Domenica , 05 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Legge sul parto. Tre cose essenziali: epidurale, conservazione autologa del cordone e sostegno agli asili
12 Febbraio 2007
 

Intervenendo questa mattina al seminario “Libertà della Persona: Nascere, Curarsi, Morire Nuove Conoscenze e Privacy”, organizzato dalla Cgil a Roma, ho ribadito che, per una legge sul parto, tre le questioni essenziali: anestesia epidurale, conservazione autologa delle cellule staminali del cordone ombelicale, conciliare il lavoro con la genitorialità.

Si tratta in particolare di inserire tra i Lea (livelli essenziali di assistenza, coè delle prestazioni a carico del Servizio Sanitario Nazionale) l'anestesia epidurale.

Prima di tutto questo permetterebbe di diminuire il tasso dei parti cesarei, a cui spesso si fa ricorso quale unica alternativa al parto naturale e doloroso. L'Italia è infatti il Paese con il più alto numero di parti con taglio cesareo dell'Unione Europea (pari al 35,2%, oltre il doppio della quota massima del 15-20% raccomandata nel 1985 dall'OMS).

Ricordo anche che, nel 2001, il Comitato Nazionale di Bioetica ha sostenuto che «il diritto della partoriente di scegliere un'anestesia efficace dovrebbe essere incluso tra quelli garantiti a titolo gratuito nei livelli essenziali di assistenza». A distanza di 6 anni il documento e le sue raccomandazioni non si sono ancora tradotte in realtà. Ne consegue che, se in Gran Bretagna e Francia questa anestesia viene utilizzata dal 70% delle partorienti, dal 90% negli Usa, in Italia solo il 3,7% delle donne hanno ottenuto l'epidurale (Istat, aprile 2001).

Un'altra scelta di libertà che oggi viene negata in sala parto è la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale: o le doni oppure vengono buttate. Staminali salvavita, preziose cellule capaci di curare malattie del sangue, leucemie e speriamo in futuro anche altro, oggi ricevono questo assurdo trattamento. Nell'Italia in cui neppure il 10% dei cordoni viene conservato e donato alle banche pubbliche, si impedisce al restante 90% la possibilità di una conservazione autologa. Anche questa possibilità dovrebbe trovare spazio nella legge sul parto.

Infine, ho ricordato che una civile politica sulla maternità non può prescindere dal sostegno alle famiglie. La maternità è infatti la causa principale dell'abbandono del lavoro da parte delle donne. Diventare madri è il fattore primario che determina lo scivolamento verso l'inattività o il sommerso femminile, ed è la principale fonte di discriminazione sui luoghi di lavoro. Promuovere politiche per le famiglie e per le pari opportunità vuol dire investire in servizi e strutture per riuscire a conciliare il lavoro con la genitorialità. Gli asili nido, i micro-nidi, anche aziendali, devono poter essere una scelta per i genitori che lavorano, si' da avere i propri figli vicini durante la giornata.

Sebbene gli accordi comunitari di Lisbona ci chiedono di arrivare nel 2010 con una copertura territoriale di asili nido pari al 33%, di questo passo falliremo di molto l'obiettivo. Oggi siamo a neppure il 10%. Occorrerebbero 9 miliardi di euro, mentre l'attuale finanziaria ha stanziato solo 300 milioni.

 

Donatella Poretti

 

 

Qui il testo completo dell'intervento.


Articoli correlati

  Montecitorio e Palazzo Medici Riccardi: due palazzi a confronto sulla vicenda degli asili nido
  Asili Nido. Pochi e i soldi stanziati non vengono spesi. Interrogazione
  Asili nido. Bene ministro Bindi ma la strada è ancora lunga. Considerare la proposta della Bonino
  Asili-nido. Bene l'iniziativa pubblica-privata bolognese ma continua a mancare il buon esempio dal Parlamento
  Asili nido e fondi per la moltiplicazione. Trasformato in raccomandazione l'ordine del giorno “Poretti”
  La crociata della Chiesa cattolica bavarese contro gli asili nido
  Asilo nido alla Camera. Entro il 2008 deve partire il progetto
  Commissione pari opportunità. Dalle parole ai fatti: cominciare con l'asilo nido alla Camera dei deputati
  Asili nido. Manovra economica tenga conto delle indicazioni della Strategia Lisbona
  Asili nido. C'è ancora tempo per intervenire in Finanziaria, dalle parole si passi ai fatti!
  Asilo nido alla Camera dei deputati: appuntamento tra 15 giorni, speriamo con buone notizie!
  Asili nido. Brava la ministra Carfagna, ma non dimentichi gli impegni già presi e per ora dimenticati
  Lavoro femminile e pari opportunità. Il Senato impegna il Governo per avvicinarci all'Europa
  13 maggio, festa della mamma. Appello a Bertinotti per un asilo nido alla camera
  Asili nido. Bene ministro Carfagna
  Notiziario Cellule Staminali. Un utile strumento di informazione e approfondimento
  Cordone ombelicale. Il ministero dispone una proroga contro la legge
  Staminali del cordone. Bene ricorso al Tar contro ordinanza
  Cordone ombelicale. Troppe banche e male organizzate per donazioni che si disincentivano
  Conservare le cellule staminali del cordone ombelicale in Italia
  Conservazione cordone ombelicale. La sconfitta dello Stato
  Staminali e cordone: conservazione autologa. Ancora incertezze da superare
  Conservazione cordone ombelicale. Varie voci si appellano al Ministro della Salute per una legge dalla parte dei genitori
  Baby designer: a quello che ha vietato la legge, il cuore trova una soluzione
  Cordone ombelicale. Bene la “donazione autologa-solidale” ma non basta
  All'Ospedale Buzzi di Milano si nega il diritto alla conservazione del cordone ombelicale
  Bene la campagna per donare gli organi ma rendiamo fattibile anche la donazione dei cordoni ombelicali!
  Divieto ai privati per la conservazione del cordone ombelicale
  Raccolta staminali cordone ombelicale: dietro ai divieti si nascondono gli interessi
  Cordone ombelicale. Tra 12 giorni l'Italia si mette al passo con il resto del mondo
  Staminali cordone ombelicale. Finanziaria: XII Commissione autorizza la raccolta autologa
  Cordone ombelicale. Conservazione autologa e biobanche private ora anche in Italia
  Cordone ombelicale: scade l'ordinanza, da oggi che succede?
  Cordoni ombelicali. Nota al Comitato nazionale di bioetica per la decisione sulla conservazione
  Cordone ombelicale. Nuove banche per la loro conservazione
  Sangue cordone ombelicale in banche private. Verso il no del Ministero. Auguri e buon business a San Marino
  Conservazione delle cellule staminali cordonali. Chiara Lalli intervista Irene Martini
  Finanziaria e cordone ombelicale. La V Commissione blocca la conservazione autologa. Ora è nelle mani del Governo!
  Biobanche per cordone. Comportamento schizofrenico dal ministero della salute
  Cordone ombelicale. Emanare il decreto per la conservazione autologa
  Conservazione cordoni ombelicali. Bene per la Gran Bretagna, ancora in attesa in Italia
  Il sangue del cordone ombelicale salva la vita... ma negli Usa!
  Conservazione del cordone ombelicale in Italia
  Cordone ombelicale: il ritorno dei divieti
  Milleproroghe: soppressa la conservazione autologa del cordone ombelicale
  Cordone ombelicale. Mercificazione del corpo umano? Ne è proprio sicuro, prof. Marini?
  Englaro RU486 Biobanche Class action... La commistione dei poteri
  Sangue del cordone ombelicale nelle banche private italiane. Nuova proposta di legge
  Staminali cordone ombelicale. La nuova ordinanza del Ministro Turco
  Conservazione del cordone ombelicale: complimenti al ministro Turco per essersi fatta bella per una cosa non fatta!
  Cellule staminali embrionali: in Spagna vanno alla ricerca, in Italia non si sa
  Staminali. De Lillo: la legge esiste!
  Cordone ombelicale. I ponti della Turco, e i divieti assurdi
  Donatella Poretti. La mia legislatura in tre episodi
  Un'assicurazione sulla salute dei figli
  Staminali del cordone ombelicale. Consentita la conservazione autologa e anche presso banche private
  Staminali del cordone ombelicale. “La proroga della normativa illiberale è una scelta politica indotta dal Vaticano!”
  Dalla Camera prima apertura alle biobanche private delle staminali del cordone
  Staminali cordone ombelicale. L'Italia delle proroghe contro il diritto alla salute
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy