Martedì , 02 Giugno 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Asili nido. C'è ancora tempo per intervenire in Finanziaria, dalle parole si passi ai fatti!
12 Dicembre 2006
 
Secondo alcun dati presentati ieri nel convegno organizzato dall'Anci, "I comuni per l'infanzia", il numero dei nidi d'infanzia in Italia è cresciuto del 62,4% nel quadriennio 2000-2004, ma copre soltanto il 10% della domanda e con forti squilibri tra Nord e Sud nella distribuzione sul territorio nazionale. Il ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni, intervenendo al convegno, ha ricordato come il precedente Governo abbia tagliato 170 milioni di euro a scuole paritarie e comuni e come questo renda difficile garantire il servizio d'infanzia ai comuni con meno di 5.000 abitanti. Fioroni ha concluso il suo intervento con un riferimento alla Finanziaria definendo «significativo l'inserimento di un Piano straordinario sui nidi e l'istituzione del Garante dell'infanzia».
Sarebbe bene che il Ministro facesse sentire la sua voce non solo durante i convegni ma anche in sede di Consiglio dei Ministri, cioè quando vengono stabilite le cifre da destinare ai servizi. In particolare in sede di Finanziaria.
Vorrei ricordare al Ministro che, pure se significativo, questo piano servirà a ben poco poiché siamo ancora molto lontani dal raggiungere gli obiettivi di Lisbona che prevedono entro il 2010 una copertura territoriale nazionale di asili nido del 33%.
Un allarme che avevo lanciato per tempo e nelle sedi opportune. A fine novembre il ministro per la Famiglia Rosy Bindi rispondendo ad un mio question time in aula aveva tuttavia confermato l'impossibilità di raggiungere l'obiettivo di Lisbona: nell'attuale Finanziaria sono previsti per gli asili nido un totale di 300 milioni (distribuiti in tre anni) mentre, secondo le stime, occorrerebbe una cifra complessiva di 9 miliardi di euro.
Ma c'è sempre tempo, sia per reperire fondi sia per intervenire con sgravi e altre misure per i nidi aziendali!
La finanziaria deve ancora essere perfezionata e sarebbe bene far seguire a queste dichiarazioni dei fatti per portare il nostro Paese più vicino a quello che succede in molti Stati europei, dove avere un figlio non è così difficile come da noi.
Una misura concreta che varrebbe più di tante parole sulla famiglia!
 
Donatella Poretti

Articoli correlati

  Montecitorio e Palazzo Medici Riccardi: due palazzi a confronto sulla vicenda degli asili nido
  Asilo nido alla Camera dei deputati: appuntamento tra 15 giorni, speriamo con buone notizie!
  Asili nido. Manovra economica tenga conto delle indicazioni della Strategia Lisbona
  Commissione pari opportunità. Dalle parole ai fatti: cominciare con l'asilo nido alla Camera dei deputati
  Asili nido. Bene ministro Bindi ma la strada è ancora lunga. Considerare la proposta della Bonino
  Asili-nido. Bene l'iniziativa pubblica-privata bolognese ma continua a mancare il buon esempio dal Parlamento
  Asili nido e fondi per la moltiplicazione. Trasformato in raccomandazione l'ordine del giorno “Poretti”
  Asili nido. Brava la ministra Carfagna, ma non dimentichi gli impegni già presi e per ora dimenticati
  La crociata della Chiesa cattolica bavarese contro gli asili nido
  Asilo nido alla Camera. Entro il 2008 deve partire il progetto
  Legge sul parto. Tre cose essenziali: epidurale, conservazione autologa del cordone e sostegno agli asili
  Asili Nido. Pochi e i soldi stanziati non vengono spesi. Interrogazione
  Asili nido. Bene ministro Carfagna
  Lavoro femminile e pari opportunità. Il Senato impegna il Governo per avvicinarci all'Europa
  13 maggio, festa della mamma. Appello a Bertinotti per un asilo nido alla camera
  Finanziaria: il credo degli “uomini liberi” di Lincoln
  Convegno sulla Finanziaria 2007. A Treviglio sabato 2 dicembre con l’Università di Bergamo
  13 a 0 in Commissione difesa
  Al via la "mission impossible" dei volenterosi
  Nemo sulla manifestazione del centro-destra contro la finanziaria
  Benedetto Della Vedova. Finanziaria e temi “eticamente sensibili”
  Passata la finanziaria, ci aspetta un lavoro di approfondimento e innovazione. Praticamente in tutti i campi
  I nuovi dirigenti scolastici
  Art. 33 della Finanziaria: rischi reali di chiusura o strumentalizzazioni?
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.3%
NO
 25.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy