Venerdì , 24 Novembre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria G. Di Rienzo. Statistiche e sondaggi
06 Maggio 2009
 

Non so a che percentuale di gradimento stia il nostrano capo di governo dopo le passerelle abruzzesi, né mi interessa. Neppure voglio sapere quanti italiani sono favorevoli alla castrazione chimica per gli stupratori (purché esteri). Voglio invece parlarvi di Object. Si tratta di un'organizzazione per i diritti umani che lotta contro la «cultura dell'oggettificazione sessuale». Lo fa ispirandosi alla Cedaw, la Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna (Onu, 1979), il cui articolo 5 chiama gli Stati firmatari ad intraprendere azioni decisive per contrastare l'oggettificazione e ne riconosce i collegamenti ai pregiudizi ed agli stereotipi basati sul genere.

Object ha collezionato un po' di statistiche e sondaggi negli ultimi quattro anni, facendo praticamente il giro del globo. Eccovi alcuni interessanti risultati.

Più di metà delle donne del pianeta (il 54%) attesta di essere divenuta conscia della necessità di essere fisicamente attraente fra i 6 e i 17 anni d'età.

Il 66% delle ragazze fra i 13 e i 19 anni considera possibile sottoporsi ad interventi di chirurgia plastica in futuro ed il 20% lo farebbe subito.

Il 63% delle stesse ragazze aspira a diventare “glamour model”: e cioè velina, indossatrice, cubista, eccetera.

Una persona su tre, in tutto il mondo, crede che le donne siano responsabili della violenza che subiscono se vestite in modo da “rivelare” il loro corpo.

Il 66% dei giovani, maschi e femmine, apprende cosa sia il sesso e cosa siano le relazioni fra i sessi dai media.

L'Italia la Cedaw l'ha firmata da un pezzo. Vorrei sapere se le “azioni decisive” di cui al citato articolo 5 sono le candidature delle “glamour model de noantri” alle elezioni europee.

 

Maria G. Di Rienzo

(da Notizie minime della nonviolenza in cammino, 6 maggio 2009)


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.6%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 36.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy