Giovedì , 20 Giugno 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Lisistrata
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Passata la finanziaria, ci aspetta un lavoro di approfondimento e innovazione. Praticamente in tutti i campi
Felicia Bartolotta Impastato
Felicia Bartolotta Impastato 
05 Dicembre 2006
 
Continua il difficile lavoro di redazione degli emendamenti alla finanziaria, che andrà in aula dal prossimo lunedì: per ora il lavoro è tutto sotterraneo e gestito dalla cosiddetta "cabina di regìa" cioè i capigruppo, i componenti della commissione Bilancio e gli esperti delle varie commissioni di volta in volta: tale deve rimanere, perché indiscrezioni sulle proposte dei vari partiti potrebbero servire a trappole e giochini (dico nella maggioranza, non da parte delle opposizioni): il lavoro di cui parlo è tutto nella maggioranza di governo e dice da solo quanto sia sbagliata l'idea della finanziaria e che bisognerà innovare anche nei metodi l'anno prossimo. Inoltre la cultura del governo e di parecchie sue parti sembra davvero molto lenta e bloccata. È evidente che nello spazio internazionale sta muovendosi qualcosa anche di significativo, ma la politica della Difesa non è agile abbastanza per star dietro alle novità della politica estera: perciò mentre servirebbe d'ora in avanti avere reparti addestrati a interventi tipo Libano e corpi civili di pace, i programmi della Difesa sono ancora legati al vecchio modello di intervento. Tutti i nostri emendamenti sono volti a togliere denari alle armi e a metterli nell'addestramento, salute, sindacalizzazione del personale. Lamentevole anche il fatto che dal punto di vista del pensiero economico il liberismo sembra abbia fatto breccia e una breccia di dimensioni cospicue in molti, non solo della Margherita, ma anche dei Ds: e restano perciò indietro e provinciali culturalmente, anche di fronte alle crepe e difficoltà, se non a vera e propria crisi del neoliberismo globale. Sicché il guaio è che potremmo non avere nessuna prospettiva di essere pronti con alternative condivise e larghe quando la crisi dovesse aprirsi e allargarsi. Adesso bisogna che la finanziaria passi e che ci mettiamo al lavoro di approfondimento e innovazione praticamente in tutti i campi.
Giro molto e vorticosamente nei fine-settimana e le iniziative vanno sempre bene, la voglia di politica vive, si riaccende, si risveglia, chiede precisione concretezza efficacia, ma anche ardimento intellettuale, rischio morale e larghi orizzonti. A me pare che si rischi spesso di rimanere soffocati dal qualunquismo sparso a piene mani dalla destra e non solo, nonché dall'appiattimento morale, di morale pubblica, che è la vera "eredità" di Berlusconi, ma che per fortuna capiti anche di poter respirare boccate d'ossigeno in luoghi non enormi ma numerosissimi e molto attivi.
Ad esempio venerdì e domenica sera sono stata a Modena e a Genova per la proiezione di Ci dichiariamo nipoti politici, con ottimi risultati e discorsi piacevoli curiosi e interessati. Sabato pomeriggio a Vicenza per manifestare contro l'aeroporto militare che gli USA vogliono fare lì. È stata un'esperienza molto importante, numerosissima, vivace, colorata, musicale, allegra, pacifica e inequivocabilmente rappresentativa della città e della popolazione. Anche questa manifestazione segnata dalle varie bandiere dei partiti movimenti associazioni e l'intera CGIL, tra le forze che hanno organizzato l'evento, era una espressione di cittadinanza, con un alto significato politico. È noto il caso: a Vicenza c'è già la caserma “Ederle” che ospita il comando militare generale Usa, si vuole metterci anche un enorme aeroporto militare Usa. Quasi si mangerebbe la bella città d'arte e il verde urbano. A parte ogni altra considerazione, è inoltre una forte diminuzione della nostra sicurezza. Ospiteremmo inoltre una brigata aerotrasportata USA che la Germania non vuole più: altri stati contrattano anche lo spostamento delle basi, e noi raccoglieremo tutta l'immondizia?
Molto brutta e preoccupante la manifestazione di Roma della CdL, di toni parafascisti e nessun confine verso la destra eversiva. Sarà bene che in Europa si segnali il pericolo di reviviscenze nazifasciste, che prendono il via da populismi violenti e razzisti e machisti.
Casini si stacca, va bene: questo però darà fiato alle richieste di mutare la maggioranza e già sento riecheggiare la "teoria" degli opposti estremismi, o no?
Tutta e solo grande e commovente e coinvolgente la conferenza stampa al Senato questa mattina per accompagnare l'insediamento di Forgione a presidente della commissione antimafia. Le compagne che lavorano al gruppo avevano organizzato la proiezione del documentario di Mascolo su Felicia, la madre di Peppino Impastato. Un testo molto ben fatto, senza un briciolo di retorica e un rilievo fortissimo e tenero insieme dato alla figura della donna, al suo coraggio limpidezza morale, lucidità politica. Molto importanti tra le altre le parole della magistrata siciliana che ha retto la pubblica accusa nel processo che alla fine ha portato alla condanna di Badalamenti e altri, una marcia giudiziaria lunga e punteggiata dalle morti dei magistrati. Come disse Felicia quando le portarono la relazione presentata da Russo Spena alla precedente commissione e i risultati del processo: «Oggi mi avete resuscitato mio figlio», in qualche modo attraverso la memoria storiograficamente e politicamente organizzata e trasmessa anche i molti magistrati morti sono stati resuscitati.
 
Lidia Menapace

Articoli correlati

  Io non ci sto
  13 a 0 in Commissione difesa
  I nuovi dirigenti scolastici
  Al via la "mission impossible" dei volenterosi
  Finanziaria: il credo degli “uomini liberi” di Lincoln
  La crociata della Chiesa cattolica bavarese contro gli asili nido
  Asili nido. C'è ancora tempo per intervenire in Finanziaria, dalle parole si passi ai fatti!
  Art. 33 della Finanziaria: rischi reali di chiusura o strumentalizzazioni?
  Nemo sulla manifestazione del centro-destra contro la finanziaria
  Convegno sulla Finanziaria 2007. A Treviglio sabato 2 dicembre con l’Università di Bergamo
  Benedetto Della Vedova. Finanziaria e temi “eticamente sensibili”
  Maria Lanciotti. Bignamino di una cronaca non ancora storicizzata – 3
  Anna Lanzetta. A Peppino Impastato. Un ricordo
  UNA PASSIONE INESTINGUIBILE: LA STORIA DI PEPPINO IMPASTATO
  Vetrina/ Maurizio Benazzi. La mamma di Peppino
  Cristiano Aldegani e Littorio Feltri: Scemo + scemo. E il saggio Giuseppe Bettoni.
  Film su Lidia Menapace. A Genova, domenica 3 dicembre
  Michele Boato. Il 5 ottobre a Vicenza un'occasione da non perdere
  Vicenza. Si rimpiange il Craxi di Sigonella
  Mao Valpiana. A Vicenza con la nonviolenza
  Aumento del gettito fiscale? Bene! Vediamo di valorizzarlo al meglio
  Dopo la manifestazione di Vicenza
  Vicenza. Il digiuno di don Albino e l'abbraccio della gente
  Una faccenduola e una faccenda seria. Per arrivare a su cosa poggi e cosa sia la democrazia
  le nuove forme di lotta
  Lidia Menapace. Intervento al Senato su Vicenza
  Mao Valpiana. Vincere il referendum a Vicenza
  Albino Bizzotto. Una lettera ai parlamentari
  La visita della delegazione del Senato a Vicenza
  Migliaia di bandiere al Dal Molin: yes, we can!
  Se i telegiornali non ne parlano...
  Vicenza NoDalMolin: un inaspettato Abbecedario
  «Per fortuna digerisco anche i sassi». Le manovre al Senato e quelle col Vaticano
  Mao Valpiana e Alberto Tomiolo. Un impegno nonviolento antinucleare e antimilitarista
  Il comitato di Vicenza Est: Per un presente senza basi di guerra
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy