Martedì , 19 Gennaio 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Sì, viaggiare
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Savina Martinucci. La prima volta di Lorenzo
Grand Theatre
Grand Theatre 
13 Marzo 2008
 

 

Non andiamo troppo in là con la fantasia sto parlando solo di lui come piccolo spettatore di teatro.

 

Lussemburgo, 24 febbraio 2008

In lingua tedesca presso il GRAND THEATRE

“Die Zauberflaute” musiche di Mozart

 

Scenografia: al centro del palco un grandissimo letto sbilenco sulla quale si dipanava la trama dell’intera storia, personaggi che sbucavano da sotto, di lato, da dietro e  dall’alto, un  po’ cantavano, un po’ discorrevano e un po’ interagivano con i bimbi...

Alle spalle la notte... con una grandissima luna (dalla quale Lorenzo ne è terribilmente attratto) e il luccichio di moltissime stelle. A fianco l’orchestra che eseguiva musiche di Mozart.

Lo osservo di sottecchi mentre rapito vive la magia della favola in un contesto a lui tutto nuovo.

Ho percorso velocemente a ritroso il tempo fino ad arrivare ai miei suoi attuali 6 anni e non ho fatto nemmeno fatica nel catturarli... i miei ricordi lambiscono terre fino ai 3 o 4 anni di età.

Quanto è stato importante un giocattolo, un bacio una carezza uno sguardo di mia madre o mio padre, quanto è stato importante il primo giorno di scuola...

Tutte le esperienze fatte fin dalla fanciullezza ce le portiamo dentro tutta una vita e faranno di noi gli uomini, le donne che saremo domani.

Ecco, il nostro compito di genitori diviene importante e di grande responsabilità nel porre loro una vasta scelta di opportunità, possibilmente senza influenzarli... sarano poi loro a farci capire cosa amano e quindi quale direzione prendere, ma nulla dev’essere escluso e questo non è semplice... non è semplice essere equanimi senza quindi farsi influenzare dalle proprie inclinazioni.

Ma ecco, una sua risata argentina mi riporta al presente...

Gli occhi grandi quasi a voler fortemente custodire ogni piccolo dettaglio di questo momento nella preziosa scatola delle memorie... un giorno, quando sarà grande, potrà tornare utile nei momenti “difficili”, estrarre il buon ricordo come coniglio dal cilindro e regalare o regalarsi, sorrisi e stupore come antidoto ai malumori e preoccupazioni che immancabilmente arriveranno... ohhh se arriveranno!!!...

Ora la sua testolina è appoggiata alla mia spalla... e in men che non si dica me lo ritrovo sulle ginocchia...

Ricordo quanto poteva essere confortevole e rassicurante il contatto fisico con mia madre o mio padre, in quel modo avrei potuto affrontare qualsiasi cosa... anche i cattivi...

Le luci si accendono e la gente sciama verso l’uscita, la favola è finita.

«Lorenzo ti è piaciuto?»

«Sì mamma, quando veniamo a vedere un’altra storia?»

 

Come le prime due stelle

che curiose e coraggiose

si affacciano al crepuscolo turchino,

cosi’ sono i tuoi occhi

mio dolce bambino.

 

Savina Martinucci


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy