Martedì , 12 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Dani Dell'Agnola. I buonisti e i “bravisti”
29 Agosto 2016
 

Durante l’estate ho conosciuto Luigi Pugn’Allaria, un buonista di vecchio stampo che accoglierebbe tutti con grande entusiasmo, anche se nei suoi occhi traspare la rassegnazione dei perdenti; Pugn’Allaria blatera nei social senza approfondire e senza convincere. Nella vita privata, in tenuta da sub nel giardino della sua villa in riva al lago, si prepara tutti i giorni per sommergere il suo grasso sott’acqua mentre i migranti, suoi ospiti, pregano con le chiappe all'aria sotto una quercia: the speziato e altre delizie sono sempre a disposizione sull’enorme tavolo.

Fa comodo, così, essere buoni. Quando si hanno i soldi.

Ma i buonisti oggi sono perdenti, perché non hanno armi, se non quelle della minoranza che dovrebbe tacere, si dice in giro. Luigi Pugn’Allaria dovrebbe vergognarsi. Ci sono altri poveri da aiutare. I buonisti come lui, dicono, sarebbero da eliminare.

Sulla riva opposta del lago abita un “bravista”, invece. È nominato da tutti (anche se, per decenza, qui, non voglio nominarlo) e rappresenta, con gli altri amici suoi, la maggioranza, perché è abilissimo a farsi acclamare. “Bravo!” dice la gente, afferma il popolo.

Il Biondino, il Carlotto, il Grignapoco, il Griso, il Nibbio, il Montanarolo, lo Sfregiato, lo Squinternotto, il Tanabuso, il Tiradritto erano i bravi dei Promessi Sposi, cioè coloro che stavano al servizio dei potenti, braccio armato del Potere. I bravi usavano coprirsi parzialmente il volto. L’origine della parola bravo ha a che fare con l’agire criminale, infatti barbărus, selvaggio, pravus, malvagio, brabarus, sono confluiti nella parola “bravo” che oggi porta un’accezione positiva. Nelle Rime burlesche di Berni (e siamo alla fine del Cinquecento) leggiamo di “Bravi, sgherri, barbon, gente bestiale”; la bravata è una spacconata, un discorso spavaldo, che ostenta cioè un’eccessiva sicurezza, eppure i bravi di oggi sono sempre più da ritenersi guerrieri coraggiosi, impetuosi, coloro che hanno capito le paure date dall’invasione dei barbari (migranti e compagnia bella) e che abbatteranno ogni ostacolo, annienteranno il pericolo invasore.

I bravi di oggi, che ho conosciuto in piazza, al grotto, tra la gente, si tramutano in “bravisti” nel momento in cui abilmente si fanno applaudire da una maggioranza indiscutibile con i loro discorsi spavaldi. I “bravisti” chiudono le porte, le frontiere, dichiarano cantieri aperti per l'edificazione di muri e sono abili. “Bravo!” urla il popolo. E spesso i “bravisti” hanno un coro armato di rutti liberi, selvagge e barbare sono le gesta che esplodono come carburante bruciato nei motori della democrazia apparente.

La parola “bravista” non sarà incoraggiata come nuovo termine in uso nella lingua (non sarà un altro petaloso) ma ne approfitto per complimentarmi con quell’allieva che ha saputo spiegarmi questa parola in un suo testo inviatomi durante l'estate, fuoricorso, senza che chiedessi nulla.

Dunque: “Bravo!” ai “bravisti” perché hanno capito che aria tira, anche se le cose, eliminando i “buonisti”, non per forza tendono al bene.

E gli intellettuali, quelli, stanno buoni...

 

Dani Dell'Agnola


Articoli correlati

  Padova. Libdem: La libertà è ancora di moda?
  Carlo Forin. Fare i secondini agli immigrati
  Javcho Savov. Guernica 2015
  Peppe Sini. Nove ruminazioni per la Festa della Repubblica
  Gorino
  Annagloria Del Piano. Dalla tragedia di un barcone all'abbrac­cio di un paese
  Carlo Forin. Migranti: l'ira del Papa
  Domani partirà la Carovana Solidale e Resistente
  Sandra Chistolini. Bambini migranti e minori non accompagnati (II)
  Sandra Chistolini. Bambini non accompagnati in America e in Europa
  Roberto Malini. Migranti: 16 giovani morti asfissiati e bruciati
  Radicali. Immigrazione: “No crociate demagogiche”
  Giovanni Maiolo. Parte dalla Calabria la Carovana Solidale e Resistente che andrà in Grecia
  Roberto Malini. È vero che l'immigrazione in Italia è fuori controllo?
  Linda Pasta, Leonardo Antonio Mesa Suero. Tutti pazzi per Favour!
  Roberto Malini. È in corso un’invasione di rifugiati?
  Roberto Malini. Ancora vittime del mare, ancora orrore e ingiustizia
  Sandra Chistolini. Bambini migranti e minori non accompagnati (I)
  Roberto Malini. Antonio a Milano
  Daniele Dell'Agnola. Due bimbi ecuadoriani - Storie che contano
  “Melinda se ne infischia”. Lunedì 4 agosto, su RAI 3 con Daniele Dell'Agnola
  Una giovane precaria senza lavoro, lo trova come supplente in una scuola
  Daniele Dell'Agnola. Ambrì e Gottardo, spazio ed emozioni
  Daniele Dell'Agnola. Melinda se ne infischia
  Giornata mondiale del libro 2011. “Parole per crescere”
  Lugano. Imbratisare (abbraccio) 2011. Con Daniele Dell'Agnola
  Daniele Dell’Agnola. Quando “Lena e il poeta” fa “incazzare” un leghista
  PLUS. Ultime realizzazioni e prossimi appuntamenti in Ticino
  Luca Leone. Se la nuova Zazie e un Goethe bicentenario s'incontrano a Roma
  Daniele Dell’Agnola. Harmos, la lingua italiana e i test
  Daniele Dell'Agnola. Tracce di ragazzi che scrivono...
  Daniele Dell’Agnola. Idea Liberale e Scuola Pubblica
  “Dalla Svizzera con furore”. Daniele Dell'Agnola e Sergio Roic a Saronno sabato 9
  Daniele Dell'Agnola. Baciare non è come aprire una scatoletta di tonno
  “Imbratisare: abbraccio” in tour nelle scuole ticinesi
  Didattica della videoconferenza
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.9%
NO
 24.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy