Mercoledì , 25 Novembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Marco Lombardi. Le parole di Quirico sui rivoltosi siriani
09 Settembre 2013
   

Le prime dichiarazioni rilasciate dal provatissimo Domenico Quirico hanno un enorme carico emotivo, ma anche politico. Quando afferma che i rivoltosi siriani non sono ciò che l'occidente pensa e che la loro iniziale lotta laica contro al Assad, è sempre più fanatismo religioso, fa pensare. Logico soppesare queste frasi alla luce di cinque mesi di dura prigionia, perché è facile, anche per cronista navigato come lui, cadere in generalizzazioni dettate dal dolore e dalla rabbia. Tuttavia le deposizioni che da oggi rilascerà ai magistrati e quanto racconterà nei prossimi giorni, non dovrebbe essere sottovalutato. Si è in procinto di scatenare un raid areo in Siria su oltre cinquanta obiettivi strategici, con inevitabili danni collaterali e tutto questo in base a prove video ed audio che non danno certezze. Si registrano poi le preoccupazioni di alcune frange del movimento di protesta siriano, che non vogliono né una democrazia sotto forma di protettorato occidentale, né le bombe dei liberatori, temute al pari di quelle degli oppressori. Avviare l'attacco in queste condizioni, rischia di allontanare ancora di più la Siria dalla comunità internazionale, rafforzandone il fenomeno del fanatismo, che potrebbe anche risultare l'opzione più accettabile per i civili che subiscono l'attuale dittatura.

 

Marco Lombardi


Articoli correlati

  Torino. New Men’s Land
  Vetrina/ Fiori recisi... Paola Sarcià con Elisabetta Andreoli
  Vetrina/ Maria Lanciotti. Ancora e sempre una possibilità per un sogno di pace
  Emma Bonino: “All'Onu c'è un'atmosfera nuova. Dobbiamo esplorare i segnali dall'Iran”
  Asmae Dachan. L’assedio che uccide più delle armi chimiche [VIDEO SHOCK]
  Tirano. “Quattro voci per la Siria”
  Marisa Cecchetti. Guerra chiama guerra: ce lo eravamo dimenticato?
  Asmae Dachan. Dall'altra parte del mare
  Asmae Dachan. Darayya, la città di Ghiath Matar, condannata a morte
  Asmae Dachan. La vita da incubo di una giovane in una tendopoli siriana
  Movimento Nonviolento. Sulla Siria, il nostro “Che fare?”
  Asmae Dachan. Il klashen e il triciclo nello stesso baule
  Vetrina/ Paola Sarcià. Volassero colombe...
  Asmae Dachan. 1.584 vittime nel mese dopo il digiuno per la pace in Siria
  Onsur. Poesia e musica a sostegno del popolo siriano
  Siria, un gesto per la pace
  Preghiera laica del Gazetin per il 7 settembre
  Daniel Jardim. Crisi siriana
  Asmae Dachan. Di armi chimiche, di bombe a stelle e strisce e di gattini orfani
  Lidia Menapace. Pace o barbarie
  Asmae Dachan. “Mio marito ha disertato”
  Asmae Dachan. Siria, la favola vera del bimbo e l’uva
  Gordiano Lupi. La guerra in Siria secondo Garrincha
  Asmae Dachan. Da cosa fuggono i civili siriani?
  In libreria/ Asmae Dachan, Yara AL Zaitr. “Tu, Siria”
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy