio di storia può forse farsi intimorire dalle sfide dei tempi? Può permettersi di lasciare il campo a forze evangeliche che vietano la preghiera alle donne nei templi (come capita spesso di constatare nei “Fratelli”), all’isterismo dei fanatici che pensano di disporre, quasi come fosse una proprietà privata, lo Spirito Santo o a lasciare il monopolio del dibattito pubblico agli affaristi conservatori di Comunione e liberazione?

I valdesi partono – a ben vedere con una mossa di vantaggio: il loro popolo mastica teologia più che le sacrestie del potere. Per un cristiano è tutto quello che gli occorre per poter dire ancora che “la luce brilla nelle tenebre”. Il compito sta ora ai Sinodali capire dove Dio ha urlato e non è stato capito. Spesso nemmeno dagli stessi cristiani… la Parola non può mai essere incatenata!

E lo Spirito ha soffiato. Eccome!

 

 

Il sito ufficiale che segue l’evento è a questo link

 

(da Newsletter Ecumenici, 24 agosto 2008)


Foto allegate

Articoli correlati

  Ass. Coscioni. Biotestamento: grande folla ieri in Piazza ma in Senato lo terranno presente?
  Testamento biologico: una legge mostruosa che occuperà le aule dei tribunali
  Giornata nazionale sugli stati vegetativi: Governo di cattivo gusto e strumentale!
  Marco Cappato. Caso Binetti
  Osmetti e Cappato. Abbiamo fatto un passo avanti verso il testamento biologico a Sondrio!
  Milano. Socialisti in piazza contro Formigoni per il caso Englaro
  M. A. Farina Coscioni. Berlusconi sbaglia: per Eluana non c'è stata alcuna interferenza dei magistrati
  Testamento biologico. Cronaca di una settimana parlamentare
  Valter Vecellio. Biotestamento: “Famiglia Cristiana” settimanale radicale?
  Valter Vecellio. La situazione: il presidente della CEI detta le condizioni del Vaticano
  Luca Kocci. Sul fine-vita non si fiata
  Testamento biologico. Uno spaccato storico, politico, culturale e scientifico
  Valter Vecellio.Testamento biologico: il baratto scellerato tra governo e Vaticano è chiaro, evidente a tutti
  Elisa Merlo. La libertà della Barbie
  Diritti: “Il parlamento si riscatti con la legalizzazione dell'eutanasia”
  Noi Siamo Chiesa. Lettera aperta alle associazioni dell’area cattolico-democratica
  «Lascio il mio testamento agli atti. Perché questa legge è mostruosa»
  Radicali Sondrio in piazza a favore dei Rom e per il testamento biologico
  Diritto alla vita e vita dello Stato di diritto
  M.A. Farina Coscioni. Sia coerente il sottosegretario Roccella, e proponga la modifica della Costituzione
  “Una legge clericale”. Noi Siamo Chiesa sul testamento biologico
  Testamento biologico. L'Aduc aderisce all'iniziativa “Senatore per due ore” con 200 emendamenti
  Registro del testamento biologico a Morbegno
  Anniversario di Eluana Englaro: presidio a Milano, martedì 9 febbraio
  Testamento biologico. Anche senza legge è possibile farlo
  Testamento biologico: Anche a Sondrio si può
  Testamento biologico. Non parte la discussione, segnale positivo!
  Benedetto Della Vedova. Caso Englaro e testamento biologico
  Sondrio. La maggioranza dei Consiglieri a favore del testamento biologico
  Testamento biologico. Discussione e votazioni al Senato
  Englaro. Finalmente si pone fine a trattamento indegno. Subito legge sul testamento biologico
  Associazione Coscioni. “Il Testamento biologico nel tuo Comune”
  Testamento biologico. Discussione Senato. Appello alla ragionevolezza: evitiamo una legge ideologica
  Valter Vecellio. La situazione: il TAR sul testamento biologico
  Testamento biologico: accordo sui principi o spartizione dei principi?
  Testamento biologico: dell’eutanasia si può parlare solo per vietarla!
  Testamento biologico-Vaticano. Quale elemento di novità?
  Maria Antonietta Farina Coscioni. Biotestamento: otto convinti e decisi NO
  Rocco Berardo, Associazione Coscioni. Per Eluana, 17 anni dopo
  Comunità Isolotto. “Liberi di decidere”
  Mario Staderini, Marco Cappato. Biotestamento: ora grande manifestazione per bloccare dl Calabrò
  Testamento biologico. La fretta della maggioranza di portare a casa una legge promessa al Vaticano
  La morte di mia madre. E quella di Seneca
  Miriam Della Croce. Bagnasco si contraddice
  Ora si firma su cannabis terapeutica e testamento biologico in Lombardia
  Comunità cristiane di base. Sulla proposta di legge sul testamento biologico all'esame del Parlamento
  “Il testamento biologico: problemi aperti e prospettive”
  Valter Vecellio. Englaro e Pannella. Scandalo fasullo e scandalo vero
  Maria Antonietta Farina Coscioni. Biotestamento, il Pd cosa fa?
  Milano. Approvato il registro del biotestamento
  Radicali Sondrio riprende la raccolta firme
  Tutti a Roma in Piazza Farnese, oggi ore 15
  Comunità dell'Isolotto. Testamento biologico e amore per la vita
  Vittorio Bellavite / Enzo Marzo. Sul paragrafo 2278 del Catechismo
  Alessandra Pioggia. I registri comunali delle dichiarazioni anticipate di trattamento
  Francesco Pullia. Accanimento terapeutico. Nella Chiesa non c’è un pensiero unico
  Valter Vecellio. Se il Vaticano vuole aiutare il paese autoriduca prebende e finanziamenti
  Testamento biologico. La volontà del paziente deve valere anche per l'idratazione e l'alimentazione
  Associazione Coscioni: oggi Consiglio generale con Bonino e Marino
  Testamento biologico/Eutanasia. Presentato disegno di legge
  Georgia. Il ministro La Russa ha inviato gli ultimi soldati disponibili nelle piazze italiane?
  Aduc lancia l'allarme: all'arme!
  Sulla guerra di camorra
  Militari nelle città. Inutile, pericoloso ed economicamente improduttivo
  Mao Valpiana. Verona. Militari e mendicanti
  Militari nei cantieri. Il vizietto 'non-civile' del ministro La Russa
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy