Lunedì , 10 Dicembre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Ordine di farfalla
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin. Lingua
05 Novembre 2016
 

Giovanni Semerano (foto, nel suo studio a Nepi), venuto meno nel 2005, definisce ‘lingua’ nei Dizionari etimologici Vol. II de Le origini della cultura europea, Firenze, Leo Olschki editore, 1994: 457:

lingua (*dingua secondo Marius Victorinus, G.L.K., VI, 26, 3): fu ritenuta forma dialettale (sabina?), calcata su ‘lingo’ (lingo, -is, -xi, -ctum, -ere leccare); cfr., accad. walaku (malaku, sum. all-gal: lingua, parte della lingua) dalla base di accad. leku (leccare): ma- (wa-) è prefisso in malaku; cfr., liqu in liq pu (palato), di lequ (prendere su, assumere, to take up); la forma dingua richiama un verbo che è quasi sinonimo di lequ: accad. deku (levar su, to lift, to raise).

È interessante osservare anche il significato opposto all’uso della lingua, lat.:

linquo, -is, liqui, lictum, linquere lascio, abbandono. Forma arcaica liquo.

Capita che de-linquo, ‘lascio da…’ porti all’italiano ‘delinquente’. È un delinquente, infatti, colui che abbandona la frequenza e la comunicazione sociale per isolarsi contro.

Giovanni Semerano mi scrisse quattro lettere prima di finire la vita con l’invocazione Canto per me solo? in La favola dell’indoeuropeo.1

Gli era sfuggito il contributo di Licinio Glori, che aveva pubblicato nel 1956 La pace di Cesare con un proemio, che contiene:

Fu rito della scrittura sumerica incidere Enzu e leggere all’inverso Zuen (semplificato Sin = Luna); diventò uso cananeo scrivere Ba’al diversamente dai correligionari europei di Al’ba. L’ascesa di Babele, verso il 2000 a.C., al predominio mesopotamico sovrappose Bel sia ad Alba che a Ba’al.2

È passato un anno da che mi sono occupato della lingua in Tellusfolio (era il 28/10/2015).

Dunque, la divinità di- è dingir vel digir:

digir, dingir

god, deity; determinative for divine beings (di, ‘decision’, + gar, ‘to deliver’ –meglio: di, dio, gir, ‘fuoco, luce, g, andare, via, -ir’ e di, dio, in, entra, gir, fuoco andare; il dio può andare senza entrare ad indeizzare, digir, e può andare dentro nell’animizzato per portare il suo me, la sua parola).3

L’estrema semplificazione di viene confermata dal ponte dirig:

dirig, diri, dir [SI.A]

n., bridge.4

dal momento che il ponte si passa da una parte dirig e dall’altra digir, quando le due parti sono l’orante ed il tu:

tu

to interfere (cf., tud and tur5) [TU archaic frequency].5

tu15

(cf., tumu –wind-).6

tu15…mer

to be windy (‘wind’ + ‘storm wind’).7

Ma tu15 è il dio vento, direte, e mu è la sua parola! Avete il tumu, vel tomo, il primo pezzo divino e linguistico, nel secondo pronome che i zumerologhi non vedono.

Veniamo al di = dio, non riconosciuto dal diz. Halloran:

di (-d)

n., lawsuit, litigation, case; judgment, decision, verdict; sentence [DI archaic frequency].

v., to judge, decide; to conduct oneself; to go; to escape (di [de2] used as non-finite maru form of dug4, ‘speaking, doing’).

Emesal, cf. de [DI].8

Osserviamo la crasi di+ish: dio + vita-morte:

dish(2), desh

one (dili, ‘single’, + ash, ‘one’ [no: + ish, ‘vita-morte’, nds]; the form resembles that of the semantically appropriate male body part, gish2,3, gesh2,3; cf., mina, min(5,6), ‘two’; cf., tesh2, ‘toghether’).9

Infine, osserviamo dil = di + il = ash, Uno d’origine:

dili, dil [ASH]

one.

adj., each; single; alone; unique.

adv., alone, by oneself.10

 

Carlo Forin

 

 

1 Raccontato a Maria Felicia Iarossi, Bruno Mondadori, 2005: 105.

2 Licinio Glori, La pace di Cesare, Editoriale Dimara, Milano, 1956: 28.

3 John Alan Halloran, Sumerian lexicon, Logogram Publishing, Los Angeles, 2006: 43.

4 Idem.

5 Ivi: 277.

6 Ivi: 278.

7 Idem.

8 Ivi: 42.

9 Ivi: 45.

10 Ivi: 43.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.3%
NO
 26.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy