Mercoledì , 08 Aprile 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Lombardi. Occhi voraci di libertà
22 Dicembre 2014
 

Una delle immagini che si ricorda più volentieri dell'anno che sta per finire, sono le coloratissime iraniane che hanno tifato per la loro nazionale maschile di pallavolo alle finali della World League, svoltesi a Firenze. Quanta freschezza in quei volti che potevano finalmente esprimersi senza il timore di essere visti, gesto impensabile nel loro paese di origine e si immagina il grigiore di stadi uniformati al maschile. È bello che una città italiana sia stata teatro per questo messaggio di libertà, specie quando la libertà è messa in pericolo anche da noi. Troppo spesso infatti, in risposta ai fondamentalismi, ISIS in testa, si sente evocare la legge del taglione: vietare qui ciò che là è vietato. Nessuna moschea in Italia se non si possono costruire chiese nei paesi musulmani. Togliere il velo, addirittura la barba se espressione di una fede. La ragione sarebbe che agendo diversamente ci si mostri deboli agli occhi del “nemico” e per questo attaccabili, dominabili.

Ma quale dimostrazione maggiore di forza se non quella della democrazia. Arroccarsi sulla certezza della libertà, fare affidamento su un'autorità pubblica che vigila affinché nessuno, né capo religioso o politico, né familiare, possa importi il suo volere. La nascita di movimenti estremisti che si vedono costretti ad imporre non solo con la violenza, ma addirittura con la barbarie, pratiche fino a pochi anni prima accettate come usi dalle popolazioni locali, è il segno che la democrazia, intesa come valore più che come organizzazione, vince la sua battaglia. Si tratta però di un processo lento, lungo e che prevede ricadute, ma non bisogna scoraggiarsi. Perché negli occhi di quelle tifose iraniane, che divoravano la libertà che in occidente spesso ci si dimentica di assaporare fino in fondo, c'è la sensazione che il confine tra bene e male possa essere definito e si chiama libertà. Ma i primi a crederlo dobbiamo essere noi, per quanto duro e inutile a volte ciò appaia.

 

Marco Lombardi


Articoli correlati

  Milano. Con Emma Bonino da Domenica
  Vetrina/ Barbarah Guglielmana. La Libia e L’Egitto hanno la febbre
  Emma Bonino, Saad Ibrahim. Il nuovo Egitto non deve nascere sulla vendetta
  Camelia Entekhabifard. Nel vento
  Iran. La dittatura teocratica iraniana minaccia di impiccare altri due ragazzi solo perché gay
  Tunisi. Bonino, Pannella e Perduca incontrano Ministro Kefi
  Matteo Mecacci. Frattini convochi ambasciatore Iran per stop a violenze
  Furio Colombo. Libia. Il Trattato c'è ancora
  Matteo Tuveri. Iran: diritti umani e voglia di cambiamento
  Michele Minorita. La sfida iraniana, l’impotenza occidentale
  Pace e libertà per il popolo iraniano
  “Pena di morte: no all'estradizione di Seyed Mehdi Kazemi in Iran”
  Gianni Somigli. Iran, la rivoluzione a fumetti
  Seconda Marcia internazionale per la Libertà, in Birmania, Iran, Tibet
  Marco Cappato. Iran: stati membri UE devono proteggere gay da persecuzioni e pena di morte attribuendo status di rifugiato
  Maria G. Di Rienzo. Biciclette per signore
  Iran. Giovanissimo gay condannato a morte
  “Dov'è il mio voto?” “Dov'è il mio diritto?” Jane Gabriel intervista Parvin Ardalan
  Pasquale Annicchino / Nadia Marzouki. “Ora abbiamo deciso di prendere in mano il nostro futuro”
  Deborah Solomon. Scrittrici iraniane. Intervista a Dalia Sofer
  Dibattito sull’Iran libero, laico e democratico - violazione dei diritti umani
  Omar Santana. Tsunami Nord Africa
  Valter Vecellio. Iran. Venti di guerra
  Iran: droga e pena di morte. Grazie alla collaborazione dell'Italia?
  Libia. Manifestazione Radicale davanti a Montecitorio
  Luigi Fioravanti. Degl'italici atavici costumi
  Nazila Fathi. Le madri della pace
  Omar Santana. Chi difende Gheddafi?
  Yoani Sánchez. Il nostro uomo a Tripoli
  2 dicembre 2007: conferito il Premio di “Human Rights First” alla difensora iraniana dei diritti umani Fariba Davoodi Mohajer
  Roberto Pereira. Lettera alla stampa di un ragazzo cubano
  Libia: fermate la repressione
  Francesca Ribeiro. Vita sacra
  Senza passaporto Narges Mohammadi, premio Alex Langer 2009
  Appello per salvare la vita della nota avvocato delle donne condannate a morte, Shadi Sadr
  Pena di morte. L'Italia aiuta l'Iran a condannare i propri cittadini al patibolo. Interrogazione
  Karim Metref. Marocco... E pur si muove
  Maurizio Morabito. Con Israele, con l’Iran
  Borzou Daragahi. Ridisegnare la vita. Due donne in Iran
  “Piccole” notizie di cui non si parla (o si parla poco)
  Dall'Egitto allo Yemen passando per l'Italia. L'8 marzo visto da Emma Bonino
  Maria G. Di Rienzo. Voci nel vento
  Iran, la scelta delle armi?
  Valter Vecellio. Diario del digiuno. 5
  Enrico Peyretti. Guerra alla Libia
  Oltre i muri: da Cuba al Medio Oriente. La sfida per la democrazia
  Mai complici del raìs! Mai complici dei regimi!
  Patrizia Fiocchetti: Iran. Allo scoperto lo scontro di potere clericale. Oblò Mondo 7
  L'aggressività americana alla prova di Libia e Siria
  Manifestazione di solidarietà ai profughi del Corno D’Africa intrappolati in Libia
  Emma Bonino: “All'Onu c'è un'atmosfera nuova. Dobbiamo esplorare i segnali dall'Iran”
  Iran, tra violenza e resistenza
  Iran. Un appello per in favore degli studenti arrestati
  Enrico Peyretti. Dove sono i pacifisti?
  Elham Gheytanchi. Iran. Sicurezza nazionale
  Sabina Amidi. Le 'sposavo' prima dell'esecuzione
  Shirin Ebadi. Chiedendo solidarietà con le madri in lutto in Iran
  Valter Vecellio. Israele, Iran, la possibile Terza Guerra Mondiale
  Azar Majedi. Contro tutti i terrorismi
  Omar Santana, il doppio sistema monetario e lo Stato Islamico
  Vetrina/ Giuseppina Rando. Non cessa la vendetta
  Garrincha. Buon appetito
  Gino Songini. Una guerra mondiale “a pezzi”
  Roberto Fantini. Bombe italiane utilizzate dall’Arabia Saudita in Yemen
  Omar Santana. Il califfato affonda nel sangue
  Roberto Malini. La follia di sostenere Isis
  Francesco Cecchini. Cosa sta succedendo a Falluja, a Mosul e in Italia
  Asmae Dachan. Baghdad, l’ennesima strage degli innocenti dimenticati
  Asmae Dachan. Il pianista di Parigi come il pianista di Yarmouk
  Peppe Sini. Fermare le stragi nell'unico modo possibile
  Christian Flammia. Prevenire, educare, magari rinunciare a qualcosa... ma l'Isis si può vincere
  Asmae Dachan. Basta con terrorismo e giù le mani dall'Italia
  Zoé Valdés. “Je suis Bangladesh et Bagdad”
  Marco Lombardi. Radici
  Cosa sta accadendo a Mosul?
  Asmae Dachan. “Figlie di un dio minore”, un reportage che pone interrogativi
  Peppe Sini. Hiroshima sul lungomare di Nizza
  Gordiano Lupi a tutto Garrincha
  Christian Flammia. “È in corso la terza guerra mondiale”
  Un enorme pericolo alla diga di Mosul. Siano ritirate le truppe italiane
  Francesco Cecchini. Diga di Mossul, Iraq. Soldi per andare alla guerra
  Lidia Menapace. Guerre e bugie
  Al distributore
  Wolinski, Cabu, Charb, Tignous: non dimentichiamoli e impegniamoci come loro per la libertà
  Lidia Menapace. Neutralità, Nato, Caschi blu
  Roberto Malini. Grazie, Lucasz
  “Da Senigallia a Kobane. Insieme ai Curdi”
  Asmae Dachan. Isis e Assad: il tempismo del terrore per seppellire altro terrore
  Mario Lucchini. Ma quale sicurezza?
  We are Orlando
  Asmae Dachan. #Siria: Isis e l’infibulazione dei cervelli
  Umberto Santino. La pace naviga controcorrente
  Carlotta Caldonazzo. Terrorismo e guerra al terrorismo: una controproposta
  Carlo Forin. Strage di libertà in Francia
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy